Claudio Vandelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claudio Vandelli
Claudio Vandelli.JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, ciclocross, mountain bike
Ritirato 1989
Carriera
Squadre di club
1985-1986 Dromedario
1987 Fibok
1988-1989 Atala Atala
Nazionale
1984-1985 Italia Italia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Oro Los Angeles 1984 Cronosquadre
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Giavera 1985 Cronosquadre
Statistiche aggiornate al aprile 2011

Claudio Vandelli (Modena, 27 luglio 1961) è un ex ciclista su strada, ciclocrossista e biker italiano. Professionista dal 1985 al 1989, fu campione olimpico della cronometro a squadre nel 1984.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 1977 passò nella categoria allievi e nel 1983 divenne infine un atleta dilettante. Nel 1984 partecipò così a numerose competizioni nazionali ed internazionali e vinse la medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Los Angeles nella specialità 100 km a squadre insieme a Marcello Bartalini, Marco Giovannetti e Eros Poli.

Nel 1985, anno in cui passò tra i professionisti, vinse la Montecarlo-Alassio davanti a Gianni Bugno. Nei quattro anni da professionista successivi non ottenne più vittorie nelle corse su strada, ma solo piazzamenti. Comincia quindi a dedicarsi al ciclocross.

Nel 1989 divenne campione italiano di ciclocross, vincendo davanti al fratello Maurizio. Nel 1990 decise di dedicarsi alla mountain bike, riportando alcune vittorie nazionali.

Nel Settembre del 2013 è uscito un libro a lui dedicato sulla sua vita umana ed agonistica dal titolo "Un sogno Olimpico - Storia di Claudio Vandelli" di Stefano Pelloni.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

Piccolo Giro dell'Emilia
Giochi olimpici, 100 km a squadre
Montecarlo-Alassio
Trofeo Minardi
Coppa Varignana
Classifica generale Sei Giorni del Sole
Classifica generale Giro della Valle d'Aosta

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Ruota d'oro di Catania

Cross[modifica | modifica sorgente]

Campionati italiani

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1986: ritirato (6ª tappa)
1987: fuori tempo (8ª tappa)
1988: 89º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1986: 54º
1988: 59º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]