Michael Rich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Rich
Michael Rich.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2006
Carriera
Squadre di club
1997-1998 Saeco Saeco
1999-2006 Gerolsteiner Gerolsteiner
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Barcellona 1992 Cronosq.
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Utsunomiya 1990 Cronosq.
Argento Stoccarda 1991 Cronosq.
Argento Oslo 1993 Cronosq.
Bronzo Agrigento 1994 Cronosq.
Argento Plouay 2000 Crono Elite
Argento Zolder 2002 Crono Elite
Bronzo Hamilton 2003 Crono Elite
Argento Verona 2004 Crono Elite
 

Michael Rich (Friburgo in Brisgovia, 23 settembre 1969) è un ex ciclista su strada tedesco. Professionista dal 1997 al 2006, è stato uno specialista delle prove a cronometro. Nel 1992 fu medaglia d'oro olimpica nella cronometro a squadre ai Giochi della XXV Olimpiade.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nella categoria dilettanti è uno degli elementi della squadra tedesca (fino al 1990 tedesco occidentale) che in cinque anni, tra 1990 e 1994, vince due medaglie d'argento e due di bronzo nella specialità della cronometro a squadre ai campionati del mondo su strada, e soprattutto l'oro olimpico ai Giochi di Barcellona 1992 nella cronometro a squadre.

Passa professionista nel 1997 con la squadra sammarinese Saeco, ottenendo vittorie in piccole corse a tappe. Nel 1999 si trasferisce alla Gerolsteiner; nel 2000 vince il primo di quattro campionati tedeschi a cronometro (si ripeterà infatti nel 2003, nel 2004 e nel 2005) e si classifica secondo nella prova contro il tempo ai mondiali di Plouay, preceduto dal solo Serhij Hončar.

Negli anni seguenti fa suo per tre volte il Giro di Baviera; nella prova iridata individuale a cronometro sale 4 volte sul podio, risultando tuttora il ciclista più medagliato nella crono mondiale dopo Fabian Cancellara: argento nel 2000, nel 2002 e nel 2004, e bronzo nel 2003.

Conclude la carriera al termine della stagione 2006 dopo essersi aggiudicato una quarantina di corse ma senza essere mai riuscito a vincere un campionato del mondo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

12ª tappa Giro della Bassa Sassonia
Giochi olimpici, Cronometro a squadre (con Dittert, Meyer e Peschel)
Classifica generale Rapport Toer
3ª tappa Corsa della Pace
4ª tappa Regio-Tour
1ª tappa Rapport Toer
8ª tappa Rapport Toer
5ª tappa Rapport Toer
7ª tappa Rapport Toer
10ª tappa Rapport Toer
Classifica generale Rapport Toer
4ª tappa Regio-Tour
10ª tappa Tour Trans Canada
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
2ª tappa Giro di Baviera
1ª tappa Tour de la Somme
Classifica generale Tour de la Somme
Grand Prix EnBW (cronocoppie con Torsten Schmidt)
Prologo Giro della Bassa Sassonia
4ª tappa, 2ª semitappa Giro della Bassa Sassonia
2ª tappa, 2ª semitappa Giro di Baviera
Classifica generale Giro di Baviera
4ª tappa Giro di Germania
Karlsruhe Versicherungs Grand Prix (con Uwe Peschel)
4ª tappa Tour du Poitou-Charentes
Chrono des Herbiers
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
1ª tappa Giro della Bassa Sassonia
2ª tappa Giro di Baviera
Classifica generale Giro di Baviera
Karlsruhe Versicherungs Grand Prix (con Sebastian Lang)
Grand Prix Eddy Merckx (con Uwe Peschel)
Grand Prix des Nations
Chrono des Herbiers
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
3ª tappa Giro di Baviera
1ª tappa Giro di Germania
4ª tappa Hessen-Rundfahrt
Grand Prix des Nations
Campionati tedeschi, Prova a cronometro
5ª tappa Rheinland-Pfalz-Rundfahrt
Classifica generale Rheinland-Pfalz-Rundfahrt
Classifica generale Giro di Baviera
2ª tappa Ster Elektrotoer

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi giri[modifica | modifica sorgente]

2003: ritirato
2005: 130º

Classiche[modifica | modifica sorgente]

1998: 14º
1999: 66º
2004: 73º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 171514508