Alla Kudrjavceva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alla Kudrjavceva
Alla Kudryavtseva 5, 2015 Wimbledon Qualifying - Diliff.jpg
Alla Kudryavtseva al Torneo di Wimbledon 2015
Nome Alla Aleksandrovna Kudrjavceva
Nazionalità Russia Russia
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 355 - 329
Titoli vinti 1 WTA, 2 ITF
Miglior ranking 56ª (4 ottobre 2010)
Ranking attuale 219ª (24 luglio 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2007, 2010, 2014)
Francia Roland Garros 3T (2007)
Regno Unito Wimbledon 4T (2008)
Stati Uniti US Open 3T (2011)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 332 - 245
Titoli vinti 8 WTA, 13 ITF
Miglior ranking 15ª (8 settembre 2014)
Ranking attuale 79ª (24 luglio 2017)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (2012, 2016)
Francia Roland Garros 3T (2010, 2013)
Regno Unito Wimbledon QF (2014)
Stati Uniti US Open QF (2015)
Altri tornei
Tour Finals SF (2014)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2017

Alla Aleksandrovna Kudrjavceva (in russo: Алла Александровна Кудрявцева?; Mosca, 3 novembre 1987) è una tennista russa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vive a Mosca, dove è stata a lungo allenata da Nick Rybakov; attualmente è seguita da Claudio Pistolesi. Discende da una famiglia di sportivi, il padre ha praticato lotta greco romana ad alti livelli, mentre il nonno era un sollevatore di pesi. La madre di Alla è invece insegnante di chimica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Si esprime al meglio sul cemento.

La sua posizione più alta nel ranking WTA, nr. 56, l'ha ottenuta il 4 ottobre 2010.

Ha partecipato per la prima volta ad un torneo dello Slam nel 2007, all'Australian Open, partendo dalle qualificazioni e venendo sconfitta da Martina Hingis nel II turno per 6-2, 6-2. Nello stesso anno, dopo aver superato le qualificazioni, partecipa anche all'Open di Francia arrivando fino al III turno e venendo battuta dalla connazionale Marija Šarapova con un netto 6-1, 6-4.

Nel 2008, al Torneo di Wimbledon, riesce ad arrivare fino agli ottavi di finale venendo sconfitta per 6-1, 6-4 da Nadia Petrova.

Il 19 settembre 2010 disputa la sua prima finale in un torneo WTA a Canton ma viene battuta da Jarmila Groth per 6-1, 6-4. La settimana dopo vince il suo primo torneo WTA battendo in finale a Tashkent, Uzbekistan, la connazionale Elena Vesnina in due set 6-4, 6-4.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 26 settembre 2010 Uzbekistan Tashkent Open, Tashkent Cemento Russia Elena Vesnina 6-4, 6-4

Sconfitte (1)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 19 settembre 2010 Cina Guangzhou International Women's Open, Canton Cemento Australia Jarmila Groth 1-6, 4-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (8)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (1) Premier (2)
Tier IV (0) International (5)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 23 settembre 2007 India Sunfeast Open, Calcutta Sintetico (i) Stati Uniti Vania King Italia Alberta Brianti
Ucraina Marija Korytceva
6-1, 6-4
2. 20 giugno 2010 Paesi Bassi Ordina Open, 's-Hertogenbosch Erba Australia Anastasija Rodionova Stati Uniti Vania King
Kazakistan Jaroslava Švedova
3-6, 6-3, [10-8]
3. 19 febbraio 2011 Stati Uniti Cellular South Cup, Memphis Cemento (i) Bielorussia Ol'ga Govorcova Rep. Ceca Lucie Hradecká
Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
6-3, 4-6, [10-8]
4. 12 giugno 2011 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Bielorussia Ol'ga Govorcova Italia Sara Errani
Italia Roberta Vinci
1-6, 6-1, [10-5]
5. 15 settembre 2013 Canada Bell Challenge, Québec Sintetico (i) Australia Anastasija Rodionova Rep. Ceca Lucie Hradecká
Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
6-4, 6-3
6. 4 gennaio 2014 Australia Brisbane International, Brisbane Cemento Australia Anastasija Rodionova Francia Kristina Mladenovic
Kazakistan Galina Voskoboeva
6-3, 6-1
7. 22 febbraio 2014 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Australia Anastasija Rodionova Stati Uniti Raquel Kops-Jones
Stati Uniti Abigail Spears
6-2, 5-7, [10-8]
8. 12 ottobre 2014 Cina Tianjin Open, Tianjin Cemento Australia Anastasija Rodionova Romania Sorana Cîrstea
Slovenia Andreja Klepač
6(6)-7, 6-2, [10-8]

Sconfitte (10)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (1)
Tier II (1) Premier 5 (0)
Tier III (0) Premier (2)
Tier IV (1) International (5)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 18 febbraio 2007 India Bangalore Open, Bangalore Cemento Taipei Cinese Hsieh Su-wei Taipei Cinese Chan Yung-jan
Taipei Cinese Chuang Chia-jung
7-6(4), 2-6, [9-11]
2. 13 luglio 2008 Italia Internazionali Femminili di Palermo, Palermo Terra rossa Russia Anastasija Pavljučenkova Italia Sara Errani
Spagna Nuria Llagostera Vives
6-2, 6-7, [4-10]
3. 19 ottobre 2009 Cina China Open, Pechino Cemento Russia Ekaterina Makarova Taipei Cinese Hsieh Su-wei
Cina Peng Shuai
3-6, 1-6
4. 22 maggio 2010 Francia Internationaux de Strasbourg, Strasburgo Terra rossa Australia Anastasija Rodionova Francia Alizé Cornet
Stati Uniti Vania King
6-3, 4-6, [7-10]
5. 12 luglio 2011 Stati Uniti Citi Open, Washington Cemento Bielorussia Ol'ga Govorcova India Sania Mirza
Kazakistan Jaroslava Švedova
6-4, 6-3
6. 20 ottobre 2013 Russia Kremlin Cup, Mosca Cemento (i) Australia Anastasija Rodionova Russia Svetlana Kuznecova
Australia Samantha Stosur
6-1, 1-6, [10-8]
7. 2 febbraio 2014 Thailandia PTT Pattaya Open, Pattaya Cemento Australia Anastasija Rodionova Cina Peng Shuai
Cina Zhang Shuai
6-3, 6(5)-7, [6-10]
8. 19 giugno 2016 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Stati Uniti Vania King Rep. Ceca Karolína Plíšková
Rep. Ceca Barbora Strýcová
3-6, 6(1)-7
9. 18 settembre 2016 Canada Coupe Banque Nationale, Québec Sintetico (i) Russia Aleksandra Panova Rep. Ceca Lucie Hradecká
Rep. Ceca Andrea Hlaváčková
6(2)-7, 6(2)-7
10. 30 luglio 2017 Cina Jiangxi International Women's Tennis Open, Nanchang Cemento Australia Arina Rodionova Cina Jiang Xinyu
CinaTang Qianhui
3-6, 2-6

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V–S
Australian Open 2T 1T 1T 2T 1T 1T A 2T 1T Q1 A 3–8
Open di Francia 3T 1T 2T 1T 1T Q1 Q1 Q1 Q1 A Q1 3–5
Wimbledon 1T 4T 1T 2T 1T Q1 Q2 1T Q1 Q1 Q2 4–6
US Open 1T 1T 1T 1T 3T 1T Q1 2T Q3 Q1 3–7
Vittorie-sconfitte 3–4 3–4 1–4 2–4 2–4 0–2 2–2 2–3 0-1 0-0 0-0 15–26
Ranking di fine anno 90 71 90 61 104 208 176 98 170 138 219

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 V–S
Australian Open 2T 2T 2T 2T 3T QF 1T 1T 3T QF A 14–10
Open di Francia 2T 1T 1T 3T 2T 1T 3T 1T 2T 1T 2T 8–11
Wimbledon 1T 3T 3T 3T 2T 1T 1T QF 3T 2T 1T 13–11
US Open 1T 1T 3T 2T 3T 1T 2T 3T QF 3T 13–10
Vittorie-sconfitte 2–4 3–4 5–4 6–4 6–4 3–4 3–4 5–4 8-4 6-4 1-2 48–42
Ranking di fine anno 56 49 33 41 39 73 31 18 29 25 79

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]