Policlinico Agostino Gemelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°55′49″N 12°25′47″E / 41.930278°N 12.429722°E41.930278; 12.429722

Policlinico Agostino Gemelli
Stemma
Policlinico Agostino Gemelli
Stato Italia Italia
Località Roma
Indirizzo Largo Agostino Gemelli 8
Fondazione 10 luglio 1964
Direttore generale Maurizio Guizzardi
Direttore sanitario Andrea Cambieri
Direttore amministrativo Giorgio Casati
Sito web http://www.policlinicogemelli.it

Il policlinico universitario Agostino Gemelli è un istituto ospedaliero di Roma, sede della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Inaugurato nel 1964, esso prende il nome dal medico francescano Agostino Gemelli, che fondò nel 1921 l'Università Cattolica, e sorge sulle pendici di Monte Mario, nel quartiere Trionfale, su un terreno donato nel 1934 da papa Pio XI all'Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore e garante dell'Università Cattolica. Si estende su 37 ettari contigui al parco regionale urbano del Pineto, che ospitano anche i laboratori e una chiesa.

La natura giuridica del Policlinico può essere rinvenuta nello Statuto dell'Università Cattolica - di cui il Policlinico è parte integrante - che all'art. 1 specifica trattasi di "persona giuridica di diritto pubblico". Il Policlinico stesso è organo inserito nell'ambito del SSN.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Come ogni Policlinico universitario, il "Gemelli" svolge funzioni complesse che non si limitano alle attività di tipo ospedaliero, ma comprendono anche la ricerca scientifica, l'insegnamento delle discipline mediche e infermieristiche, la formazione permanente del personale sanitario.

Il Policlinico si è dotato nel corso degli anni di due complessi sanitari principali: il Complesso Policlinico (con diciotto edifici di varie dimensioni) e il Complesso Polifunzionale (composto da tre edifici).

Nel Policlinico vi sono principalmente ubicati ambulatori e posti letto di varie discipline (sia mediche che chirurgiche), laboratori e servizi rivolti ai visitatori quotidiani, ai pazienti ospitati e al personale che presta servizio nel nosocomio. Nel 2004 è stata inaugurata la Piastra Polifunzionale, in cui sono ospitati in forma centralizzata laboratori di analisi, sale operatorie (25) e il Dipartimento di Emergenza ed Accettazione di secondo livello (D.E.A.). L'edificio (denominato più semplicemente "piastra"), si sviluppa su otto piani complessivi. Sei di questi sono destinati ad attività sanitarie mentre i restanti due sono occupati da centrali tecnologiche. L'intera superficie arriva a oltre 30.000 m². Il Policlinico è dotato di un efficiente centro di Diagnostica per immagini con TAC e RMN. Anche presso il D.E.A. sono dislocate una TAC e una RMN.

Nel Complesso Polifunzionale, inaugurato nel 1997, vi sono ospitati principalmente gli ambulatori della Clinica delle Malattie Infettive e il Centro Malattie dell'Invecchiamento. Presso questo complesso vi è un centro PET.

I due edifici sono collegati fra loro da collegamento aereo coperto, progettato dall'Architetto Giuseppe Manara.


Presso il Policlinico Gemelli viene abitualmente curato il Papa.

I reparti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dipartimento di Bioimmagini e Scienze radiologiche
  • Dipartimento di Diagnostica Morfologica, Microbiologica, Molecolare e delle Malattie del sangue
  • Dipartimento di Emergenza e Accettazione
  • Dipartimento di medicina cardiovascolare
  • Dipartimento di medicina di laboratorio
  • Dipartimento di medicina interna e scienze mediche specialistiche
  • Dipartimento di neuroscienze
  • Dipartimento di scienze chirurgiche
  • Dipartimento di Scienze Gerontologiche, Geriatriche e Fisiatriche
  • Dipartimento di Scienze Ortopediche e Traumatologiche
  • Dipartimento di Scienze Pediatriche Medico-Chirurgiche e Neuroscienze dello sviluppo
  • Dipartimento per la sicurezza, la tecnologia in sanità e la farmacoutilizzazione
  • Dipartimento per la tutela della salute della donna e della vita nascente
  • Dipartimento per l'assistenza sanitaria di Discipline odontostomatologiche
  • Dipartimento per l'assistenza sanitaria di Scienze oftalmologiche e otorinolaringoiatriche

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia regionale laziale FR3.svg
 È raggiungibile dalla stazione di: Gemelli.

Biglietteria Capolinea linea autobus ATAC (146) da Battistini (Stazione Metro A)

Biglietteria Linee autobus ATAC di passaggio (C6 - 446 - 994)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]