Thiacloprid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thiacloprid
Formula di struttura
Nome IUPAC
(Z)-3-(6-cloro-3-piridilmetil)-1,3-tiazolidin-2-ilidencianammide
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C10H9ClN4S
Massa molecolare (u) 252,72
Aspetto polvere bianca o beige
Numero CAS [111988-49-9]
SMILES cc1)CN2C(=N\C#N)\SCC2
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua 184 mg/L-1
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 302 - 332
Consigli P --- [1]

Thiacloprid è un insetticida appartenente alla famiglia dei neonicotinoidi. Il suo meccanismo d'azione è analogo a quello degli altri neonicotinoidi e comporta la distruzione del sistema nervoso dell'insetto per stimolazione dei recettori nicotinici. Thiacloprid è stato sviluppato dalla Bayer CropScience per l'utilizzo in agricoltura contro parassiti quali afidi e aleirodidi.[2][3]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 05.07.2013
  2. ^ Thiacloprid Pesticide Fact Sheet, United States Environmental Protection Agency
  3. ^ Michael Schuld e Richard Schmuck, Ecotoxicology, vol. 9, nº 3, 2000, pp. 197, DOI:10.1023/A:1008994705074.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]