Delitti in Paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delitti in Paradiso
Delitti in Paradiso - Sigla.png
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Death in Paradise
Paese Regno Unito, Francia
Anno 2011 – in produzione
Formato serie TV
Genere crime drama, commedia
Stagioni 3
Episodi 24
Durata 60 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Robert Thorogood
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Tony Jordan, Klaus Zimmermann, Belinda Campbell
Casa di produzione Red Planet Pictures, Atlantique Production, Kudos, BBC, France Télévisions
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 25 ottobre 2011
Al in corso
Rete televisiva BBC One
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1º luglio 2012
Al in corso
Rete televisiva Rai 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 28 maggio 2012
Al in corso
Rete televisiva Fox Crime

Delitti in Paradiso (Death in Paradise) è una serie televisiva britannico-francese prodotta dal 2011.

Creata da Robert Thorogood, lo show vede protagonista Ben Miller nei panni di Richard Poole, un tranquillo ispettore londinese che si ritrova catapultato a svolgere il suo lavoro in una lontana isola caraibica; con la terza stagione, il ruolo di protagonista passa a Kris Marshall che va a interpretare Humphrey Goodman, nuovo ispettore entusiasta dell'isola ma dal singolare carattere.

La serie è trasmessa in prima visione nel Regno Unito da BBC One dal 25 ottobre 2011. In Italia è trasmessa dal canale satellitare Fox Crime dal 28 maggio 2012,[1] e in chiaro da Rai 2 dal 1º luglio 2012.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Richard Poole è un ispettore del Metropolitan Police Service di Londra, serio, professionale e ligio alle regole. Con suo grande disappunto, scopre un giorno di essere stato trasferito in servizio nell'isola di Saint-Marie, uno sperduto atollo caraibico – ex colonia francese, ora dipendenza britannica d'oltremare. Richard è il classico uomo d'oltre Manica che si è sempre trovato a suo agio nel freddo e nel grigiore della capitale inglese, e ora non sopporta il clima e la natura selvaggia di Saint-Marie; deluso e frustrato, il detective londinese è costretto suo malgrado ad adattarsi a questa nuova situazione, che lo vede alle prese con un'isola a lui ostile, con una perenne nostalgia di casa, e con una nuova squadra che adotta metodi d'indagine molto lontani dal rigore e dalla disciplina britannica. Ad affiancarlo nella gestione della piccola stazione di polizia di Honoré ci sono Camille Bordey, sergente d'origine francese con cui Poole trova sempre modo di battibeccare su tutto, l'agente Dwayne Myers, decano della polizia dell'isola, e la giovane recluta Fidel Best, a tratti ancora inesperto.

Dopo l'uscita di scena di Poole, il suo incarico sull'isola viene assegnato a un nuovo ispettore, Humphrey Goodman. Questi dimostra caratteristiche in parte simili a quelle del suo predecessore, poiché se da una parte è vittima di una serie di difetti e manie, come la goffaggine e la balbuzie, che lo ostacolano non poco nello svolgimento della sua professione, dall'altra è ben felice di approdare in servizio a Saint-Marie, abbracciando immediatamente il clima e le tradizioni caraibiche dell'isola.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito Prima TV Italia
Prima stagione 8 2011 2012
Seconda stagione 8 2013 2013
Terza stagione 8 2014 2014

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Richard Poole (stagioni 1-2, guest 3), interpretato da Ben Miller, doppiato da Marco Mete.
    È un ispettore britannico, incaricato di rimanere sull'isola di Saint-Marie in veste di nuovo capo del distretto di Honoré. Nonostante la sua avversione per l'isola e l'inesperienza col clima tropicale – al punto da continuare a indossare i suoi vecchi abiti londinesi – mostra spesso uno spiccato talento deduttivo, che gli permette di risolvere casi all'apparenza inestricabili basandosi sui particolari più piccoli ed insignificanti. Ha stabilito in breve un buon legame con la sua nuova squadra, nonostante degli occasionali scontri – soprattutto con la collega Camille – a causa delle forti differenze culturali.
  • Camille Bordey (stagioni 1-in corso), interpretata da Sara Martins, doppiata da Francesca Fiorentini.
    È una ex investigatrice sotto copertura, ora sergente al distretto di Honoré dopo che proprio Richard ha fatto saltare il suo lavoro in incognito sull'isola. È la miglior investigatrice della squadra, braccio destro di Richard – il loro rapporto, inizialmente ruvido, si evolve presto in un'amicizia – ed è spesso all'opera con computer e tecnologie. Cerca sempre, invano, di convincere l'ispettore ad abbandonare i suoi modi anglosassoni in favore della cultura caraibica.
  • Dwayne Mayers (stagioni 1-in corso), interpretato da Danny John-Jules, doppiato da Paolo Marchese.
    È il membro più anziano della polizia di Honoré. Mostra molta dedizione al suo lavoro, facendo da chioccia al giovane collega Fidel. Si occupa inoltre dei trasporti della squadra, guidando un vecchio sidecar.
  • Fidel Best (stagioni 1-in corso), interpretato da Gary Carr, doppiato da David Chevalier.
    È il più giovane poliziotto della squadra di Poole. Nonostante l'età e qualche inciampo derivato dall'inesperienza, è uno degli elementi migliori della polizia dell'isola, impegnandosi al massimo in ogni compito.
  • Humphrey Goodman (stagione 3-in corso), interpretato da Kris Marshall, doppiato da Franco Mannella.
    È il nuovo ispettore del distretto di Honoré, chiamato a sostituire Richard Poole. A differenza del suo predecessore, Humphrey è entusiasta del suo trasferimento sull'isola, adattandosi presto al clima e alle abitudini del luogo. Di contro, si mostra spesso goffo e imbranato, nonché balbettante quando s'innervosisce.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Selwyn Patterson (stagioni 1-in corso), interpretato da Don Warrington, doppiata da Mario Bombardieri.
    Il commissario Patterson è l'ufficiale superiore della polizia di Saint-Marie, colui che ha voluto che Poole rimanesse in pianta stabile sull'isola. Dal carattere burbero, si mostra spesso più interessato alle ripercussioni politiche di un'indagine, anziché alla sua reale risoluzione.
  • Catherine (stagioni 1-in corso), interpretata da Élizabeth Bourgine, doppiata da Roberta Paladini.
    È la madre di Camille, proprietaria del bar dove di tanto in tanto la squadra di Poole si riunisce per discutere dei casi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Uno scorcio di Deshaies

La serie è girata nell'isola di Guadalupa, un dipartimento d'oltremare francese facente parte dell'arcipelago delle Piccole Antille, sito nel Mare Caraibico; in particolare, la gran parte delle riprese si svolgono nel comune di Deshaies, utilizzato peraltro come ambientazione principale per la fittizia isola di Saint-Marie e per l'altrettanto immaginaria cittadina di Honoré.[3]

L'11 gennaio 2012 Delitti in Paradiso è stata rinnovata per una seconda stagione.[4][5] Il 12 febbraio 2013 è seguìto un nuovo ordine per una terza stagione;[6] questa è stata l'ultima che ha visto protagonista Ben Miller: l'attore ha lasciato la produzione dopo un'apparizione guest nel primo episodio della stagione, in quanto le riprese ai Caraibi – della durata di sei mesi l'anno – lo portavano a passare molto tempo lontano da moglie e figli, rimasti in Inghilterra. A Miller è subentrato nel ruolo di protagonista Kris Marshall, che si è stabilito a Guadalupa con la famiglia per tutto il tempo delle riprese.[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Glades 2 e la novità Delitti in Paradiso, da stasera su Fox e Foxcrime in tvblog.it, 28 maggio 2012. URL consultato il 28 maggio 2012.
  2. ^ Antonio Genna, TV Pay – Delitti in Paradiso su Fox Crime in antoniogenna.com, 28 maggio 2012. URL consultato il 30 maggio 2012.
  3. ^ (FR) Benoît Buquet, Meurtre au paradis. L’industrie du cinéma teste la Guadeloupe in guadeloupe.franceantilles.fr, 16 settembre 2011.
  4. ^ (EN) Tara Conlan, BBC1 to screen War of the Roses epic in guardian.co.uk, 11 gennaio 2012. URL consultato il 28 maggio 2012.
  5. ^ (EN) Morgan Jeffery, 'Luther', 'Death in Paradise' to return to BBC One in digitalspy.co.uk, 12 gennaio 2012. URL consultato il 28 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Death in Paradise series three confirmed in radiotimes.com, 12 febbraio 2013.
  7. ^ Alexia Skinitis, Ben Miller: Death in Paradise is the best job in TV in radiotimes.com, 14 gennaio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione