Jim Hardy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Hardy
Jim Hardy - 1948 Bowman.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1952
Carriera
Giovanili
Stemma USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
1946-1948 Stemma Los Angeles Rams Los Angeles Rams
1949-1951 Stemma Chicago Cardinals Chicago Cardinals
1952 Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Statistiche aggiornate al 12 dicembre 2013

James Fred Hardy (Los Angeles, 24 aprile 1923) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League (NFL). Al college giocò a football alla University of Southern California.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Hardy fu scelto come ottavo assoluto nel Draft NFL 1945 dai Washington Redskins[1], giocando nella National Football League tra il 1946 e il 1952 e venendo convocato per il Pro Bowl nel 1950. È però più noto per avere stabilito un record NFL in negativo, subendo 8 intercetti in una partita, una sconfitta 45-7 contro i Philadelphia Eagles il 24 settembre 1950.

Dopo il ritiro, Hardy lavorò come general manager del Los Angeles Memorial Coliseum[2].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Detroit Lions: 1952

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1950

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Yard lanciate 5.690
Touchdown 54
Intercetti subiti 73
Passer rating 53,1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1945, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 21 luglio 2013.
  2. ^ (EN) Hardy's Plan for Coliseum Would Have Changed History, Los Angeles Times, 25 dicembre 1994. URL consultato il 12 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]