Josh Ritter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josh Ritter
Josh Ritter in concerto
Josh Ritter in concerto
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Folk
Roots rock
Periodo di attività 1998 – in attività
Album pubblicati 6
Sito web

Josh Ritter (Moscow, 21 ottobre 1976) è un cantautore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ritter inizia a scrivere canzoni quando ancora frequenta l'Oberlin College. Il suo stile ha radici nella tradizione della musica folk e delle ballate, e Ritter sente molto l'influenza di Bob Dylan e Leonard Cohen.

Ritter partecipa all'edizione del 2002 del Newport Folk Festival e all'edizione del 2005 dell'Oxegen Festival, ed ha aperto concerti per artisti del calibro di Joan Baez e Damien Rice. Di recente, la stessa Baez ha pubblicato la sua versione della canzone Wings.

Nel 2003 esce Hello Starling, che debutta al secondo posto in classifica in Irlanda, nel 2005 il disco viene rimasterizzato ed edito da V2 Records.

Nel 2006 Josh pubblica The Animal Years, seguito nel 2007 da The Historical Conquests of Josh Ritter che hanno ottenuto un buon numero di recensioni positive.

Del 2010 è invece So Runs the World Away che è considerato il suo disco più sofferto [1]

Nel 2011 pubblica con The Royal City Band un doppio album dal vivo con DVD, Live At The Iveagh Gardens registrato a Dublino.

Dopo l'uscita di un EP (Bringing in the Darlings) nel 2012, nel marzo 2013 esce con un nuovo album The Beast in its Tracks, di fatto un concept-album interamente dedicato alla fine del proprio matrimonio.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

  • Come and Find Me Remix EP (2002) (Signature Sounds, USA; Independent Records in Irlanda)
  • 4 Songs Live EP (2005) (V2 Records)
  • Good Man EP (18-08-2006, solo Irlanda)
  • Live at The Record Exchange EP (30-01-2007)
  • To the Yet Unknowing World (8-02-2011)
  • Bringing in the Darlings (21-02-2012, in Irlanda 17-02-2012)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Josh Ritter

Controllo di autorità VIAF: 49517145 LCCN: n2002076653

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie