Věra Pospíšilová-Cechlová

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Věra Pospíšilová-Cechlová
Vera Cechlova-Pospisilova CZ championships in athletics Kladno 2005.jpg
Věra Pospíšilová-Cechlová durante i campionati nazionali del 2005 a Kladno.
Dati biografici
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 178 cm
Peso 78 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Lancio del disco
Record
Peso 16,92 m (2001)
Peso indoor 16,60 m (2002)
Disco 67,71 m Record nazionale (2003)
Società PSK Olymp Praha
Carriera
Nazionale
2000-2012 Rep. Ceca Rep. Ceca
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Europei under 23 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 1 luglio 2012

Věra Pospíšilová-Cechlová (Litoměřice, 19 novembre 1978) è un'atleta ceca, specializzata nel Lancio del disco ha un personale di 67,71 ed è allenata da Josef Šilhavý. In carriera ha vinto un bronzo olimpico ad Atene 2004 ed un bronzo ai campionati mondiali di Helsinki 2005. Nel 2005 grazie ad un suo lancio a 66,81 è stata prima nella lista mondiale dell'anno.[1] Il 17 ottobre 2003 ha sposato il wrestler Jakub Cechl.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Il percorso di Vera Cechlová Pospíšilova fu molto complesso. I primi passi compiuti nell'atletica li fece nella piccola Litoměřicích, ma presto si trasferì a Lovosic, dove già gareggiava suo fratello. Entrambi iniziarono a gareggiare nel salto in alto. Quasi casualmente ci fu il suo avvicinamento al lancio del disco, in un'intervista dichiarò infatti:

« Una volta il mio allenatore Pavlik mi aveva detto che la società aveva bisogno di punti in campionato nel lancio del disco. Mi ha spiegato molto velocemente la tecnica e ho iniziato a lanciare e alla prima mia gara di lancio del disco vinsi. Da lì iniziò la mia passione per questa specialità. »
(Věra Pospíšilová-Cechlová[2])

A Lovosic, però, le condizioni per coltivare il suo talento non erano ideali e così decise di andare ad allenarsi a Kladno sotto la guida di coach Vavra allenatore specializzato nei lanci. Nel 1999, Vera cambiò ancora allenatore e andò da Josef Šilhavému che già l'aveva aiutata in passato.

Primi successi internazionali[modifica | modifica sorgente]

Dai mondiali di Edmonton alle olimpiadi di Atene (2001-2004)[modifica | modifica sorgente]

Nella sua prima partecipazione ai campionati mondiali, nel 2001 ad Edmonton, si classificò settima.[3] L'anno successivo ai campionati europei di Monaco 2002 si classificò quarta lanciando a 62,31 metri.

Nella stagione 2003, dopo aver vinto vari Meeting internazionali, ai Campionati mondiali di Parigi centrò ancora la finale classificandosi quinta con un lancio a 65,55.[4] Nel 2004 alle Olimpiadi di Atene dimostrò ancora tutto il suo valore classificandosi quarta con la misura di 66,08 a soli 9 centimetri dal bronzo.[5] Nel dicembre 2012, in seguito a delle analisi postume sui campioni di urine prelevati alle Olimpiadi ad Atene, viene data la notizia della squalifica per doping di Iryna Jatčanka che in quell'occasione vinse il bronzo. Viene così consegnata la medaglia a Vera Pospíšilová.[6][7] Tra il 2003 ed il 2004 ha anche conquistato due edizioni delle IAAF World Athletics Final.[8]

Mondiali di Helsinki (2005)[modifica | modifica sorgente]

Dopo le soddisfazioni ai campionati del mondo di Edmonton e Parigi, dove era riuscita a classificarsi rispettivamente al settimo e al quinto posto, nel 2005 ad Helsinki è riuscita a conquistare una medaglia mondiale. Arrivata nella capitale finlandese si presentò come la grande favorita grazie al suo primo posto nella liste mondiali dell'anno.[1] Dopo una qualifica superata facilmente la finale fu invece più ostica a causa di una pioggia torrenziale, al limite delle condizioni normali. A causa delle avversità meteorologiche gli organizzatori sono stati poi costretti a rimandare alcune gare compresa la finale del lancio del disco femminile. In finale Vera lanciò a 63,19 metri vincendo quindi la medaglia di bronzo e lasciando il titolo alla tedesca Franka Dietzsch.[9] Anche se era la principale candidata per la vittoria del titolo di campionessa del mondo non vedeva alcun motivo per essere delusi del bronzo:

« Volevo vincere, ma sono comunque molto contenta dei miei lanci che sono stati anche sufficienti per arrivare ad una medaglia. Fino ad ora ho avuto un po' di sfortuna con i due quarti posti alle olimpiadi di Atene e agli europei di Monaco ma finalmente sono riuscita a vincere una medaglia. »
(Věra Pospíšilová-Cechlová[2])

Sul finire della stagione, alla IAAF World Athletics Final, dopo la vittoria delle due edizioni precedenti non riuscì però ad andare oltre al quarto posto con 58,38.[10]

Europei di Göteborg (2006)[modifica | modifica sorgente]

Dopo una medaglia di bronzo ai campionati del mondo del 2005 molti si aspettavano una medaglia anche ai Campionati Europei del 2006 a Göteborg. Si qualificò per la finale con il decimo posto con la misura di 60,45. In finale non riuscì a lanciare oltre a 60,71 classificandosi solo settima. Dopo la medaglia di bronzo ai mondiali dell'anno precedente questo risultato è stato per lei deludente. A termine della gara in un'intervista disse:

« Devo dire che ho sentimenti contrastanti. Da una parte vi è la delusione, perché sicuramente volevo di più. Dall'altra, so che le altre hanno fatto molto di più per il successo. Forse dovevo abbassare le mie aspirazioni controllare di più la tecnica. Ho lanciato davvero male ed ero molto lenta in rotazione. Quindi direi che hanno vinto le atlete che hanno meritato di più. »
(Věra Pospíšilová-Cechlová[2])

Le delusioni[modifica | modifica sorgente]

Dai mondiali di Osaka a quelli di Berlino (2007-2009)[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007, dopo una stagione all'aperto molto regolare ad alto livello, arrivando a lanciare fino a 66,18, si preparò a partecipare ai campionati mondiali di Osaka. In qualificazione, però, lancerà soltanto a 57,56 risultato che la piazzò solo al ventesimo posto. Sul finire della stagione parteciperà alla IAAF World Athletics Final arrivando seconda con la misura di 62,04.[11]

Il 2008 sarà una stagione senza i picchi degli anni precedenti ma ai Giochi olimpici di Pechino 2008 riuscirà comunque a classificarsi quinta lanciando a 61,75 metri.[12] Anche la stagione 2009 è stata per lei deludente visto il diciassettesimo posto ai Campionati mondiali di Berlino 2009.[13]

Europei di Barcellona (2010-oggi)[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010, in Coppa Europa per nazioni, a Budapest, grazie ad un lancio a 61,59, ha raggiunto la seconda posizione alle spalle della sola Nicoleta Grasu.[14] Il 27 luglio, ai campionati europei di Barcellona 2010, ha concluso fuori classifica a causa dei tre lanci nulli fatti nel turno di qualificazione.[15]

Nel 2011, dopo aver partecipato alla Coppa Europa per nazioni senza però trovare fortuna (sesta con 56,13 m), ha raggiunto il suo picco di condizione durante i Campionati nazionali di Brno quando con un lancio a 63,40 m ha conquistato il suo decimo titolo ceco nel lancio del disco. Il 27 agosto ha preso parte ai Campionati del mondo di Daegu dove però è rimasta lontana dalla finale concludendo solo ventitreesima lontana dal suo primato stagionale.[16]

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Lancio del disco[modifica | modifica sorgente]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 58,80 m Rep. Ceca Brno 10-7-2013 56ª
2012 60,94 m Rep. Ceca Turnov 22-5-2012 34ª
2011 63,40 m Rep. Ceca Brno 3-7-2011 13ª
2010 63,40 m Rep. Ceca Praga 6-6-2010 12ª
2009 62,91 m Rep. Ceca Ústí nad Labem 29-7-2009 16ª
2008 63,10 m Stati Uniti Eugene 8-6-2008 17ª
2007 66,18 m Polonia Varsavia 17-6-2007
2006 65,44 m Francia Salon-de-Provence 25-5-2006
2005 66,81 m Rep. Ceca Praga 27-6-2005
2004 66,42 m Rep. Ceca Kladno 13-6-2004
2003 67,71 m Grecia Rethymno 6-7-2003
2002 64,10 m Francia Parigi 14-9-2002 14ª
2001 63,20 m Rep. Ceca Kladno 10-6-2001 19ª
2000 58,28 m Rep. Ceca Praga 23-7-2000 70ª
1999 58,18 m Rep. Ceca Pardubice 11-8-1999 73ª
1998 54,67 m Rep. Ceca Kladno 14-6-1998 122ª
1997 50,00 m Rep. Ceca Kladno 8-6-1997 241ª

Getto del peso outdoor[modifica | modifica sorgente]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 13,85 m Rep. Ceca Ústí nad Labem 20-7-2013 -
2003 15,81 m Rep. Ceca Velenje 22-6-2003 159ª
2002 16,42 m Rep. Ceca Praga 21-7-2002 100ª
2001 16,92 m Rep. Ceca Jablonec 30-6-2001 79ª
2000 15,80 m Rep. Ceca Praga 9-9-2000 138ª
1999 15,58 m Rep. Ceca Ostrava 26-6-1999 166ª
1997 15,14 m Croazia Pola 15-6-1997 200ª

Getto del peso indoor[modifica | modifica sorgente]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2002 16,60 m Rep. Ceca Praga 17-2-2002 49ª
2001 16,25 m Rep. Ceca Praga 17-2-2001 64ª
2000 15,26 m Germania Saßnitz 5-2-2000 116ª
1999 16,33 m Rep. Ceca Praga 21-2-1999 61ª

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1997 Europei juniores Slovenia Lubiana Lancio del disco 46,08 m
Getto del peso 12ª 14,18 m
1999 Europei under 23 Svezia Göteborg Lancio del disco Bronzo Bronzo 56,65 m
2001 Mondiali Canada Edmonton Lancio del disco 61,47 m
2002 Europei Germania Monaco Lancio del disco 62,31 m
2003 Mondiali Francia Parigi Lancio del disco 65,55 m
2004 Olimpiadi Grecia Atene Lancio del disco Bronzo Bronzo 66,08 m [17]
2005 Mondiali Finlandia Helsinki Lancio del disco Bronzo Bronzo 63,19 m
2006 Europei Svezia Göteborg Lancio del disco 60,71 m
2007 Mondiali Giappone Osaka Lancio del disco 20ª 57,56 m
2008 Olimpiadi Cina Pechino Lancio del disco 61,75 m
2009 Mondiali Germania Berlino Lancio del disco 17ª 59,52 m
2011 Mondiali Corea del Sud Daegu Lancio del disco 23ª 53,87 m
2012 Europei Finlandia Helsinki Lancio del disco 60,08 m
Olimpiadi Regno Unito Londra Lancio del disco 34ª 55,00 m

Campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

  • 1 volta campionessa nazionale nel getto del peso (2002)
  • 10 volte nel lancio del disco (2002/2011)
  • 3 volte nel getto del peso indoor (1999, 2000/2001)

1999

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi indoor, getto del peso - 16,33 m
  • Argento Argento ai Campionati nazionali cechi, getto del peso - 15,58 m
  • Bronzo Bronzo ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 53,89 m

2000

  • Bronzo Bronzo ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 56,28 m

2001

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi indoor, getto del peso - 16,25 m

2002

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi indoor, getto del peso - 16,60 m
  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, getto del peso - 16,42 m
  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 60,76 m

2003

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 65,86 m

2004

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 62,28 m

2005

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 65,35 m

2006

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 61,79 m

2007

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 61,19 m

2008

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 59,81 m

2009

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 56,53 m

2010

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 59,17 m

2011

  • Oro Oro ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 63,40 m

2012

  • Argento Argento ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 55,65 m

2013

  • Argento Argento ai Campionati nazionali cechi, lancio del disco - 56,60 m

Meeting internazionali[modifica | modifica sorgente]

2002[18]

2003[18]

2004[18]

2005[18]

2006[18]

2007[18]

2008

2009

  • 4ª al Memorial Josefa Odlozila (Rep. Ceca Praga), lancio del disco - 59,43 m
  • Bronzo Bronzo in Coppa Europa (Portogallo Leiria), lancio del disco - 60,50 m

2010

  • 6ª al Qatar Athletic Super Grand Prix (Qatar Doha), lancio del disco - 58,79 m
  • Bronzo Bronzo all'Adidas Grand Prix (Stati Uniti New York), lancio del disco - 60,71 m
  • Argento Argento in Coppa Europa (Ungheria Budapest), lancio del disco - 61,59 m
  • 8ª al Meeting Areva (Francia Parigi), lancio del disco - 59,36 m
  • 7ª al IAAF World Challenge Zagreb (Croazia Zagabria), lancio del disco - 58,92 m

2011

2012

  • 4ª al Memorial Josefa Odlozila (Rep. Ceca Praga), lancio del disco - 58,26 m
  • 6ª al IAAF World Challenge Zagreb (Croazia Zagabria), lancio del disco - 57,68 m

2013

  • Oro Oro al 14º Ludvik Danek Memorial (Rep. Ceca Turnov), lancio del disco - 57,67 m

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Liste mondiali 2005, lancio del disco femminile, IAAF.org, 19-7-2007. URL consultato il 30-10-2009.
  2. ^ a b c (CS) Věra Cechlová, Vseosportu.unas.cz, 7-4-2007. URL consultato il 26-10-2009.
  3. ^ (EN) Campionati mondiali 2001, lancio del disco femminile, IAAF.org, 11-8-2001. URL consultato il 30-10-2009.
  4. ^ (EN) Campionati mondiali 2003, lancio del disco femminile, IAAF.org, 25-8-2003. URL consultato il 30-10-2009.
  5. ^ (EN) Giochi Olimpici 2004, lancio del disco femminile, IAAF.org, 21-8-2004. URL consultato il 30-10-2009.
  6. ^ (EN) INTERNATIONAL OLYMPIC COMMITTEE IOC EXECUTIVE BOARD DECISION - REGARDING IRYNA YATCHENKO, Olympic.org, 1-12-2012. URL consultato il 6-3-2013.
  7. ^ (EN) INTERNATIONAL OLYMPIC COMMITTEE IOC DISCIPLINARY COMMISSION - REGARDING IRYNA YATCHENKO, Olympic.org, 1-12-2012. URL consultato il 6-3-2013.
  8. ^ (EN) World Athletics Final 2004, lancio del disco femminile, IAAF.org, 19-9-2004. URL consultato il 30-10-2009.
  9. ^ (EN) Campionati mondiali 2005, lancio del disco femminile, IAAF.org, 11-8-2005. URL consultato il 30-10-2009.
  10. ^ World Athletics Final 2005, lancio del disco femminile, IAAF.org, 10-9-2005. URL consultato il 30-10-2009.
  11. ^ (EN) World Athletics Final 2007, lancio del disco femminile, IAAF.org, 23-9-2007. URL consultato il 30-10-2009.
  12. ^ (EN) Giochi Olimpici 2008, lancio del disco femminile, IAAF.org, 18-8-2008. URL consultato il 30-10-2009.
  13. ^ (EN) Campionati mondiali 2009, lancio del disco femminile, IAAF.org, 19-8-2009. URL consultato il 30-10-2009.
  14. ^ (EN) Risultati Coppa Europa 19/20 giugno 2010, Tilastopaja.org. URL consultato il 20-6-2010.
  15. ^ (EN) Campionati europei 2010, disco femminile, Sportresult.com, 27-7-2010. URL consultato il 3-8-2010.
  16. ^ (EN) Discus Throw - Women Qualification, Iaaf.org, 27-8-2011. URL consultato il 27-8-2011.
  17. ^ Da quarta passa terza dopo la squalifica per doping della bielorussa Iryna Jatčanka.
  18. ^ a b c d e f Risultati gare, Athletix.org, 24-05-2009. URL consultato il 30-10-2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]