JR-Maglev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 35°35′N 138°56′E / 35.583333°N 138.933333°E35.583333; 138.933333

JR-Maglev
JR-Maglev-MLX01-2.jpg
JR-Maglev MLX01
Tipo record Record di velocità su rotaia
Propulsione Levitazione magnetica
Costruttore Giappone JR Central e Kawasaki Heavy Industries
Ultimo record 2 dicembre 2003 a Prefettura di Yamanashi
Velocità 581 km/h  / 361 mph

JR-Maglev è un sistema di trasporto maglev sviluppato nel Railway Technical Research Institute in Giappone. Dal 2 dicembre 2003 il JR-Maglev MLX01 detiene il record di velocità. Il treno non convenzionale giapponese, testato sulla Yamanashi Maglev Test Line nella prefettura di Yamanashi, ha raggiunto la velocità record di 581 km/h, la maggior velocità mai raggiunta da un convoglio terrestre[1].

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Il treno utilizza magneti superconduttori e sospensioni elettrodinamiche, al contrario del Transrapid, che utilizza convenzionali elettromagneti e sospensioni elettromagnetiche di tipo attrattivo. Il "Superconducting Maglev Shinkansen" sviluppato dalla Central Japan Railway Co. ("JR Central") e Kawasaki Heavy Industries è quindi attualmente il treno più veloce del mondo. La proposta del Chūō Shinkansen è stata approvata il 27 maggio 2011, la costruzione è iniziata nel 2012 e nel 2027 Tokyo e Nagoya verranno collegate dal maglev in quaranta minuti; il completamento del tracciato fino a Osaka avverrà verso il 2040, e Tokyo sarà unita con Osaka in un'ora e sette minuti; il tracciato di test entrerà a far parte della linea. Il treno che presterà servizio è una diretta derivazione del JR-Maglev e si chiama Shinkansen Serie L0, costruito da un consorzio formato dalla Mitsubishi Heavy Industries e dalla Nippon Sharyo. Il treno sarà a guida automatica, senza macchinista a bordo.

Per frenare si usano due sistemi: il primo, quello principale, è un sistema magnetico che inverte la polarità dei magneti, facendo decelerare il treno; il secondo è un sistema di aerofreni di derivazione aeronautica, che agiscono grazie all'attrito con l'aria.

Il treno si solleva di circa 10 millimetri da terra per l'azione di magneti posti sulla "rotaia guida" e di altri magneti superconduttori posti lungo tutto il treno, in una speciale lega di niobio e titanio raffreddata a -269 °C da elio liquido.

Record[modifica | modifica sorgente]

Modello del sistema a carrello (JR-Maglev MLX01)
km/h Treno Data
60 ML100 1972
517 ML500 21 dicembre 1979
405 MLU001 1987
394.3 MLU002 Novembre 1989
411 MLU002N Febbraio 1995
531 MLX01 12 dicembre 1997
552 MLX01 14 aprile 1999
581 MLX01 2 dicembre 2003

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Comunicazione del record

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]