NBA All-Star Weekend 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NBA All-Star Weekend 2012
Dettagli evento
Organizzatore NBA
Periodo dal 24 febbraio 2012
al 26 febbraio 2012
Città Orlando
Impianto di gioco Amway Center
All-Star Game
East
149
West
152
Spettatori 17.125
MVP Kevin Durant
Slam Dunk Contest Jeremy Evans
Three-point Shootout Kevin Love
Skills Challenge Tony Parker
ed. successiva →     ← ed. precedente

L'NBA All-Star Weekend 2012 si disputò presso l'Amway Center di Orlando da venerdi 24 a domenica 26 febbraio 2012. La manifestazione prevedeva vari eventi cestistici, e si concluse con il 61º All-Star Game della NBA.

Venerdì[modifica | modifica sorgente]

All-Star Celebrity Game[modifica | modifica sorgente]

Il primo evento cestistico del weekend è l'All-Star Celebrity Game: si tratta di una partita tra squadre miste, composte da personaggi dello spettacolo ed ex giocatori NBA.

NBA Rising Stars Challenge[modifica | modifica sorgente]

Il secondo evento del venerdì è l'NBA Rookie Challenge, dal 2012 denominato "NBA Rising Stars Challenge"; prevede la sfida tra due squadre miste di rookies e sophomores della stagione NBA 2011-2012. Per la prima volta nella storia della NBA, i giocatori del primo anno non sfidano quelli del secondo anno: le squadre sono infatti miste e composte da 9 giocatori ciascuna.

I giocatori sono stati selezionati dai vice allenatori delle squadre NBA (massimo un voto per squadra); gli allenatori alla guida delle due selezioni sono Shaquille O'Neal e Charles Barkley, assistiti rispettivamente da Mike Fratello e Steve Kerr. Le due squadre sono denominate rispettivamente "Team Shaq" e "Team Chuck", dai soprannomi dei due allenatori.

Orlando
24 febbraio 2012
Team Chuck 146 – 133
(69-68)
referto
Team Shaq Amway Center (17.125 spett.)
Arbitri Stati Uniti Kane Fitzgerald
Stati Uniti Marat Kogut
Stati Uniti Eric Dalen

MVP dell'incontro è stato nominato Kyrie Irving dei Cleveland Cavaliers.

Team Chuck[modifica | modifica sorgente]

Team Chuck

Giocatore Anno Squadra MIN FG 3FG FT R.OF R.DIF RIM AST PF RUB PER ST PT
Stati Uniti Paul George S Indiana Pacers 25:12 10-17 1-2 2-2 0 2 2 2 1 2 3 0 23
Stati Uniti Derrick Williams R Minnesota Timberwolves 18:33 1-4 0-1 0-0 1 2 3 1 1 1 1 0 2
Stati Uniti DeMarcus Cousins S Sacramento Kings 25:12 8-14 0-2 2-4 3 8 11 3 1 0 2 0 18
Stati Uniti Evan Turner S Philadelphia 76ers 28:52 8-9 0-0 0-0 3 8 11 7 1 2 4 0 16
Stati Uniti Kyrie Irving R Cleveland Cavaliers 27:03 12-13 8-8 2-2 1 2 3 9 0 2 3 0 34
Riserve
Stati Uniti John Wall S Washington Wizards 27:16 8-13 0-0 1-2 1 5 6 8 1 0 5 2 17
Stati Uniti Gordon Hayward R Utah Jazz 18:16 5-8 0-2 4-4 1 2 3 2 0 1 0 2 14
Stati Uniti Derrick Favors[1] S Utah Jazz 14:48 5-5 0-0 4-4 1 1 2 1 0 3 0 0 14
Stati Uniti MarShon Brooks R New Jersey Nets 14:48 3-10 2-5 0-0 1 1 2 3 1 0 0 0 8
Stati Uniti Kawhi Leonard[2] R San Antonio Spurs
Totale 60-93 11-20 15-18 12 31 43 36 6 11 18 4 146
MIN: minuti. FG: tiri dal campo. 3FG: tiri da tre punti. FT: tiri liberi. R.OF: rimbalzi offensivi. R.DIF: rimbalzi difensivi. RIM: rimbalzi. AST: assist. PF: falli personali. RUB: palle rubate. PER: palle perse. ST: stoppate. PT: punti

Team Shaq[modifica | modifica sorgente]

Team Shaq

Giocatore Anno Squadra MIN FG 3FG FT R.OF R.DIF RIM AST PF RUB PER ST PT
Stati Uniti Brandon Knight R Detroit Pistons 21:44 5-14 2-9 2-2 0 2 2 7 0 1 3 0 14
Stati Uniti Blake Griffin S Los Angeles Clippers 10:33 5-6 0-0 0-0 0 1 1 0 2 0 0 0 10
Stati Uniti Greg Monroe S Detroit Pistons 27:00 8-12 1-2 2-3 6 4 10 4 3 5 0 1 19
Stati Uniti Jeremy Lin S New York Knicks 8:55 1-4 0-2 0-0 0 1 1 1 0 0 1 0 2
Spagna Ricky Rubio R Minnesota Timberwolves 21:24 5-9 2-6 0-0 1 2 3 7 0 1 3 0 12
Riserve
Stati Uniti Norris Cole R Miami Heat 24:35 7-15 4-11 0-0 0 0 0 6 0 4 1 0 18
Stati Uniti Markieff Morris R Phoenix Suns 15:32 5-7 2-3 0-0 0 2 2 0 1 0 3 0 12
Stati Uniti Tristan Thompson R Cleveland Cavaliers 26:55 10-11 0-0 0-0 0 1 1 1 4 0 1 0 20
Stati Uniti Landry Fields S New York Knicks 18:36 8-12 0-3 0-0 2 2 4 3 0 1 1 0 16
Stati Uniti Kemba Walker R Charlotte Bobcats 24:46 4-11 1-5 1-2 1 4 5 10 1 2 3 0 10
Totale 58-101 12-41 5-7 10 19 29 39 11 14 16 1 133
MIN: minuti. FG: tiri dal campo. 3FG: tiri da tre punti. FT: tiri liberi. R.OF: rimbalzi offensivi. R.DIF: rimbalzi difensivi. RIM: rimbalzi. AST: assist. PF: falli personali. RUB: palle rubate. PER: palle perse. ST: stoppate. PT: punti

Sabato[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi NBA Development League All-Star Game 2012.

Nella giornata di sabato sono previsti quattro eventi: la Shooting Stars Competition, lo Skills Challenge, il Three-Point Contest e lo Slam Dunk Contest. Sempre nella giornata di sabato è previsto l'NBA Development League All-Star Game.

Shooting Stars Competition[modifica | modifica sorgente]

Skills Challenge[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Squadra Primo turno Finale
Tony Parker Spurs 29,2 32,8
Rajon Rondo Celtics 32,8 34,6
Deron Williams Nets 28,3 41,4
John Wall Wizards 32,8 -
Russell Westbrook Thunder 33,8 -
Kyrie Irving Cavaliers 42,2 -
Stephen Curry Warriors infortunato

Three-Point Contest[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Squadra Primo turno Spareggio Finale Spareggio finale
Stati Uniti Kevin Love T'wolves 18 5 16 17
Stati Uniti Kevin Durant Thunder 20 - 16 14
Stati Uniti James Jones Heat 22 - 12 -
Stati Uniti Mario Chalmers Heat 18 4 - -
Stati Uniti Ryan Anderson Magic 17 - - -
Stati Uniti Anthony Morrow Nets 14 - - -
Stati Uniti Joe Johnson Hawks infortunato

Slam Dunk Contest[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Squadra Percentuale
Stati Uniti Jeremy Evans Jazz 29%
Stati Uniti Chase Budinger Rockets 28%
Stati Uniti Paul George Pacers
Stati Uniti Derrick Williams T'wolves

Domenica[modifica | modifica sorgente]

All-Star Game[modifica | modifica sorgente]

Orlando
24 febbraio 2012
Eastern Conference 149 – 152
(28-39, 69-88, 112-124)
referto
Western Conference Amway Center (17.125 spett.)
Arbitri Stati Uniti Leroy Richardson
Stati Uniti Scott Wall
Stati Uniti Bill Kennedy

Eastern Conference[modifica | modifica sorgente]

Eastern Conference

Giocatore Squadra MIN FG 3FG FT R.OF R.DIF RIM AST PF RUB PER ST PT
Stati Uniti Carmelo Anthony New York Knicks 30:20 7-15 0-3 5-7 4 5 9 0 0 2 0 0 19
Stati Uniti LeBron James Miami Heat 32:09 15-23 6-8 0-0 0 6 6 7 2 0 4 0 36
Stati Uniti Dwight Howard Orlando Magic 31:10 4-9 0-4 1-2 5 5 10 3 4 0 1 1 9
Stati Uniti Dwyane Wade Miami Heat 32:54 11-15 0-1 2-2 3 7 10 10 4 2 4 0 24
Stati Uniti Derrick Rose Chicago Bulls 18:17 6-8 2-2 0-0 1 0 1 3 1 0 2 0 14
Riserve
Sudan del SudRegno Unito Luol Deng Chicago Bulls 5:51 0-2 0-0 0-0 0 0 0 1 0 0 0 0 0
GiamaicaStati Uniti Roy Hibbert Indiana Pacers 10:11 1-3 0-0 1-1 1 2 3 1 0 0 0 0 3
Stati Uniti Rajon Rondo Boston Celtics 15:34 1-3 0-0 0-0 0 2 2 8 1 0 4 0 2
Stati Uniti Paul Pierce Boston Celtics 11:07 1-8 1-4 0-0 1 1 2 0 1 0 2 1 3
Stati Uniti Chris Bosh Miami Heat 20:08 3-9 1-2 0-0 1 1 2 1 2 2 1 1 7
Stati Uniti Andre Iguodala Philadelphia 76ers 14:11 6-7 0-1 0-0 1 3 4 2 0 1 1 1 12
Stati Uniti Deron Williams New Jersey Nets 18:08 8-11 4-7 0-0 1 2 3 4 2 1 0 0 20
Totale 62-113 14-32 9-12 18 34 52 40 17 8 19 4 149
All.: Tom Thibodeau Chicago Bulls
MIN: minuti. FG: tiri dal campo. 3FG: tiri da tre punti. FT: tiri liberi. R.OF: rimbalzi offensivi. R.DIF: rimbalzi difensivi. RIM: rimbalzi. AST: assist. PF: falli personali. RUB: palle rubate. PER: palle perse. ST: stoppate. PT: punti

Western Conference[modifica | modifica sorgente]

Western Conference

Giocatore Squadra MIN FG 3FG FT R.OF R.DIF RIM AST PF RUB PER ST PT
Stati Uniti Kevin Durant Oklahoma City Thunder 37:23 14-25 3-8 5-7 3 4 7 3 0 3 2 0 36
Stati Uniti Blake Griffin Los Angeles Clippers 31:26 9-12 1-2 3-6 3 5 8 3 3 2 1 0 22
Stati Uniti Andrew Bynum Los Angeles Lakers 5:31 0-3 0-1 0-0 1 2 3 1 0 1 0 1 0
Stati Uniti Kobe Bryant Los Angeles Lakers 34:48 9-17 2-5 7-8 0 1 1 1 2 2 1 0 27
Stati Uniti Chris Paul Los Angeles Clippers 30:57 3-7 2-5 0-0 0 5 5 12 1 1 2 0 8
Riserve
Germania Dirk Nowitzki Dallas Mavericks 13:44 3-8 1-5 0-0 2 2 4 1 1 0 0 0 7
Stati Uniti Russell Westbrook Oklahoma City Thunder 27:31 10-17 1-4 0-2 5 0 5 2 3 2 1 0 21
Stati Uniti Kevin Love Minnesota Timberwolves 18:24 7-12 2-4 1-3 2 5 7 1 0 3 1 0 17
Francia Tony Parker San Antonio Spurs 12:16 3-5 0-0 0-0 1 1 2 4 0 0 1 0 6
Spagna Marc Gasol Memphis Grizzlies 13:32 2-5 0-0 0-0 1 2 3 0 2 0 1 0 4
Stati Uniti LaMarcus Aldridge Portland Trail Blazers 9:48 2-5 0-0 0-0 0 1 1 1 0 0 0 0 4
Canada Steve Nash Phoenix Suns 4:40 0-0 0-0 0-0 0 0 0 4 0 0 1 0 0
Totale 62-116 12-34 16-26 18 28 46 33 12 14 11 1 152
All.: Scott Brooks Oklahoma City Thunder
MIN: minuti. FG: tiri dal campo. 3FG: tiri da tre punti. FT: tiri liberi. R.OF: rimbalzi offensivi. R.DIF: rimbalzi difensivi. RIM: rimbalzi. AST: assist. PF: falli personali. RUB: palle rubate. PER: palle perse. ST: stoppate. PT: punti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Derrick Favors ha sostituito l'infortunato brasiliano Tiago Splitter.
  2. ^ Kawhi Leonard non è sceso in campo a causa di un infortunio al polpaccio della gamba destra.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro