Anacleto Margotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raccolta dei covoni o Composizione Figure in movimento, 1955 ca. (Fondazione Cariplo)

Anacleto Margotti (Lugo, 1896Imola, 1984) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pittore novecentista, agli esordi, con frequentazioni futuriste, (nota la sua amicizia con Filippo Tommaso Marinetti), mantenne poi per tutta la vita una forte aderenza al figurativo e alla cultura classica italiana. Figlio di braccianti ha scelto di raccontare un mondo fatto di umili, poveri, diseredati, da lui visti con attenzione e rispetto, avvicinando il suo nome a quello di Trento Longaretti e Enrico Accatino. È stato più volte presente alla Biennale di Venezia. Sue opere sono conservate in numerosi Musei italiani e a Imola, sua città di adozione, nel rinascimentale Palazzo Sersanti è stata creata la Raccolta d'Arte Margotti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Raccolta d'arte Margotti. Cassa di Risparmio di Imola. Catalogo. Imola 1975
  • Catalogo online Artgate della Fondazione Cariplo, 2010, CC-BY-SA.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN20490696 · ISNI (EN0000 0000 6675 6514 · SBN IT\ICCU\RAVV\002859 · LCCN (ENn98053501 · GND (DE119431149 · ULAN (EN500059389