Video nasty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Video nasty (let. "video osceno") è un termine coniato dai comitati di censura cinematografica del Regno Unito nel corso degli anni '80 per indicare quei film ad alto contenuto di argomenti e immagini violente che venivano commercializzati nel mercato home video britannico.

Sebbene la violenza nel cinema sia stata in parte assottigliata con censure e tagli per molti anni, la mancanza di un sistema di regolamentazione per il commercio casalingo per quei film considerati tali, combinata con la possibilità che un'opera qualunque potesse cadere in mano ai minori, ha portato a nuovi livelli di preoccupazione da parte dei comitati di censura.

Dal momento che gran parte delle opere cinematografiche criticate per l'estrema violenza erano per lo più film horror a basso costo provenienti da Italia e Stati Uniti d'America, e quindi raramente produzioni autoctone, che all'epoca della distribuzione avevano suscitato clamore e in alcuni casi procedimenti legali per il contenuto[1][2], il governo britannico decise di emendare il Video Recordings Act 1984, un atto di restrizione che poneva nuove norme per la severità della censura atte a limitare la commercializzazione e la distribuzione nel Regno Unito di quelli che assumeranno il titolo di video nasty.

A causa di un errore nel procedimento legislativo nell'emanazione dell'atto, scoperto nel 2009, si è proceduto ad abrogarlo per essere successivamente riemanato immutato con il Video Recordings Act 2010.

Effetti del Video Recordings Act 1984[modifica | modifica wikitesto]

Lista di film censurati[modifica | modifica wikitesto]

Una prima lista di video nasty fu pubblicata nel 1983 dal "Department of Public Prosecutions", ma fu rivista alcuni mesi e divisa in due categorie: film per cui era in corso un dibattito legale e film per cui le azioni legali erano state ritirate. Dei film figuranti nella prima lista, 39 furono perseguiti penalmente - con successo, attraverso l'Obscene Publications Act, ma alcuni casi rivisti successivamente dalla BBFC.

La lista è diventata obsoleta, quando, nel 2001, la perdita di efficacia del Video Recordings Act, portò gran parte dei film classificati come video nasty a ottenere edizioni per il commercio casalingo noncensurate.

Di seguito la lista di video nasty:

  • ...E tu vivrai nel terrore! L'aldilà (ridistribuito senza tagli nel 2001)
  • Antropophagus, distribuito con alcuni minuti di tagli e successivamente censurato perché considerato uno snuff movie[3]
  • Blood Feast (ridistribuito senza tagli nel 2005)
  • La bestia in calore, soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Lisa, Lisa, censurato e bandito dal 1997 (anno di uscita) è stato ridistribuito senza tagli nel 2005
  • Mirror: chi vive in quello specchio?, ridistribuito senza tagli nel 2000
  • Profonde tenebre, distribuito nel 1993 con alcuni tagli, è stato rilasciato senza censure nel novembre 2008
  • Rosso sangue, distribuito nel 1983 tagliato di alcuni minuti, è stato ritirato dopo la pubblicazione del VRA e mai più rimesso in commercio[2]
  • The Burning (ridistribuito senza tagli nel 2001)
  • The Ghastly Ones, soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Cannibal Apocalypse (titolo originale: Apocalypse Domani — distribuito con 2s di tagli nel 2005)
  • Cannibal Ferox (titolo alternativo: Make them Die Slowly. distribuito con circa 5m di pre-tagli più 6s di tagli addizionali nel 2000)
  • Cannibal Holocaust (distribuito nel 2001 con 5m 44s di tagli per rimuovere molte scene di violenza e crudelta' verso animali)
  • Cannibal Man (titolo originale: La Semana del Asesino — distribuito con 3s di tagli nel 1993)
  • Cannibal Terror (titolo originale: Terror Caníbal — distribuito senza tagli nel 2003)
  • Contamination (distribuito senza tagli nel 2004 con una classificazione 15)
  • Dead & Buried (ridistribuito senza tagli nel 2004)
  • Death Trap (titolo originale: Eaten Alive — ridistribuito senza tagli nel 2000)
  • Deep River Savages (titolo originale: Il paese del sesso selvaggio, Man from Deep River. — distribuito con 3m 45s di tagli nel 2003)
  • Delirium (released with 16s cut in 1987) (titolo alternativo: Psycho puppet)
  • Devil Hunter (original title: Il cacciatore di uomini) (proiettato senza tagli nel novembre 2008)
  • Don't Go In the House (distribuito con 3m 7s di tagli nel 1987)
  • Don't Go in the Woods (distribuito senza tagli nel 2007)
  • Don't Go Near the Park (distribuito senza tagli nel 2006)
  • Don't Look in the Basement (titolo originale: The Forgotten — released uncut in 2005 with a 15 rating)
  • The Dorm That Dripped Blood (ridistribuito con 10s di tagli nel 2001) (titolo alternativo: Pranks)
  • The Driller Killer (distribuito tagliato nel 1999 - ridistribuito senza tagli nel 2002)
  • The Evil Dead (ridistribuito senza tagli nel 2001)
  • Evilspeak (ridistribuito senza tagli nel 1999)
  • Exposé (ridistribuito con circa 30s di tagli nel 2006)
  • Faces of Death (distribuito con 2m 19s di tagli nel 2003)
  • Fight for Your Life soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Flesh for Frankenstein (ridistribuito senza tagli nel 2006) (titolo alternativo: Andy Warhol's Frankenstein)
  • Forest of Fear (titolo originale: Bloodeaters) soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Frozen Scream soggetto a divieto totale di distribuzione
  • The Funhouse (distribuito senza tagli nel 1987)
  • Gestapo's Last Orgy (titolo originale: L'ultima orgia del III Reich) soggetto a divieto totale di distribuzione
  • The House by the Cemetery (titolo originale: Quella villa accanto al cimitero — ridistribuito con 33s di tagli nel 2001, distribuito senza tagli nel 2009)
  • House on the Edge of the Park (titolo originale: La casa sperduta nel parco — distribuito con 11m 43s di tagli nel 2002)
  • Human Experiments (distribuito con 26s di tagli 1994)
  • I Miss You, Hugs and Kisses (distribuito con 1m 6s di tagli nel 1986)
  • I Spit on Your Grave (titolo originale: Day of the Woman — distribuito con 7m 2s di tagli nel 2001)
  • Inferno (ridistribuito con 20s di tagli nel 1993)
  • Island of Death (titolo originale: Ta Pedhia tou dhiavolou — distribuito con 4m 9s di tagli nel 2002)
  • Killer Nun (titolo originale: Suor Omicidi — ridistribuito senza tagli nel 2006)
  • The Last House on the Left (proiettato senza tagli il 17 marzo 2008)
  • Late Night Trains (titolo originale: L'ultimo treno della notte - distribuito senza tagli nel 2008)
  • Living Dead At Manchester Morgue (titolo originale: Non si deve profanare il sonno dei morti — ridistribuito senza tagli nel 2002)
  • Love Camp 7 (refused a certificate in 2002) soggetto a divieto totale di distribuzione
  • There Was a Little Girl (1981 film) (titolo inglese: Madhouse - distribuito senza tagli nel 2004)
  • Mardi Gras Massacre soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Night of the Bloody Apes (titolo originale: La Horripilante bestia humana — distribuito con circa 1m di pre-tagli nel 1999)
  • Night of the Demon (distribuito con 1m 41s di tagli nel 1994)
  • Nightmare Maker soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Nightmare in a Damaged Brain (ridistribuito con pre-tagli nel 2005)(titolo alternativo: Nightmare)
  • Possession (distribuito senza tagli nel 1999)
  • Prisoner of the Cannibal God (titolo originale: La montagna del dio cannibale — distribuito con 2m 6s di tagli nel 2001)
  • Revenge of the Bogey Man (titolo originale: Boogeyman II — released with additional footage in 2003)
  • The Slayer (ridistribuito senza tagli nel 2001)
  • Snuff (Passed Uncut in 2003, however it has not been re-released)
  • SS Experiment Camp (titolo originale: Lager SSadis Kastrat Kommandantur — distribuito senza tagli nel 2005)
  • Tenebrae (titolo originale: Tenebre — ridistribuito senza tagli nel 2003)
  • Terror Eyes (titolo originale: Night School — distribuito con 1m 16s di tagli nel 1987)[4]
  • The Toolbox Murders (distribuito con 1m 46s di tagli nel 2000)
  • Twitch of the Death Nerve (titolo originale: Reazione a catena — distribuito con 43s di tagli nel 1994) (2 titoli alternativi: Bay Of Blood, Carnage)
  • Unhinged (ridistribuito senza tagli nel 2004)
  • Visiting Hours (distribuito con circa 2m di tagli nel 1986)
  • The Werewolf and the Yeti (titolo originale: La Maldición de la bestia) soggetto a divieto totale di distribuzione
  • The Witch Who Came From the Sea (ridistribuito senza tagli nel 2006)
  • Women Behind Bars (titolo originale francese: Des diamants pour l'enfer) soggetto a divieto totale di distribuzione
  • Zombie Creeping Flesh (titolo originale: Virus — ridistribuito senza tagli nel 2002)
  • Zombie Flesh Eaters (titolo originale: Zombi 2 — ridistribuito senza tagli nel 2005) (titolo alternativo: Zombie)

Questi due film sono considerati appartenenti alla lista del DPP, tuttavia in nessuna lista governativa sono mai apparsi:

  • Shogun Assassin, ridistribuito non tagliato nel 1999
  • Xtro, distribuito non censurato nel 1987

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gordiano Lupi, Cannibal! Il cinema selvaggio di Ruggero Deodato, Roma, Mondo Ignoto, 2003.
  2. ^ a b Manlio Gomarasca & Davide Pulici (a cura di), Op. cit., Milano, Nocturno Cinema, gennaio 2009, p. 40.
  3. ^ Marco Giusti, Scheda su Antropophagus presente in Stracult. Dizionario dei film italiani, Roma, Frassinelli, 2004, pp. 45-46, ISBN 88-7684-813-4.
  4. ^ IMDB - Night School - Alternate Versions
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema