Vanda coerulea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vanda coerulea
Wanda blau.JPG
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Epidendroideae
Tribù Vandeae
Sottotribù Aeridinae
Genere Vanda
Specie V. coerulea
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Nomenclatura binomiale
Vanda coerulea
Griff. ex Lindl., 1847

Vanda coerulea Griff. ex Lindl., 1847 è una pianta della famiglia delle Orchidaceae originaria dell'Asia Sud-Orientale.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un'orchidea epifita di taglia variabile da media a grande, a crescita monopodiale (ossia con un solo "piede" vegetativo), con steli molto robusti, che portano foglie coriacee, distiche, conduplicate, ligulate, ad apice tridentato. I fiori sono molto grandi (circa 10 cm), di lunga durata riuniti in lassi racemi ascellari eretti o sub-eretti, lunghi anche 60 cm[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è originaria di India, Birmania e Thailandia.[2].

Cresce su querce nane o altri alberi della foresta decidua, tra gli 800 e i 1700  m di altitudine.

Specie simili[modifica | modifica wikitesto]

Vanda coerulescens Griff., 1851 è un'orchidea molto simile alla specie in esame; si differenzia sostanzialmente per le dimensioni più ridotte

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa pianta, come tutte le specie di Vanda si coltiva in cesti sospesi di legno e va esposta a pieno sole, ama le temperature mediobasse e ha bisogno di una stagione di riposo, durante la quale va ridotta l'irrigazione ed eliminata la concimazione[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vanda coerulea in World Checklist of Orchidaceae, Board of Trustees of the Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 05 marzo 2014.
  2. ^ a b c Vanda coerulea in Internet Orchid Species Photo Encyclopedia. URL consultato il 05 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica