Jim Hardy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Hardy
Jim Hardy - 1948 Bowman.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Ritirato 1952
Carriera
Giovanili
Stemma USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
1946-1948 Stemma Los Angeles Rams Los Angeles Rams
1949-1951 Stemma Chicago Cardinals Chicago Cardinals
1952 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Statistiche aggiornate al 12 dicembre 2013

James Fred Hardy, detto Jim (Los Angeles, 24 aprile 1923), è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL). Al college giocò a football alla University of Southern California.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Hardy fu scelto come ottavo assoluto nel Draft NFL 1945 dai Washington Redskins[1], giocando nella National Football League tra il 1946 e il 1952 e venendo convocato per il Pro Bowl nel 1950. È però più noto per avere stabilito un record NFL in negativo, subendo 8 intercetti in una partita, una sconfitta 45-7 contro i Philadelphia Eagles il 24 settembre 1950.

Dopo il ritiro, Hardy lavorò come general manager del Los Angeles Memorial Coliseum[2].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Detroit Lions: 1952

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1950

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Yard lanciate 5.690
Touchdown 54
Intercetti subiti 73
Passer rating 53,1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1945, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 21 luglio 2013.
  2. ^ (EN) Hardy's Plan for Coliseum Would Have Changed History, Los Angeles Times, 25 dicembre 1994. URL consultato il 12 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]