Wookiee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Wookiee sono una specie di vita intelligente extraterrestre dell'universo di Star Wars.

Chewbecca, lo Wookiee più conosciuto

Storia[modifica | modifica sorgente]

Gli Wookiee sono originari del pianeta arboreo Kashyyyk. Svilupparono l'abilità di lasciare il proprio pianeta in seguito alla guerra con i loro vicini spaziali, i Trandoshan, i quali giunsero sul pianeta nella speranza di stabilirvi delle colonie. Gli Wookie si opposero all'invasione, e approfittarono di una astronave abbandonata dai Trandoshani per acquisire le conoscenze necessarie al volo spaziale. Al periodo della guerra con i Trandoshan risalgono anche i primi contatti con la Repubblica Galattica, che si offrì come mediatore nel conflitto.

Gli Wookie entrarono così a fare parte della comunità galattica: Kashyyyk era rappresentato all’interno del Senato Galattico da diversi esponenti della loro razza. Fedele alla Repubblica, Kashyyyk rivestiva un’importanza strategica fondamentale, essendo il principale punto di navigazione dell’intero quadrante sud-occidentale della galassia. Questo lo rese obiettivo della Confederazione, la quale invase Kashyyyk durante la Guerra dei Cloni. Le forze repubblicane, sotto il comando di Yoda, vennero inviate a proteggere il pianeta.

L'avvento dell'Impero segnò il momento più difficile della storia degli Wookiee, che vennero ridotti in schiavitù e sfruttati per via della loro forza bruta; una delle prime popolazioni a trarne profitto furono i Trandoshan. Gli Wookiee liberi divennero una vista piuttosto rara nella galassia. Probabilmente il più noto di questi fu Chewbecca, copilota del contrabbandiere Corelliano Han Solo. Chewbecca fu uno dei protagonisti della sconfitta dell’Impero, e in seguito della liberazione della sua gente.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Un Wookiee adulto è alto più di 2 metri, e possiede una vita media di alcuni secoli. Oltre a grande forza e sensi affinati, gli Wookiee hanno anche notevoli abilità rigenerative che gli permettono di riprendersi dalle ferite in tempi molto rapidi. Essi possiedono inoltre affilati artigli retrattili che usano per arrampicarsi.

Gli Wookiee popolano i livelli superiori della immensa foresta di Kashyyyk, avendo costruito le loro grandi città al di sotto dei tetti intessuti di foglie. Nelle zone interne, gli alberi alti e densi hanno permesso lo sviluppo di un ecosistema stratificato fra i suoi rami. Più ci si avvicina al fondo della foresta, più l’ambiente diventa primordiale e pericoloso.

Nonostante gli Wookiee abbiano un aspetto primitivo, si trovano piuttosto a loro agio con la tecnologia avanzata. Sono in grado infatti di conservare moderne astronavi. Hanno sviluppato una originale arma a proiettili chiamata appunto balestra Wookiee o bowcaster. La città di Thikkiiana era uno dei produttori chiave di sofisticata componentistica per computer nella Nuova Repubblica.

La lingua[modifica | modifica sorgente]

Anche se gli Wookiee sono in grado di comprendere il Basic, e altre lingue galattiche, il loro limitato apparato vocale può solo produrre il loro linguaggio nativo. La lingua più comune tra gli wookiee, essendo la più parlata in ambito commerciale, è lo Shyriiwook (Lingua del popolo degli alberi), un dialetto molto complesso e fluente, composto di latrati, grugniti, ululati e ruggiti. Le caratteristiche del vocabolario riflettono quelle della cultura Wookiee: la violenza è un fenomeno così quotidiano che esistono per indicarla ben 15 parole diverse nel loro vocabolario; il legno e il suo artigianato sono così importanti che esistono 100 vocaboli per descriverli.

La società Wookiee[modifica | modifica sorgente]

La lealtà e il coraggio sono valori quasi sacri nella società Wookiee. Quando in pace, essi sono teneri e cordiali. La loro indole, tuttavia, è battagliera: quando adirati, gli Wookiee possono essere colti da feroce collera, che non si placa fino a che l’oggetto del loro turbamento non è sufficientemente distrutto (per questo è bene non batterne uno nel gioco d'azzardo, come spiega Ian Solo a C-3PO). Le loro regole d’onore impediscono l'uso degli artigli retrattili in combattimento. Uno Wookiee che viola questa regola viene emarginato ed esiliato, marchiato come “artigliopazzo” e bandito dalle città.

Gli Wookiee sono profondamente rispettosi della natura, ed hanno una forte connessione con l'ecologia del loro mondo. Essi hanno inoltre dimostrato la loro particolare affinità con la Forza.

La società è basata sul patriarcato, con una complicata struttura ereditaria, riti di iniziazione, ed una religione che aborre il materialismo. Una delle tradizioni più importanti è il Giorno della Vita, durante il quale le famiglie estese Wookiee si riuniscono e celebrano la giornata con gioia ed armonia, come promesso dall’Albero della Vita. Nemmeno l’occupazione imperiale riuscì ad impedire i festeggiamenti di questa ricorrenza.

Una tradizione sacra e antica è quella della famiglia d’onore. Una famiglia d’onore comprende i più stretti amici e compagni di uno Wookiee. I membri di queste famiglie promettono fedeltà mettendo le loro vite al servizio degli altri, così come i membri di qualsiasi famiglia d’onore questi possano avere; gli Wookiee estendono questa tradizione anche a membri di altre razze. Chewbecca considerava Ian Solo, Leila Organa, i loro figli, e Luke Skywalker parte della propria famiglia d’onore.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Tra i Wookiee più importanti si ricordano:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari