Star Wars: Knights of the Old Republic II: The Sith Lords

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Star Wars: Knights of the Old Republic II:
The Sith Lords
KotOR-2-Screenshot.jpg
Immagine del gioco
Sviluppo Obsidian Entertainment
Pubblicazione LucasArts
Data di pubblicazione 6 dicembre 2004 Xbox
8 febbraio 2005 Windows
Genere Videogioco di ruolo
Tema Guerre stellari
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Xbox
Motore grafico Odissey engine
Requisiti di sistema CPU 1 GHz, 128 MB RAM,
Acceleratore 3D con 32 MB
Periferiche di input Mouse, Tastiera
Preceduto da Star Wars: Knights of the Old Republic

Star Wars: Knights of the Old Republic II: The Sith Lords (KotOR II) è un videogioco per computer rilasciato per il PC e per la Xbox. La versione Xbox è stata rilasciata il 6 dicembre 2004, mentre la versione PC è stata rilasciata l'8 febbraio 2005. Il gioco è stato sviluppato da Obsidian Entertainment e pubblicato da LucasArts.

Esiste un porting non ufficiale (in versione beta) per Mac OS X, non commercializzato.[1]

Descrizione generale[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è il seguito di Star Wars: Knights of the Old Republic, considerato un successo dal punto di vista commerciale e apprezzato dai giocatori.[2] Il gioco originale era stato sviluppato da una casa diversa, la BioWare. Secondo i produttori del gioco, il cambio degli sviluppatori è stato effettuato a causa degli impegni che BioWare aveva preso con altri titoli, come Jade Empire e Dragon Age: Origins. BioWare ha consigliato Obsidian come alternativa per lo sviluppo, avendo lavorato con molti dei membri della casa quando ancora esisteva la Black Isle Studios. The Sith Lords è stato costruito usando una versione migliorata del motore grafico impiegato per KotOR, l'Odyssey engine, che Obsidian ha ottenuto in licenza da BioWare.

Il gioco è ambientato cinque anni dopo gli eventi trattati nel primo capitolo, in un periodo stabilito attorno al 3.951 BBY, incentrandosi su personaggi nuovi. In base alle scelte del giocatore KotOR si può concludere in maniere diverse, ed è stata data la possibilità di continuare la trama conclusa in precedenza secondo le scelte fatte. All'inizio di The Sith Lords, i giocatori possono scegliere indirettamente, attraverso i dialoghi, cosa è accaduto a Revan; se il giocatore salta il dialogo per la scelta viene impostato il finale standard canonico, con Revan maschio e di nuovo schierato con i Jedi. L'inizio del gioco vede i Sith trionfanti sugli Jedi, ormai decimati e ridotti a un numero esiguo di individui. Il personaggio protagonista è un Cavaliere Jedi bandito dall'ordine, ritenuto essere uno degli ultimi Jedi rimasti, conosciuto come esule Jedi (Jedi Exile).

Tra i nuovi personaggi introdotti vi sono Kreia, un'anziana donna misteriosa che agisce come mentore del protagonista, e Atton Rand, il pilota della Ebon Hawk, l'astronave usata dal giocatore in KotOR. Alcuni personaggi visti in KotOR ritornano come personaggi aggiuntivi del gruppo oppure come comparse di contorno. Tra i nemici vi sono Darth Sion, un Signore dei Sith il cui corpo, ridotto in pezzi dopo numerose battaglie, è tenuto compatto dal suo odio e dal potere del Lato Oscuro, e Darth Nihilus, la cui tipica maschera compare sulla confezione del gioco in primo piano. Tra i nuovi pianeti che il giocatore può visitare vi sono Telos, Onderon e la sua luna Dxun, Peragus II, Nar Shaddaa e Malachor V. Korriban e Dantooine, che sono apparsi nel primo capitolo, vengono rivisitati.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è il seguito diretto di Star Wars: Knights of the Old Republic prodotto da BioWare. La casa canadese era occupata nello sviluppo di Jade Empire e delle sue proprietà intellettuali, e LucasArts scelse Obsidian Entertainment sotto consiglio di BioWare per realizzare The Sith Lords. Lo sviluppo del gioco iniziò durante il rilascio della versione per Xbox di Knights of the Old Republic.[3]

The Sith Lords è stato costruito con una versione aggiornata del motore grafico Odissey engine utilizzato per lo sviluppo di Knights of the Old Republic, che Obsidian ha ottenuto in licenza da BioWare. La casa canadese ha anche fornito assistenza tecnica agli sviluppatori californiani. Tra le nuove caratteristiche implementate vi sono un maggior numero di animazioni delle scene di combattimento.[4]

Obsidian Entertainment ha lasciato da parte molto materiale e risorse nella versione per PC, materiale che sarebbe dovuto essere stato usato per creare diverse scene tagliate dalla trama, con incluse sequenze animate e file audio. Il produttore Chris Avellone, in una intervista svolta dopo la pubblicazione del gioco, ha dichiarato che avrebbe voluto che "ci fosse stato più tempo" per lavorare sullo sviluppo del gioco, e che diverse parti della storia – tra cui un pianeta abitato da droidi – sono state messe da parte.

Il materiale creato ma non implementato nel gioco è rimasto nei file sorgente disponibili.[5]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi giocabili ovvero l'equipaggio della Ebon Hawk[modifica | modifica wikitesto]

  • Protagonista

Il protagonista (l'Esule Jedi) può essere scelto tra sei alternative: uomo o donna per le tre classi Jedi disponibili. È possibile personalizzarne il nome, l'aspetto fisico e le caratteristiche di gioco (caratteristiche, abilità, talenti e poteri della forza). A differenza di quanto accadeva nel primo capitolo, il personaggio è uno Jedi sin dall'inizio del gioco. Nel libro Star Wars: The Old Republic: Revan l'Esule ha ricevuto il nome ufficiale Meetra Surik, ed è chiaramente descritta come una donna, in contrapposizione con il Revan maschio.

Nome Classe Attore/Voce
Kreia Console Jedi Sara Kestelman
Atton Rand Canaglia, Sentinella Jedi Nicky Katt
Bao-Dur Tecnico esperto, Guardiano Jedi Roger G. Smith
Visas Marr Sentinella Jedi Kelly Hu
Servitrice (giocatore maschio) Soldato, Guardiano Jedi Grey DeLisle
Discepolo (giocatore femmina) Soldato, Console Jedi Greg Ellis
Mandalore Soldato John Cygan
Mira (allineamento chiaro) Esploratore, Sentinella Jedi Emily Berry
Hanharr (allineamento oscuro) Esploratore
HK-47 Droide Kristoffer Tabori
T3-M4 Droide
G0-T0 Droide Daran Norris
Remoto Droide

Personaggi non giocabili più importanti[modifica | modifica wikitesto]

Nome Classe Attore/Voce
Darth Nihilus Signore Oscuro dei Sith
Darth Sion Signore dei Sith Louis Mellis
Darth Traya Signora Oscura Sara Kestelman
Atris Signora Oscura Elizabeth Rider
Vrook Lamar Maestro Jedi Edward Asner

Personaggi minori[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche di gioco[modifica | modifica wikitesto]

KotOR II presenta una tecnologia più avanzata rispetto al capitolo precedente, permettendo di avere una varietà di tattiche e opportunità in più per il giocatore.

Costruzione di oggetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco vi sono più oggetti che possono essere costruiti e migliorati, per esempio impianti, granate e pacchetti medici. Oltre al tavolo da lavoro presente nella Ebon Hawk, il giocatore può operare su T3-M4, che funziona anche come laboratorio portatile per la creazione di utensili aggiornanti e spine informatiche, e sul Discepolo, che può agire come una stazione medica portatile.

Influenza[modifica | modifica wikitesto]

Nel capitolo precedente, se il giocatore si comporta in maniera contraria all'allineamento del proprio compagno, riceve un rimprovero verbale con poche, quasi nulle, conseguenze. In questo capitolo è stato introdotto un sistema di influenza, permettendo di avere una maggiore profondità di gioco. L'influenza che il giocatore possiede su di un personaggio può determinare l'accessibilità a diversi "nodi" nella storia principale e al miglioramento di diverse caratteristiche in termini di abilità dei personaggi.

L'influenza si può guadagnare compiendo azioni considerate "appropriate" dal personaggio. Per personaggi orientati verso il Lato Chiaro (il bene) un'azione appropriata potrebbe essere il salvare la vita di qualcuno, mentre per altri orientati verso il Lato Oscuro (il male) potrebbe essere il compiere azioni violente. L'influenza viene persa in maniera simile, anche se la causa che provoca la perdita può non sempre apparire chiara.

Addestramento Jedi[modifica | modifica wikitesto]

In aggiunta al sistema di influenza, uno dei miglioramenti del gioco rispetto al precedente è la possibilità di addestrare alcuni compagni nell'uso della Forza. Con l'eccezione dei tre droidi, Mandalore, e Hanharr, ogni compagno può essere promosso di classe e diventare uno Jedi. Anche se i personaggi migliorati non hanno la stessa potenza dell'Esule Jedi, Kreia, o Visas, diventano consistentemente guerrieri migliori. Per esempio la Servitrice può diventare molto potente come Guardiano Jedi. Addestrare un personaggio richiede una buona dose di punti influenza, per questo motivo molti giocatori hanno terminato il gioco senza sapere dell'esistenza di questa possibilità. I personaggi possono essere addestrati sia seguendo il Lato Chiaro che il Lato Oscuro.

  • Atton può diventare una Sentinella Jedi
  • Bao-Dur può diventare un Guardiano Jedi
  • La Servitrice può diventare un Guardiano Jedi
  • Il Discepolo può diventare un Console Jedi
  • Mira può diventare una Sentinella Jedi

Classi iniziali del giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Sono impostabili alla creazione del personaggio.

  • Guardiano Jedi ha abilità superiore in combattimento e maggiore resistenza, meno Forza
  • Sentinella Jedi ha un bilanciamento tra combattimento, resistenza e Forza
  • Console Jedi ha abilità superiore nella Forza e minore resistenza

Classi di prestigio[modifica | modifica wikitesto]

Sono impostabili quando il personaggio raggiunge il livello 15 e chiede a Kreia di intensificare l'addestramento.

Allineamento Chiaro

  • Maestro d'Armi Jedi riflette il Guardiano Jedi
  • Custode Jedi riflette la Sentinella Jedi
  • Maestro Jedi riflette il Console Jedi

Allineamento Oscuro

  • Predatore Sith riflette il Guardiano Jedi
  • Assassino Sith riflette la Sentinella Jedi
  • Signore dei Sith riflette il Console Jedi

Luoghi visitabili[modifica | modifica wikitesto]

Musica e filmati[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle patch per risolvere diversi problemi interni al gioco, Obsidian ha rilasciato due pacchetti migliorativi che correggono la qualità della musica e delle sequenze cinematiche. L'upgrade per le cinematiche migliora la qualità dei filmati portandoli da una risoluzione di 640x272 a 1600x680. In ogni caso, il monitor dell'utente deve essere capace di visualizzare una risoluzione pari a 1600x1200 pixel, altrimenti i filmati verranno mostrati alla risoluzione originale di 640x272.

La colonna sonora del gioco è codificata in file MP3 a una frequenza di 10,9 kHz mono. La musica quindi non presenta i toni alti relativi alle frequenze più elevate, in quanto eliminate dal filtraggio. Obsidian ha rilasciato un pacchetto aggiuntivo per la musica, codificata in alta qualità stereo.

Contenuti tagliati[modifica | modifica wikitesto]

Una parte della trama del gioco è stata tagliata per motivi di tempo e denaro dagli sviluppatori.[6] È stato in seguito sviluppato da alcuni modders un apposito MOD per riportare nel gioco la maggior parte del contenuto tagliato ("cut content").

  • I genoharadan su Nar Shaddaa, e il loro capo Dessicus, dovevano trovarsi nel secondo livello del Jekk'Jekk Tarr.
  • Kaevee sarebbe dovuta trovarsi nella enclave Jedi di Dantooine. Le missioni aggiuntive riguardano il personaggio e gli animali laigrek che infestano la zona.
  • M4-78, un pianeta completamente abitato da droidi, avrebbe dovuto sviluppare missioni riguardanti parti del gioco in seguito frammentate sui diversi altri pianeti.
  • Lonna Vash e il suo allievo Kaah Ohtok dovevano essere su M4-78, vivi, invece che su Korriban, con relative missioni da risolvere.
  • La fabbrica dei droidi HK su Telos, gestita da G0-T0 per produrre i droidi assassini. HK-47 avrebbe dovuto avere un ruolo importante all'interno della fabbrica, prendendo il controllo dei droidi prodotti e mandandoli contro il loro capo su Malachor V.
  • Lo scontro tra il Droide Remoto di Bao-Dur e G0-T0 su Malachor V, in cui HK-47 e gli altri HK avrebbero distrutto G0-T0.
  • Il giocatore (l'Esule Jedi) doveva essere "ucciso" da Kreia su Dantooine dopo il raduno dei Maestri Jedi, con una scena che vede Kreia fuggire verso Telos sulla Ebon Hawk senza il giocatore. Il giocatore avrebbe dovuto prendere un mezzo di trasporto alternativo per giungere su Telos.
  • Un confronto tra Darth Nihilus e Darth Sion.
  • L'amante del giocatore (Atton Rand/Brianna) avrebbe dovuto affrontare il rivale (Mical/Visas Marr) su Malachor nel caso avesse avuto pochi punti di influenza.
  • Altre abilità dei personaggi, come la possibilità per Bao-Dur di aggiornare i droidi, l'addestramento di HK-47 con le armi da fuoco, l'addestramento di Visas con la spada laser, l'addestramento dei poteri della Forza con Kreia, e lo studio di un holocron con il Discepolo, non sono stati sviluppati.
  • La redenzione di Kreia che avrebbe portato Atris a diventare il nemico finale (parte di questo si può vedere nella visione della caverna segreta di Korriban).
  • Il confronto finale tra i membri del gruppo del giocatore (Visas, Atton, Mira, Mical o Brianna in base al sesso del giocatore) e Darth Traya (Kreia o Atris).
  • Il sacrificio di Atton e la sua confessione all'esule femmina.
  • Diverse sezioni dell'Accademia Trayus sono state rimosse (i segni sulla mappa sono ancora visibili).
  • Una scena con Visas e Mandalore che camminano e parlano assieme su Malachor V.

The Sith Lords Restoration Project[modifica | modifica wikitesto]

Il logo di Team Gizka

The Sith Lords Restoration Project (TSLRP in breve) è un mod creato da un gruppo di fan del gioco, che si fanno chiamare Team Gizka, che ripristina la maggior parte del contenuto tagliato. Lo sviluppo del mod venne iniziato intorno al 10 marzo 2005 ed è stato distribuito in rete in varie versioni successive fino al 2007. I creatori del mod avevano l'intento dichiarato di rendere il gioco molto simile a quello che Obsidian Entertainment aveva in mente durante lo sviluppo, che a causa di mancanza di tempo non era stato inserito o era stato tagliato. Il mod comprende la ricreazione di parti come i vari finali, la fabbrica dei droidi, nonché l'aggiustamento di molti bachi che i programmatori non erano stati in grado di correggere.

Anche se non è riconosciuto ufficialmente da LucasArts o da Obsidian, il Restoration Project ha attirato molta attenzione da parte della comunità di giocatori della serie KotOR.

Tra i contenuti che non sono stati reinseriti vi sono il pianeta M4-78 e una scena cinematica tra Darth Sion e Darth Nihilus.

Un altro progetto differente, chiamato M4-78 restoration project, venne iniziato nel corso del settembre 2005, ma venne in seguito interrotto nel febbraio 2007. Il progetto avrebbe previsto l'introduzione del pianeta dei droidi M4-78 (tagliato completamente dalla trama) e una parte di trama riguardante il Maestro Jedi Lonna Vash.

Un altro gruppo, alla base del sito Deadlystream, non associato al Team Gizka, ha prodotto un proprio mod che riporta dei contenuti tagliati nel gioco, ed è stata distribuita una versione beta pubblica del lavoro svolto.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Star Wars Knights of the Old Republic 2 - The Porting Team
  2. ^ Votazioni e revisioni, Metacritic.com
  3. ^ Intervista riguardo allo sviluppo
  4. ^ video su gamespot
  5. ^ I contenuti mancanti
  6. ^ Discussione riguardo alla completezza della trama, TheForce.net
  7. ^ thread sul sito del gruppo Deadlystream

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]