LaMarcus Aldridge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LaMarcus Aldridge
LaMarcus Aldridge1.jpg
Aldridge schiaccia con la maglia dei Portland Trail Blazers
Dati biografici
Nome LaMarcus Nurae Aldridge
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 211 cm
Peso 111 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro / ala grande
Squadra Portland T. Blazers Portland T. Blazers
Carriera
Giovanili

2004-2006
Seagoville High School
Texas Longhorns Texas Longhorns
Squadre di club
2006- Portland T. Blazers Portland T. Blazers 508 (9298)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 aprile 2013

LaMarcus Nurae Aldridge (Dallas, 19 luglio 1985) è un cestista statunitense, professionista nella NBA con i Portland Trail Blazers.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Alto 211 cm per 115 kg, Aldridge possiede una straordinaria agilità. È riuscito a diventare uno dei giocatori d'area più pericolosi dell'NBA. È anche dotato di un ottimo jump-shot dalla media distanza, che gli permette di giocare sia da centro che da ala grande.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver frequentato la high school, Aldridge si inserì nel mondo dei college e, conoscendo l'enorme potenziale che aveva, decise di frequentare una delle più importanti università americane, Texas. Lì passò due anni, dal 2004 al 2006, totalizzando cifre da record: 15 punti, 9,2 rimbalzi con il 57% al tiro. Decise quindi di rendersi eleggibile al draft del 2006, dove venne selezionato come seconda scelta assoluta, prima del suo futuro compagno di squadra Brandon Roy, ma dopo la stella emergente Andrea Bargnani.

Scelto dai Chicago Bulls fu subito girato ai Portland Trail Blazers, dove tuttora milita. La prima stagione da rookie fu all'altezza delle aspettative, mentre nella seconda divenne il secondo migliore realizzatore di Portland, dopo Brandon Roy. L'anno dell'esplosione però è la stagione 2010-11, dove mantiene medie di 20,8 punti e 8,8 rimbalzi per partita aiutando i Blazers ad arrivare al sesto posto nella Western Conference. A fine anno arriva secondo nella classifica del Most Improved Player, dietro a Kevin Love.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]