L'erede dell'Impero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'erede dell'Impero
Titolo originale Heir to the Empire
Altri titoli Guerre stellari. L'erede dell'Impero
Autore Timothy Zahn
1ª ed. originale 1991
1ª ed. italiana 1993
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese
Personaggi Luke Skywalker, Leila Organa, Ian Solo, Thrawn
Serie Trilogia di Thrawn
Seguito da Sfida alla Nuova Repubblica

L'erede dell'Impero (Heir to the Empire), noto anche come Guerre stellari. L'erede dell'Impero, è un romanzo di fantascienza del 1991 scritto da Timothy Zahn. È il primo libro di una trilogia, conosciuta come la Trilogia di Thrawn, ambientata nell'Universo espanso di Guerre stellari. Il romanzo è ambientato circa cinque anni dopo gli eventi de Il ritorno dello Jedi nel Periodo della Nuova Repubblica.

È stato pubblicato in italiano per la prima volta nel 1993.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'Alleanza Ribelle, divenuta la Nuova Repubblica, ha distrutto la Morte Nera, sconfitto Darth Vader e l'Imperatore Palpatine, confinando i resti della flotta spaziale del vecchio Impero in un angolo della galassia. La principessa Leila e il comandante Ian Solo sono sposati, e aspettano due gemelli, mentre Luke Skywalker è divenuto il primo di una nuova discendenza di Cavalieri Jedi. A migliaia di anni luce di distanza, il Grand'Ammiraglio Thrawn, l'ultimo signore della guerra dell'Impero, ha preso il comando della sconfitta Flotta Imperiale e l'ha preparata per una nuova guerra, mirando al fragile cuore della Nuova Repubblica.

Seguiti[modifica | modifica sorgente]

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

L'erede dell'Impero è uscito in Italia nel 1993 edito dalla Sperling & Kupfer e successivamente ripubblicato nel 2012 dalla multiplayer.it Edizioni in occasione del ventesimo anniversario dalla sua prima edizione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]