Ordine reale norvegese di Sant'Olav

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine Reale Norvegese di Sant'Olav
Den Kongelige Norske St. Olavs Orden
Keten van de Orde van Sint Olaf 1893.jpg
Il collare dell'ordine di Sant'Olav
Flag of Norway.svg
Regno di Norvegia
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Motto Ret og Sandhed
(Norvegese: Giustizia e Verità)
Status attivo
Capo Harald V di Norvegia
Cancelliere Eva Hildrum
Istituzione Oslo, 21 agosto 1847
Primo capo Oscar I di Svezia
Gradi Gran Croce con Collare
Gran Croce
Commendatore con Placca
Commendatore
Cavaliere di I Classe
Cavaliere
Precedenza
Ordine più alto Medaljen for Borgerdåd
Ordine più basso Ordine del Leone di Norvegia
Order Sint Olaf 5 kl.png
Nastro dell'Ordine

L'Ordine Reale Norvegese di Sant'Olav (Den Kongelige Norske St. Olavs Orden), detto anche semplicemente Ordine di Sant'Olav, è un ordine cavalleresco norvegese istituito da Re Oscar I di Norvegia e Svezia il 21 agosto 1847, come un ordine espressamente dedicato al Regno di Norvegia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il suo nome viene derivato dal Re Olav II, conosciuto come Sant'Olav. La nobiltà venne abolita in Norvegia nel 1821 e l'unione definitiva tra i domini norvegesi con quelli svedesi, vennero dissolti nel 1905. In quell'occasione venne creato l'Ordine del Leone di Norvegia che venne concesso dal Re Oscar II, ma non venne mai applicato dal suo successore Haakon VII. L'Ordine di Sant'Olav divenne quindi l'unico ordine cavalleresco norvegese per i successivi 80 anni, col titolo di Gran Maestro concesso al Re di Norvegia. Esso veniva concesso a quanti si fossero distinti nel servizio al Re ed alla patria, o verso l'umanità. Dal 1985, esso può essere concesso unicamente a cittadini norvegesi, ad eccezione di capi di stato e regnanti stranieri che ne sono insigniti sovente per cortesia.

Il Re norvegese convoca una commissione di sei membri per ogni nomina, consistenti in un cancelliere, un vice cancelliere, un tesoriere di corte ed un rappresentante della parte nord, centro e sud della Norvegia. Il primo ministro sceglie i membri della commissione ed il monarca li approva.

L'ordine dispone delle seguenti classi di benemerenza con distinzioni tra le classi civile e militare:

  • Gran Croce con Collare
  • Gran Croce
  • Commendatore con placca
  • Commendatore
  • Cavaliere di I Classe
  • Cavaliere
Nastri
Order Sint Olaf 5 kl.png
Cavaliere
Order Sint Olaf 4 kl.png
Cavaliere di I Classe
Order Sint Olaf 3 kl.png
Commendatore
Order Sint Olaf 2 kl.png
Commendatore con placca
Order Sint Olaf 1 kl.png
Gran Croce
Order Sint Olaf 1 kl.png
Gran Croce con Collare

Dalla sua istituzione l'ordine è stato concesso circa 5.000 volte.

Il Re di Norvegia, inoltre, può concedere la Medaglia di Sant'Olav in oro od argento per attività di beneficenza in favore della società, ma tale conferimento non ammette nell'ordine coloro che ricevono la medaglia.

Insegne[modifica | modifica sorgente]

Order of St-Olav (Norway).jpg
Placca dell'ordine di Sant'Olav
  • Il collare dell'Ordine è in oro, con cinque corone smaltate col monogramma "O" (per "Oscar", il fondatore Oscar I, ma anche per "Olav"), accompagnate da cinque stemmi della norvegia e da 10 croci bottonate d'oro con due asce da battaglia incrociate.
  • La medaglia dell'Ordine è una croce maltese smaltata di bianco coronata col monogramma "O" tra le braccia della croce. Il disco centrale è smaltato di rosso col leone norvegese in oro con un'ascia da battaglia, mentre sul retro si trova il motto del Re Olav "Ret og Sandhed" ("Giustizia e verità"). entrambi i dischi sono attorniati da un anello smaltato di bianco e di bli. L'insegna è sormontata da una corona, mentre la classe militare ha due spade incrociate tra la corona e la croce.
  • La stella varia a seconda della tipologia. Quella di Gran Croce è composta da una stella ad otto raggi avente l'insegna dell'ordine sul diritto con una piccola corona alla sommità. La placca da commendatore è invece a forma di croce ottagona con delle "O" tra le braccia ed il disco centrale riporta lo stemma norvegese attorniato da una fascia blu e bianca.
  • Il nastro dell'Ordine è rosso con una striscia bianca-blu-bianca per ogni lato.

Insigniti notabili[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]