Selvaggia Lucarelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli (Civitavecchia, 30 luglio 1974) è un'opinionista, conduttrice televisiva, blogger, conduttrice radiofonica e scrittrice italiana.

Dopo aver esordito a cavallo tra gli anni novanta e duemila come attrice teatrale al fianco di attori comici come Antonio Giuliani e Max Giusti,[1] è divenuta nota al grande pubblico nel 2002 grazie al suo blog, il quale le ha permesso di partecipare a numerosi programmi televisivi, nel ruolo di opinionista. Nel corso della sua carriera ha anche condotto alcuni programmi radiofonici e pubblicato alcuni libri il primo dei quali è "Mantienimi", edito nel 2009 dalla Arnoldo Mondadori Editore.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Attività teatrale[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito come autrice ed attrice teatrale di commedie, spesso insieme al comico Max Giusti[1] (a lungo suo compagno). Il debutto è avvenuto nel 1998 con Porci e bugiardi di Antonio Giuliani, seguito nello stesso anno da una rappresentazione della celebre commedia di Luigi Pirandello Pensaci Giacomino. Dal 1999 ha cominciato a collaborare con Giusti in una serie di diversi spettacoli: Come un pesce fuor d'acqua,[2] 30 anni e Il grande sfracello,[3] tutti del 2000. Quest'ultimo, parodia del reality show Grande Fratello arrivato proprio in quel periodo in Italia, ha ottenuto un particolare successo e repliche.[4] L'anno successivo ha recitato in La strana coppia, di Neil Simon, al fianco di Anna Mazzamauro, mentre nel 2002 torna a recitare al fianco di Giusti con Lo scemo del villaggio globale.[5]

La carriera televisiva e radiofonica[modifica | modifica sorgente]

Dal 2002 è divenuta nota su internet grazie al suo ironico blog "Stanza Selvaggia" che l'ha portata anche fuori del web,[6] con la collaborazione ad alcune testate della carta stampata (Il Tempo, Max e Libero). La crescente visibilità le ha portato nuovi impegni lavorativi principalmente in televisione. La sua notorietà televisiva è aumentata grazie anche alle cosiddette "ospitate" (presenze remunerate da ospite occasionale o fisso in trasmissioni televisive) e al ruolo di "opinionista" nei reality show L'isola dei famosi (2003)[7] e La talpa (2005), il primo per la RAI ed il secondo per Mediaset.

Nel 2004 ha debuttato sia come conduttrice radiofonica con i programmi Dietro le quinte,[8] seguito nel 2005 da Senti chi sparla, entrambi su Radio 2, sia come conduttrice televisiva, affiancando Michele Mirabella nell programma televisivo Cominciamo bene estate, in onda ogni mattina su Raitre.[9] In quello stesso anno è stato pubblicato anche il libro comico Mantienimi, per la Arnoldo Mondadori Editore, una selezione dei suoi pezzi satirici pubblicati su Internet e nelle rubriche giornalistiche[8]. Nel 2006, dopo aver commentato in studio diverse edizioni di reality show, ha partecipato come concorrente a uno di questi, La fattoria su Canale 5,[10] dal quale è stata eliminata nel corso della dodicesima puntata con il 73% dei voti.

Nel marzo 2007 ha preso parte al programma televisivo The bachelor - L'uomo perfetto condotto da Ellen Hidding, come giurata assieme a Dario Cassini e Claudia Montanarini per la rete satellitare SKY Vivo[11] ed ha affiancato Gianluca Ansanelli al Teatro De' Servi nello spettacolo Se prima eravamo in due dove interpreta il ruolo della bella Ester. A maggio ha iniziato una collaborazione con Diva e donna, settimanale diretto da Silvana Giacobini, dove si occupa di intervistare personaggi più o meno famosi.

Successivamente ha condotto, sempre per SKY Vivo, il dating game Scelgo Te - Gay, etero o impegnato? e nel 2008 ha partecipato a Pirati, programma televisivo estivo di Rai 2.[12] È stata uno dei giurati di Processo a X Factor. Nell'ottobre 2009 ha condotto su SKY Uno Speciale Sex and the City, programma nel quale ha esplorato i luoghi più di tendenza a Milano. Dal 2012 conduce il programma Celebrity Now - Satira Selvaggia il venerdì alle 19,45 su Sky Uno e su Cielo la domenica alle 13,30. È una delle firme del quotidiano Libero, sul quale scrive di costume, politica, cronaca e televisione. Il 24 settembre 2012 debutta su radio m2o con La fine del mondo.[13]

Dal 2013 conduce con Davide Maggio la serata di premiazione dei TeleRatti, i Premi alla Peggiore Tv.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Selvaggia Lucarelli si è sposata il 15 luglio 2004 con Laerte Pappalardo, figlio del noto cantante Adriano, dal quale ha avuto l'anno successivo il suo primogenito Leon. La coppia si è separata nel 2007.[14]

Teatro[modifica | modifica sorgente]

  • Porci e bugiardi di e con Antonio Giuliani (1998)
  • Pensaci Giacomino di L. Pirandello (1998)
  • 30 anni di e con Max Giusti (1999)
  • Come un pesce fuor d'acqua di e con Max Giusti e Selvaggia Lucarelli (2000)
  • Il grande sfracello di e con Selvaggia Lucarelli e Max Giusti (2000)
  • La strana coppia di Neil Simon con Anna Mazzamauro e Maria Paiato (2001)
  • Lo scemo del villaggio globale di e con Selvaggia Lucarelli e Max Giusti (2002)
  • Se prima eravamo in due di Gianluca Ansanelli con Selvaggia Lucarelli e Gianluca Ansanelli (2007)

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Radio[modifica | modifica sorgente]

  • Dietro le quinte (Radio 2, 2004)
  • Senti chi sparla (Radio 2, 2005)
  • La Fine del Mondo (m2o, 2012)

Libri[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Provini per la parodia del "Grande fratello" in Corriere della Sera, 13 settembre 2001, p. 60. URL consultato il 30 novembre 2009.
  2. ^ Stefano Adamo, Sogni di un trentenne la notte di capodanno in la Repubblica, 24 marzo 2000, p. 10. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  3. ^ Geraldine Schwarz, Quel Piccolo Cugino parodia della tv choc in la Repubblica, 14 settembre 2000, p. 8. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  4. ^ Stefano Adamo, Il "Grande sfracello" con mamma al seguito in la Repubblica, 25 novembre 2001, p. 13. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  5. ^ Geraldine Schwarz, Max Giusto, lo "scemo" del villaggio globale in la Repubblica, 12 agosto 2002, p. 4. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  6. ^ Enzo D'Errico, Il vecchio diario è finito in rete. Nei blog un nuovo linguaggio in Corriere della Sera, 20 gennaio 2004, p. 16. URL consultato il 30 novembre 2009.
  7. ^ Maria Volpe, Isola dei famosi: vince Nudo, festa a Pappalardo in Corriere della Sera, 15 novembre 2003, p. 38. URL consultato il 30 novembre 2009.
  8. ^ a b Sono furba, romantica e di talento quella pagina virtuale mi ha reso famosa in la Repubblica, 27 aprile 2004, p. 25. URL consultato il 10 gennaio 2010.
  9. ^ Aldo Grasso, Per la tv estiva Mirabella è troppo colto in Corriere della Sera, 16 giugno 2004, p. 38. URL consultato il 30 novembre 2009.
  10. ^ Emilia Costantini, Parte la nuova "Fattoria": per la Ricciarelli e Montano vita da contadini in Tunisia in Corriere della Sera, 14 febbraio 2006, p. 46. URL consultato il 30 novembre 2009.
  11. ^ Emilia Costantini, Ellen Hidding seleziona il suo Uomo Perfetto in la Repubblica, 21 febbraio 2007, p. 18. URL consultato il 10 febbraio 2010.
  12. ^ Aldo Grasso, Il pirata Cocci e la "fuffa" in tv in Corriere della Sera, 19 aprile 2008, p. 69. URL consultato il 30 novembre 2009.
  13. ^ Dario De LiBeris, Selvaggia Lucarelli: «Su m2o, con Alessandro Lippi, saremo la milf e il toyboy», tvzoom.it, 22 settembre 2012. URL consultato il 4 luglio 2013.
  14. ^ Selvaggia Lucarelli: dopo Laerte ritrova l'amore, "gossipnews.it", 25 gennaio 2008. URL consultato il 30 novembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]