Pianta da appartamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sansevieria è un genere molto diffuso di pianta da appartamento

Una pianta da appartamento è una pianta, generalmente di origine tropicale o semitropicale, allevata in vaso all'interno di abitazioni o ambienti coperti.

L'usanza di selezionare piante adattate a vivere in appartamento nasce in Europa nel XIX secolo.[1]

I motivi che normalmente giustificano la presenza delle piante da appartamento negli ambienti antropizzati sono le loro capacità decorative, oppure motivi legati al benessere ambientale, come ad esempio le purificazione dell’aria in ambienti confinati.

La crescita delle piante da appartamento è influenzata da parecchi fattori, che variano a seconda della specie della pianta, tra cui: illuminazione, temperatura, umidità ambientale, tipologia del terreno e grandezza del vaso.

Principali tipi di piante da appartamento[modifica | modifica wikitesto]

Per comodità di trattazione possono essere distinte le seguenti tipologie di piante da appartamento:[2]

Piante da fiore[modifica | modifica wikitesto]

Tra le piante da fiore, le più popolari tra le piante da appartamento, occorre distinguere le piante annuali, che fioriscono una sola volta e poi muoiono (p. es. i crisantemi e molte altre asteracee), da quelle che fioriscono per più anni. Queste ultime necessitano di maggiori cure e alcune di esse (azalee, ortensie) devono essere tenute all'aperto almeno nella stagione calda.

Piante da fogliame[modifica | modifica wikitesto]

Il loro principale valore ornamentale è dato dalla forma e dal colore delle foglie. Rientrano in questa categoria piante come le varie specie di Pothos (oggi attribuite al genere Epipremnum) ma anche piccole palme ornamentali come le Chamaedorea, nonché le felci.

Alberi da appartamento[modifica | modifica wikitesto]

Rientrano in questa categoria specie arboree in grado di raggiungere altezze di 2-3 m. Si tratta di specie poco esigenti in fatto di luce come p.es. alcune specie di Ficus (F. benjamina, F. elastica) o il tiglio africano (Sparrmannia africana).

Piante succulente[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Piante succulente.

Le piante succulente o "piante grasse" sono spesso utilizzate come piante d'appartamento, anche se spesso la collocazione in ambiente chiuso non riesce a garantire la luce, l'aerazione e la temperatura di cui necessitano. Durante il periodo invernale dovrebbero essere garantite temperature tra i 4 e i 7°C per indurre un naturale riposo e promuovere la fioritura estiva.

Piante bulbose e tuberose[modifica | modifica wikitesto]

Rientrano in questa categoria specie da fiore che si riproducono a partire da un bulbo come amarillidi, giacinti, narcisi, tulipani. Quasi tutte le bulbacee dopo la fioritura vanno incontro ad un periodo di riposo, durante il quale l'apparato foliare muore; se ben conservati i bulbi possono germinare nuovamente la stagione successiva.

Le orchidee[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Orchidaceae.

Alcune specie di orchidee si prestano ad essere allevate come piante da appartamento, a patto che la temperatura invernale non scenda al di sotto dei 18°C. Molte di esse necessitano di substrati speciali e di elevata umidità dell'aria, ottenibili con frequenti nebulizzazioni. Tra le specie che si prestano maggiormente alla crescita in appartamento vi sono: Cattleya, Cymbidium, Coelogyne, Epidendrum, Lycaste, Oncidium, Paphiopedilum, Phalaenopsis e Vanda.

I bonsai[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Bonsai.

La millenaria tecnica di coltivazione dei bonsai, nata in Cina e sviluppatasi in Giappone, è un'arte che applica alle piante coltivate i canoni della propria estetica. Originariamente i bonsai sono piante da vaso, ma non d'appartamento e la maggior parte delle specie selezionate è molto resistente al freddo, in grado di sopravvivere ad inverni anche rigidi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Herwig 1987, pag. 9
  2. ^ Herwig 1987, pag. 38-44

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Herwig R., Enciclopedia delle piante da appartamento, Zanichelli, 1987, ISBN 8808043444.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]