Shinkansen Serie 400

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie 400
Elettrotreno
Shinkansen 400 alla stazione di Yonezawa nel marzo 2005
Shinkansen 400 alla stazione di Yonezawa nel marzo 2005
Anni di progettazione anni novanta
Anni di costruzione 1992- 1995
Anni di esercizio 1992 - 2010
Quantità prodotta 12 convogli di 7 elementi ciascuno
Costruttore Kawasaki Heavy Industries
Velocità massima omologata 240 km/h
Alimentazione 25 kV ~ 50 Hz
Capacità 399 (20 green + 379 standard)

Lo Shinkansen Serie 400 è un elettrotreno giapponese per linee veloci (Shinkansen), in servizio presso le compagnie ferroviarie JR East.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione del treno è stata annunciata alla stampa nell'ottobre 1990 e il primo treno è stato consegnato dal costruttore al committente il 17 gennaio 1992, in totale sono stati fabbricati 11 convogli più il prototipo (diventato a tutti gli effetti operativo il 29 giugno 1992.

Durante i test del prototipo la Serie 400 ha stabilito i record nazionale di velocità (poi superati) arrivando a 336 km/h il 26 marzo 1991 e 345 km/h il 19 settembre 1991, entrambi sulla linea Jōetsu Shinkansen.

Nel corso del 2009 sono stati gradualmente ritirati tutti, l'ultimo ad essere ritirato è stato il terzo convoglio, ufficialmente dismesso il 18 aprile 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]