Andreas Kappes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andreas Kappes
Andreas Kappes.jpg
Andreas Kappes nel 2008
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pista, strada
Ritirato 2001
Carriera
Squadre di club
1987-1990 Toshiba Toshiba
1991 Histor
1992 Telekom Telekom
1993 Mecair Mecair
1994 Trident
1995-1996 Refin Refin
1996-1997 P.S.V. Köln
1998 Gerolsteiner Gerolsteiner
1999-2001 Agro Adler Brandenburg
Nazionale
1984-1990
1991-1996
1996-1999
Germania Ovest Germania Ovest
Germania Germania
Germania Germania
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali su pista
Bronzo Manchester 1996 Americana
Argento Bordeaux 1998 Corsa a punti
Bronzo Bordeaux 1998 Americana
Bronzo Berlino 1999 Americana
 

Andreas Kappes (Brema, 23 dicembre 1965) è un ex pistard e ciclista su strada tedesco. Professionista tra il 1987 ed il 2001, vinse numerose sei giorni e una tappa al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Alternò per tutto il corso della carriera l'attività su strada e su pista, nelle specialità dell'americana e della corsa a punti. Nel 1983 vinse i mondiali juniores nella corsa a punti. Da dilettante vinse una tappa al Giro della Bassa Sassonia e una tappa al Grand Prix Tell nel 1986. Passato professionista nel 1987, nella prima stagione vinse una tappa alla Vuelta a Andalucía e due tappe alla Coors Classic. Nel 1988 vinse una tappa alla Parigi-Nizza, una tappa al Giro d'Italia, una tappa al Grand Prix du Midi Libre, mentre l'anno successivo vinse una tappa alla Volta a la Comunitat Valenciana, la Parigi-Camembert, due tappe la classifica generale del Tour de l'Oise, due tappe al Tour de Suisse e tre sei giorni. Nel 1990 si impose in una tappa alla Euskal Bizikleta e nella Sei giorni di Colonia, mentre nella stagione successiva vinse il Trofeo Luis Puig, una tappa alla Volta a la Comunitat Valenciana, l'Omloop Het Volk, una tappa alla Parigi-Nizza e una tappa alla Vuelta al País Vasco. Nel 1992 vinse la Sei giorni di Brema, mentre nel 1994 vinse la Berner Rundfahrt, una tappa alla Quatre jours de Dunkerque, una tappa al Tour de Suisse e la Sei giorni di Brema. Nel 1995 vinse una tappa alla Hofbrau Cup e la Sei giorni di Gand, mentre nel 1996 vinse una tappa alla Rheinland-Pfalz-Rundfahrt e una tappa al Grand Prix Tell. Nel 1997 si impose in una tappa della Rheinland-Pfalz-Rundfahrt, mentre nel 1998 vinse la Ster van Brabant e due sei giorni. Nel 1999 vinse una tappa al Giro di Germania e due sei giorni, mentre nel 2000 vinse la sei giorni di Brema e nel 2002 la sei giorni di Lipsia.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Pista[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

9ª tappa, 2ª semitappa Giro della Bassa Sassonia (Peine > Hannover)
1ª tappa Grand Prix Tell
5ª tappa Vuelta a Andalucía (Cabra > Jaén)
4ª tappa Coors Classic
7ª tappa Coors Classic
6ª tappa, 1ª semitappa Parigi-Nizza (Mandelieu > Nizza)
Boucles parisiennes
7ª tappa Giro d'Italia (Campitello Matese > Avezzano)
1ª tappa, 2ª semitappa Grand Prix du Midi Libre (Montpellier > Saint-Christol-lès-Alès)
3ª tappa Schwanenbrau Cup (Stoccarda > Stoccarda)
1ª tappa Volta a la Comunitat Valenciana (Altea > Altea)
Parigi-Camembert
1ª tappa Tour de l'Oise
3ª tappa, 2ª semitappa Tour de l'Oise
Classifica generale Tour de l'Oise
7ª tappa Tour de Suisse (Arosa > Bellinzona)
8ª tappa Tour de Suisse (Bellinzona > Täsch/Zermatt)
Classifica generale Coca-Cola Trophy
1ª tappa Euskal Bizikleta (Eibar > Getxo)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di Winterthur
Criterium di Brema
Criterium di Montlhéry
Criterium di Sindelfingen
Kermesse di Mere
Criterium di Ennepetal
Criterium di Schaan
Criterium di Walsrode
Berliner City Night
Criterium di Linz
Criterium di Linz
Criterium di Pfullendorf
Criterium di Linz
Criterium di Böblingen
Criterium di Gelsenkirchen
Criterium di Gießen
Criterium di Heinsberg-Oberbruch
Criterium di Colonia-Hürth
Criterium di Lescouet-Jugon
Criterium di Nettetal-Breyell
Criterium di Radevormwald
Criterium di Pulheim
City Night Rhede (derny)
Criterium di Köln-Longerich
Criterium di Erlangen
Criterium di Osnabrück (derny)
Criterium di Schorndorf
Criterium di Michelstadt
Criterium Hürth-Kendenich
Criterium di Böblingen
Criterium Frankfurt-Sossenheim
Criterium di Friburgo
Criterium di Gießen
Criterium di Dortmund-Hombruch
Criterium di Krefeld
Criterium di Heilbronn
City Night Rhede (derny, con Rolf Aldag)
Criterium di Köln-Longerich (con Silvio Martinello)
Criterium di Witten
Criterium di Bad Saulgau
Criterium di Nordhorn
Criterium di Mannheim
Criterium di Dortmund-Hombruch
Schwenningen - Sparkassen Cup
Criterium di Gelsenkirchen-Beckhausen
Criterium di Gütersloh
Criterium di Oberhausen
Criterium di Ludwigsburg-Eglosheim
Criterium di Bochum-Wiemelhausen
Criterium di Herford
Criterium di Norimberga
Criterium di Beckum
Criterium Frankfurt-Sossenheim
Criterium di Nordhorn
Criterium di Quadrath
Criterium di Bottrop
Criterium di Beckum
Criterium di Eglosheim
Criterium di Witten
Criterium di Wesel
Criterium di Dortmund-Hombruch
Criterium di Michelstadt
City Night Rhede (derny)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1987: 26º
1988: ritirato (12ª tappa)
1992: 121º
1993: 124º
1995: 106º
1988: 110º
1989: 96º
1990: 136º
1991: 65º
1992: 128º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1987: 102º
1988: 22º
1989: 26º
1990: 11º
1991: 10º
1993: 137º
1995: 109º
1988: 68º
1989: 64º
1990: 18º
1991: 61º
1993: 93º
1994: 27º
1989: 11º
1990: 38º
1991: 91º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]