Vaso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vaso (disambigua).
Vaso cinese

Un vaso è un contenitore aperto, usato per liquidi, solidi, o a scopo decorativo per fiori, etc. Può essere fatto con molti materiali, come la terracotta, la porcellana, la ceramica, il metallo, il legno, il vetro, la plastica, ed essere decorato.

Parti[modifica | modifica sorgente]

I vasi sono generalmente divisi in parti fisse:

  • piede, si trova in basso con la base d'appoggio;
  • corpo o pancia, la parte più importante che contiene lo spazio vuoto;
  • spalla, dove il corpo curva verso l'interno per restringersi nel collo;
  • collo, più o meno lungo;
  • labbro o orlo, bordo superiore in cui la superficie del vaso curva verso l'esterno.

Alcuni vasi presentano variazioni su queste caratteristiche generali e possono presentare parti aggiuntive come i manici.

Tipi[modifica | modifica sorgente]

Stoccaggio[modifica | modifica sorgente]

Contenitori per solidi[modifica | modifica sorgente]

  • Vaso di terracotta, a forma di tronco di cono rovesciato o di parallelepipedo rettangolare, forato alla base e predisposto ad essere riempito di terriccio, in cui si coltivano piante o fiori a scopo ornamentale.

La fabbricazione e decorazione di vasi è anche una forma d'arte, sviluppatasi storicamente in aree come la Grecia antica o la Cina imperiale, ne è esempio il meiping.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]