Parenthood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Parenthood (disambigua).
Parenthood
Parenthood Titoli versione definitiva.JPG
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2010 – in produzione
Formato serie TV
Genere family drama, commedia
Stagioni 6
Episodi 103
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Jason Katims
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Imagine Television, Universal Media Studios
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 2 marzo 2010
Al in corso
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 5 luglio 2011
Al in corso
Rete televisiva Canale 5 (st. 1)
La5 (st. 2+)
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 16 dicembre 2010
Al in corso
Rete televisiva Joi (st. 1-3)
Mya (st. 4+)
Opere audiovisive correlate
Originaria Parenti, amici e tanti guai
Fra nonni e nipoti

Parenthood è una serie televisiva statunitense di genere family drama prodotta dal 2010. Ideata da Jason Katims, la serie è basata sull'omonimo film del 1989 diretto da Ron Howard.

La serie è trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da NBC dal 2 marzo 2010. In Italia, la messa in onda in prima TV avviene sui canali pay di Mediaset Premium dal 16 dicembre 2010, mentre in chiaro ha debuttato sui canali Mediaset il 5 luglio 2011.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie narra le vicende della numerosa famiglia Braverman, composta da: Sarah, madre single, che torna a vivere a casa dei genitori Zeek e Camille con i figli Amber e Drew; la sorella Julia, avvocato di successo che cerca di conciliare lavoro e famiglia, insieme al marito casalingo Joel; il fratello Crosby, allergico a qualsiasi relazione sentimentale impegnativa; il fratello più grande, Adam, con la moglie Kristina e i due figli Haddie e Max.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2010 2010-2011
Seconda stagione 22 2010-2011 2011-2012
Terza stagione 18 2011-2012 2012
Quarta stagione 15 2012-2013 2013
Quinta stagione 22 2013-2014 2014
Sesta stagione 13 2014-2015 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Genitori[modifica | modifica wikitesto]

  • Ezekiel "Zeek" Braverman, interpretato da Craig T. Nelson e doppiato da Luigi La Monica.
    È il patriarca della famiglia Braverman. Il padre di Adam, Sarah, Julia e Crosby. Zeek è stato un veterano del Vietnam, un figlio dei fiori ed un aspirante attore.
  • Camille Braverman, interpretata da Bonnie Bedelia e doppiata da Anna Rita Pasanisi.
    È la matriarca della famiglia e la moglie di Zeek. È davvero molto capace nei lavori domestici e cerca sempre di mantenere compatta e felice la sua famiglia. Dolce e gentile ma anche severa e decisa.

Adam Braverman e la sua famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adam Braverman, interpretato da Peter Krause e doppiato da Stefano Benassi.
    Quarantenne, è il padre di Max, Nora ed Haddie e il marito di Kristina. È il primogenito dei Braverman e tutti si consultano con lui quando ne hanno bisogno. Adam è cortese, responsabile e affidabile, ma anche ostinato a rendere la sua famiglia felice.
  • Kristina Anna Nichols Braverman, interpretata da Monica Potter e doppiata da Barbara De Bortoli.
    È la moglie di Adam, riserva di equilibrio e supporto per chiunque ne abbia bisogno. È saggia, forte, e ama il marito e i figli profondamente con incredibile forza. Oltre a Haddie e Max, avrà un'altra figlia, la piccola Nora.
  • Haddie Braverman (stagioni 1-3, ricorrente 4-in corso), interpretata da Sarah Ramos e doppiata da Veronica Puccio.
    È la figlia più grande di Adam e Kristina, che cerca di essere la quintessenza della brava ragazza, compensando tutte le stranezze del fratello. Finito il liceo, andrà a studiare all'università, in seguito rivelerà alla sua famiglia di essere omosessuale.
  • Max Braverman, interpretato da Max Burkholder e doppiato da Andrea Di Maggio.
    È il fratello minore di Haddie, a cui è stata diagnosticata la Sindrome di Asperger, una forma di autismo. I suoi comportamenti sono la principale causa di molti eventi più o meno spiacevoli nella famiglia.
  • Nora Braverman (stagioni 3-in corso), interpretata dalle gemelle Mia e Ella Allan.

Sarah Braverman e la sua famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sarah Tracey Braverman, interpretata da Lauren Graham e doppiata da Giuppy Izzo.
    È la secondogenita della famiglia e prima figlia femmina. Ha due figli, Amber e Drew, e insieme a loro si trasferisce nella casa dei suoi genitori a causa di problemi finanziari. Precedentemente Sarah aveva lavorato come artista grafico per una band locale. Ha poi divorziato dal marito Seth, che faceva parte della band, che appare come un padre poco presente per i suoi figli. Dopo non essere stata presa a un lavoro per una campagna di design, Sarah inizia a lavorare in un bar. Tra i fratelli Braverman è quella con la vita sentimentale più movimentata, dopo diversi lavori saltuari, intraprenderà la carriera di fotografa.
  • Amber Holt, interpretata da Mae Whitman e doppiata da Rossa Caputo.
    È la figlia adolescente di Sarah. È ribelle, poco studiosa e testarda. Era restia a trasferirsi, ed infatti voleva restare a vivere a Fresno con il suo fidanzato. Nonostante questo però, Amber ha delle qualità, che dimostrano il suo poter essere migliore.
  • Drew Holt, interpretato da Miles Heizer e doppiato da Mattia Nissolino.
    È il figlio minore di Sarah. È caratterizzato da una grande sensibilità, e bisognoso di una figura maschile a cui fare riferimento. Drew ha sofferto molto l'assenza del padre, e secondo Sarah è per questo che è diventato così introverso e timido.

Crosby Braverman e la sua famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Crosby Braverman, interpretato da Dax Shepard e doppiato da Niseem Onorato.
    Trentenne, è il terzo figlio per età e secondo figlio maschio; lavora nel campo musicale e all'apparenza sembra il tipico eterno bambino allergico ai legami, che vive in una casa galleggiante e ama divertirsi. Dopo che nella sua vita piomba un bambino di cinque anni e mezzo avuto con una ballerina, Jabbar, avrà un progressivo processo di maturazione che alla fine lo porteranno a sposarsi e ad intraprendere una sua attività con il fratello Adam.
  • Jasmine Trussell coniugata Braverman, interpretata da Joy Bryant e doppiata da Myriam Catania.
    È una ballerina ed ex ragazza di Crosby, che dopo anni dalla loro relazione si ripresenta da lui presentandogli suo figlio Jabbar. In seguito lei e Crosby si sposeranno e avranno una bambina, Aida.
  • Aida Braverman (stagione 5).

Julia Braverman-Graham e la sua famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Julia Braverman-Graham, interpretata da Erika Christensen e doppiata da Federica De Bortoli.
    È l'ultimogenita. È un avvocato di successo mentre suo marito, Joel, la sostiene nelle sue ambizioni come padre casalingo, che non lavora per badare alla casa e alla loro figlia Sidney.
  • Joel Graham, interpretato da Sam Jaeger e doppiato da Riccardo Scarafoni.
    È il marito di Julia e il padre di Sydney. È un padre casalingo, molto popolare tra l'associazione dei genitori della scuola di Sydney, cosa che a volte mette a disagio la moglie Julia. Succesivamente tornerà a lavorare, cosa che crea disagio tra lui e la moglie, ma alla fine i due troveranno il guisto equilibrio.
  • Sydney Graham, interpretata da Savannah Paige Rae e doppiata da Arianna Vignoli.
    È la figlia di Julia e Joel.
  • Victor Graham (stagione 4-in corso), interpretato da Xolo Mariduena.
    È il bambino che Julia e Joel adottano al termine della terza stagione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, prodotta dalla Universal Media Studios e dalla Imagine Television, è basata sul film del 1989 Parenti, amici e tanti guai, il cui titolo originale è proprio Parenthood. Si tratta della seconda serie televisiva ispirata al film diretto da Ron Howard, dopo quella omonima trasmessa sempre dalla NBC tra il 1990 e il 1991, in Italia andata in onda con il titolo Fra nonni e nipoti.

La sceneggiatura è stata scritta da Jason Katims ed ha ottenuto l'approvazione dell'emittente statunitense nel gennaio 2009.[2] Erika Christensen è stata la prima attrice ad entrare nel cast, il 6 marzo 2009, per interpretare il ruolo di Julia Braverman.[3] Nel corso del mese di marzo sono stati ingaggiati anche Peter Krause, per interpretare Adam Braverman, Maura Tierney, per il ruolo di Sarah Braverman, Craig T. Nelson, per il ruolo del patriarca Zeek Braverman, Dax Shepard, per il ruolo di Crosby Braverman, Mae Whitman per interpretare la giovane Amber Holt, e Sarah Ramos per il ruolo della quindicenne Haddie Braverman.[4] La fase di casting si concluse nel corso del mese di aprile 2009, con l'ingresso di Max Burkholder per il ruolo del piccolo Max Braverman, Monica Potter per interpretare Kristina, la moglie di Adam, Sam Jaeger per il ruolo di Joel Graham, marito di Julia, e Bonnie Bedelia per il ruolo della matriarca Camille Braverman.[5]

Il 4 maggio 2009 l'NBC diede il via libera definitivo alla produzione e confermò la messa in onda della serie nella stagione 2009-2010.[6] In origine, la serie sarebbe dovuta andare in onda a partire dal 23 settembre 2009,[7] ma la messa in onda è stata posticipata di circa 5 mesi, con conseguente ridimensionamento a midseason, a causa del cancro al seno che ha colpito l'attrice Maura Tierney. L'attrice ha così dovuto abbandonare la serie per sottoporsi alle cure necessarie: il ruolo di Sarah Braverman è stato quindi affidato a Lauren Graham.[8][9]

L'episodio pilota è andato in onda il 2 marzo 2010, ed è stato girato nella California settentrionale, compresa la cittadina di Berkeley, dove la serie è ambientata.[10] Il resto della serie invece è stato filmato prevalentemente nella città di Los Angeles.[11]

Il 20 aprile 2010 la NBC ha rinnovato Parenthood per una seconda stagione,[12] trasmessa negli Stati Uniti dal 14 settembre 2010 al 19 aprile 2011. Il 12 maggio 2011 la serie è stata rinnovata anche per una terza stagione,[13] trasmessa dal 13 settembre 2011 al 28 febbraio 2012. Il 10 maggio 2012 è stato annunciato il rinnovo per una quarta stagione,[14] trasmessa dall'11 settembre 2012.[15] Il 26 aprile 2013 la serie venne rinnovata per una quinta stagione,[16] trasmessa dal 26 settembre 2013.[17] Nel maggio 2014 la serie viene rinnovata per la sesta e ultima stagione, che sarà composta da tredici episodi e verrà trasmessa negli Stati Uniti dal 25 settembre 2014.[18][19]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Nella versione originale, il tema musicale della sigla è Forever Young di Bob Dylan. In quella internazionale invece è When we were Young di Lucy Schwartz.[20]

Il 31 agosto 2010 è stata pubblicata su CD Audio la colonna sonora ufficiale della serie, composta dai seguenti brani:[21]

  1. Forever Young (Bob Dylan) - 2:47
  2. Darlin' Do Not Fear (Brett Dennen) - 5:08
  3. Colors (Amos Lee) - 2:39
  4. Kick Drum Heart (The Avett Brothers) - 2:53
  5. Put Your Records On (Corinne Bailey Rae) - 3:33
  6. In My Dreams (Eels) - 3:20
  7. Change of Time (Josh Ritter) - 4:04
  8. When We Were Young (Lucy Schwartz) - 3:00
  9. In These Arms (The Swell Season) - 3:33
  10. Solitaire (Wilco) - 3:03
  11. Let It Be Me (Ray LaMontagne) - 4:38
  12. Forever Young (John Doe e Lucy Schwartz) - 4:26

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione di Parenthood negli Stati Uniti e in Canada è stata distribuita sul mercato home video dal 31 agosto 2010. Oltre agli episodi andati in onda in tv e le scene tagliate, il cofanetto contiene anche uno speciale intitolato Get to Know Your Parents e il commento dell'ideatore Jason Katims.[22] La seconda stagione venne invece distribuita in DVD e Blu-ray Disc dal 30 agosto 2011.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Su Canale 5 il "crudo" Parenthood in prime time, TvBlog.it, 5 luglio 2011. URL consultato il 7 luglio 2011.
  2. ^ (EN) Development Update: Wednesday, January 28, The Futon Critic, 28 gennaio 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  3. ^ (EN) Development Update: Friday, March 6, The Futon Critic, 6 marzo 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  4. ^ (EN) Development Update: Monday, March 23, The Futon Critic, 23 marzo 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  5. ^ (EN) Development Update: Monday, April 20, The Futon Critic, 20 aprile 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  6. ^ (EN) NBC Announces Ambitious Lineup of Programming Dominated by New Scripted Series for 2009-2010 Primetime Season That Extends the Network's Quality Brand, The Futon Critic, 4 maggio 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  7. ^ (EN) NBC Announces Fall Series Premiere Dates, The Futon Critic, 25 giugno 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  8. ^ (EN) Natalie Abrams, Maura Tierney Leaves Parenthood to Accommodate Cancer Treatment, TV Guide, 10 settembre 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  9. ^ (EN) Natalie Abrams, Gilmore Girls' Lauren Graham Takes Starring Role in Parenthood, TV Guide, 9 ottobre 2009. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  10. ^ (EN) Claire Perlman, Berkeley Stars in Premier of NBC's 'Parenthood', The Daily Californian, 3 marzo 2010. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  11. ^ (EN) Parenthood Filming Locations, On Location Vacations. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  12. ^ (EN) Bill Gorman, Parenthood Renewed For Second Season By NBC, TV by the Numbers, 20 aprile 2010. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  13. ^ (EN) 'Harry's Law,' 'Parenthood' Renewed By NBC; 'Wonder Woman' Nixed, TV by the Numbers. URL consultato il 1º giugno 2011.
  14. ^ (EN) Michael Ausiello, Breaking: NBC Renews Parenthood For Season 4 in TVLine, 10 maggio 2012. URL consultato il 14 giugno 2012.
  15. ^ (EN) Michael Ausiello, Fall TV: NBC Sets Premiere Dates, Including Several Summer Debuts, Late Start For Community in TVLine, 14 giugno 2012. URL consultato il 14 giugno 2012.
  16. ^ (EN) Michael Ausiello, NBC Renews 5 Series, Including Parenthood and SVU; What About Parks and Rec? in TVLine, 26 aprile 2013. URL consultato il 26 aprile 2013.
  17. ^ (EN) Lesley Goldberg, NBC Sets Fall Premiere Dates: 'Michael J. Fox Show,' 'Parks and Rec' Get Hour Openers in The Hollywood Reporter, 21 giugno 2013. URL consultato il 21 giugno 2013.
  18. ^ (EN) Michael Ausiello, Parenthood Renewed for Season 6 in TVLine, 11 maggio 2014.
  19. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, PNBC's Fall Premiere Dates for Voice, Parenthood's Farewell Run and More in TVLine, 2 giugno 2014.
  20. ^ (EN) Parenthood TV Soundtrack, NBC. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  21. ^ (EN) Parenthood (Soundtrack), Amazon.com. URL consultato il 17 dicembre 2010.
  22. ^ (EN) Parenthood: Season 1 (2010), Amazon.com. URL consultato il 17 dicembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione