Denis Lawson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denis Lawson

Denis Lawson (Crieff, 27 settembre 1947) è un attore scozzese. È principalmente noto per aver interpretato il personaggio di Guerre stellari Wedge Antilles visto nella trilogia originale della saga, e Gordon Urquhart nel film Local Hero.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Lawson è nato nel Perthshire, in Scozia. Nel 1979 nacque il suo primo figlio, Jamie, frutto di una relazione con l'attrice Diane Fletcher. Denis incontrò la sua moglie Sheila Gish sul set del film del 1985 "That Uncertain Feeling". Vissero assieme per circa 20 anni prima di sposarsi nel maggio 2004. La moglie morì di cancro il 9 marzo 2005. La figlia adottiva Lou Gish, frutto del matrimonio precedente, morì di cancro nel 2006. Denis Lawson è lo zio di Ewan McGregor, l'attore che ha interpretato Obi-wan Kenobi nella trilogia nuova della serie di Guerre stellari.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Lawson iniziò la sua carriera con un ruolo minore nel 1969, in The Metamorphosis, spettacolo svoltosi nel West End Theatre di Londra. Da allora ha partecipato in commedie televisive come Rock Follies nel 1976 e Dead Head nel 1986. Il suo ruolo più conosciuto è quello del pilota di X-wing Wedge Antilles comparso nei film della trilogia originale di Guerre stellari. Lawson ha ripreso il ruolo di Antilles come attore vocale e doppiatore, nel gioco Star Wars: Rogue Squadron II: Rogue Leader. Nel 2005, ha interpretato John Jarndyce nella serie Bleak House, e ha ricevuto un premio Emmy per il ruolo. Notevole anche la sua partecipazione, nelle vesti del direttore di una misteriosa associazione segreta, alla miniserie Jekyll, una sorta di seguito moderno della classica novella di Robert Louis Stevenson realizzata nel 2007 dalla BBC inglese. Dal 2011 è entrato nel cast della serie inglese New Tricks,al posto del braccio destro del sovraintendente Pulman,capo dell'ucos,il cui interprete è deceduto.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 78781297 LCCN: no98064639