Rondônia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rondonia)
Rondônia
stato federato
Rondônia – Stemma Rondônia – Bandiera
Localizzazione
Stato Brasile Brasile
Amministrazione
Capoluogo Porto Velho
Governatore Confúcio Moura (PMDB) dal 2011
Territorio
Coordinate
del capoluogo
8°45′43″S 63°54′14″W / 8.761944°S 63.903889°W-8.761944; -63.903889 (Rondônia)Coordinate: 8°45′43″S 63°54′14″W / 8.761944°S 63.903889°W-8.761944; -63.903889 (Rondônia)
Superficie 237 576,167 km²
Abitanti 1 576 423 (2011)
Densità 6,64 ab./km²
Mesoregioni 2
Microregioni 8
Comuni 52
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
ISO 3166-2 BR-RO
Nome abitanti rondoniense, rondoniano
PIL (nominale) 20.236.000 R$
PIL procapite (nominale) 13.456 R$
Rappresentanza parlamentare Camera: 8
Senato: 3
Regione Nord
Inno Hino de Rondônia
Cartografia

Rondônia – Localizzazione

Sito istituzionale

Rondônia è uno stato del Brasile situato nella sezione nordoccidentale del paese. Confina a ovest (per un breve tratto) con l'Acre, a nord con l'Amazonas, a est con il Mato Grosso e a sud con la Bolivia. La capitale è Porto Velho.

Tra gli altri centri più importanti vi sono:

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La Rondônia presentava un territorio per gran parte coperto dalla foresta amazzonica. Tuttavia, circa 3/5 del territorio sono stati disboscati a partire dagli anni settanta, quando molti brasiliani iniziarono ad insediarsi nella zona. Attualmente la maggior parte della popolazione vive nelle aree urbane. Grande esportatore di legname, Rondônia produce inoltre caffè e derrate alimentari (soprattutto carne).

Lo stato è attraversato dal fiume Madeira, tributario del Rio delle Amazzoni. Vi si trova inoltre il Lago do Cuniã.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stato prende il nome da Cândido Rondon, che effettuò numerose spedizioni lungo i confini brasiliani all'inizio del XX secolo, fra le quali il salvataggio del presidente americano Teodoro Roosevelt, dopo che questi si era perso andando in canoa.

Nel 1943, nell'ambito della politica di consolidamento dei confini voluta da Getúlio Vargas, il territorio fu separato dal Mato Grosso e ribattezzato Guaporé. Lo sviluppo dell'allevamento e della coltivazione del caffè fu possibile grazie al progetto Pólo-Noroeste, implementato dal governo federale negli anni settanta al fine di incoraggiare lo spostamento della popolazione brasiliana verso le aree più sottopopolate e sottosviluppate del paese.

Il programma Pólo-Noroeste centuplicò la popolazione portandola dai soli 10.000 abitanti del 1970 ai circa 1,5 milioni del 2004. Tutte le città nello stato, ad eccezione di Porto Velho e Guajará-Mirim, furono perciò costruite da coloro che immigrarono nella zona grazie al Pólo-Noroeste.

Attualmente il governo brasiliano ha avviato il programma Planaforo, volto a tutelate l'ambiente e gli amerindi (puntando in particolare alla definizione dei confini delle riserve indios).

Nel 1980 si ebbe la costruzione dell'"Impianto Idroelettrico Samuel", che ha permesso di sviluppare la produzione di legname, minerali, derrate alimentari e costruzioni edili.

Rondônia è lo stato brasiliano più giovane, avendo raggiunto tale status solo nel 1988. Un ulteriore impulso allo sviluppo della zona si ebbe nel 1993 con la creazione dell'area di libero commercio di Guajará-Mirim, progetto volto a facilitare gli scambi fra la Rondônia e la vicina Bolivia.

Dalla fine degli anni novanta Rondônia ha cercato di promuovere il turismo puntando sulla bellezza di una natura in parte ancora incontaminata.

Bandiera[modifica | modifica wikitesto]

La bandiera della Rondônia

La bandiera dello Stato fu disegnata da Silvio Carvalho Feitosa e adottata con la legge numero 41 del 22 dicembre del 1981. I colori sono gli stessi della bandiera del Brasile, con una grande stella al centro a simboleggiare la nascita del nuovo stato. Tale stella sorge da un cielo blu che splende sul Brasile (rappresentato dalle strisce gialle e verdi nella metà inferiore della bandiera).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Comuni del Rondônia.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile