John Skelton (giocatore di football americano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Skelton
John Skelton (American football) 2013.jpg
Skelton nel 2013.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 110 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Carriera
Giovanili
2006 - 2009 Stemma Fordham Rams Fordham Rams
Squadre di club
2010-2012 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
2013 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
2013- Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
Statistiche aggiornate al 27 agosto 2013

John Skelton (El Paso, 17 marzo 1988) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i San Francisco 49ers della National Football League. Fu scelto dagli Arizona Cardinals nel corso del quinto giro del Draft NFL 2010. Al college ha giocato a football alla Fordham University. Suo fratello Stephen Skelton gioca nel ruolo di tight end per i Cardinals.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Arizona Cardinals[modifica | modifica wikitesto]

2010[modifica | modifica wikitesto]

Skelton fu scelto dagli Arizona Cardinals nel quinto giro del draft 2010. Fu firmato il 14 luglio. Dopo che Matt Leinart fu svincolato, fu nominato terzo quarterback dei Cardinals.

La prima esperienza di Skelton nella NFL fu nella gara di pre-stagione 2010 contro gli Houston Texans dove guidò Cardinals a due touchdown in due possessi portando Arizona alla vittoria in rimonta. John completò 5 passaggi su 6 tentativi per 84 yard terminando con un passer rating perfetto di 158,3[1].

Skelton entrò nell'ultimo periodo della gara contro i St. Louis Rams facendo il suo debutto nella NFL e completando 3 passaggi su 6 per 45 yard con un passer rating di 75,0. I Cardinals persero comunque coi Rams 6-19. Skelton in seguito a questa partita fu nominato il quarterback titolare.

Nella sua prima partenza da titolare, Skelton guidò i Cardinals alla vittoria 43-13 sui Denver Broncos, interropendo una striscia di sette sconfitta consecutive dei Cardinals. John completò 15 passaggi su 37 per 146 yard. Skelton fu in nomination per il premio di rookie della settimana dopo questa partita, premio che però vinse Rob Gronkowski dei New England Patriots. Nella terza partita da titolare, il giorno di Natale, John guidò il drive vincente, portando i Cardinals nel raggio da field goal che Jay Feely calciò con successo. I Cardinals quindi 27-26 contro i Dallas Cowboys.

Skelton perse l'ultima partita della stagione contro i San Francisco 49ers lanciando sia un touchdown che un intercetto. Skelton terminò la sua stagione da rookie con due passaggi da touchdown e due intercetti per un totale di 662 yard passate ed un rating di 62,3.

2011[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011, Skelton partì come quarterback titolare al posto dell'infortunato Kevin Kolb. Alla prima stagionale come titolare contribuì a far terminare una striscia di sei sconfitte consecutive della propria squadra, vincendo contro i St. Louis Rams per 19–13. La sua annata si concluse con 1.913 yard passate, 11 touchdown e 14 intercetti, con un passer rating di 68,9. I Cardinals vinsero 5 delle 7 gare giocate da Skelton come titolare quella stagione.

2012[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2012, Skelton fu nominato quarterback titolare dei Cardinals per la gara di debutto contro i Seattle Seahawks il 9 settembre. In quella gara si infortunò però alla caviglia, venendo sopravanzato da Kolb che guidò la squadra a vincere le prime quattro gare della stagione. Dopo che lo stesso Klb si infortunò, Skelton disputò quattro gare come titolare, prima di essere sostituito dal rookie scelto al sesto giro Ryan Lindley. Skelton disputò un'altra gara come titolare dopo le cattive prestazioni di Lindley, prima di concludere la stagione lanciando 4 intercetti nella sconfitta 58-0 nella rivincita coi Seahawks della settimana 14[2]. Il 1º aprile 2013 fu svincolato.

Cincinnati Bengals[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 aprile 2013, Skelton firmò coi Cincinnati Bengals.

San Francisco 49ers[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 ottobre 2013, Skelton firmò un contratto annuale coi San Francisco 49ers[3].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra Gare Passaggi Sack Corse Fumble
G GT V–S[4] Comp Ten  % Yard Y/Att TD INT Rating # Yds Ten Yard Media TD FUM Persi
2010 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals 5 4 2-2 60 126 47.6 662 5.3 2 2 62.3 9 65 10 49 4.9 0 3 1
2011 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals 8 7 5-2 151 275 54.9 1,913 7.0 11 14 68.9 23 162 28 128 4.6 0 4 1
2012 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals 6 6 1-5 109 201 54.2 1,132 5.6 2 9 55.4 15 98 4 5 1.3 0 4 2
Totale 20 17 8-9 320 602 53.2 3,707 6.2 15 25 63.0 47 325 42 182 4.3 0 11 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Arizona Cardinals rookie QB John Skelton makes strong debut".
  2. ^ (EN) Game Center: Arizona 0 Seattle 58, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  3. ^ (EN) John Skelton, San Francisco 49ers strike contract, NFL.com, 2 ottobre 2013. URL consultato il 2 ottobre 2013.
  4. ^ Gare vinte o perse con Skelton come titolare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]