Ryan Lindley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ryan Lindley
Ryan Lindley 2013.JPG
Lindley nel 2013.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 100 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Carriera
Giovanili
Stemma San Diego State Aztecs San Diego State Aztecs
Squadre di club
2012-2013 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals
2014- Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Statistiche aggiornate al 18 gennaio 2014

Ryan Lindley (San Diego, 22 giugno 1989) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i San Diego Chargers della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del sesto giro (185°assoluto) del Draft NFL 2012 dagli Arizona Cardinals. Al college ha giocato a football a San Diego State.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Arizona Cardinals[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 aprile 2012, Lindley fu scelto nel corso del sesto giro del Draft 2012 dagli Arizona Cardinals[1]. A sorpresa debuttò nella settimana 11 contro gli Atlanta Falcons quando l'allenatore Ken Whisenhunt lo gettò nella mischia al posto di John Skelton per rivitalizzare l'attacco anemico della squadra. La sua prima gara da professionistica si concluse con 9 passaggi completati su 20 tentativi per 64 yard con Arizona che perse una gara punto a punto[2]. Dopo questa partita, Ryan fu nominato titolare per la prima volta in carriera nel turno successivo contro i St. Louis Rams[3]. Il giocatore partì bene completando la maggior parte dei suoi passaggi ma concluse in maniera disastrosa lanciando ben 4 intercetti, coi Cardinals che uscirono sconfitti[4].

Nella seconda partenza da titolare consecutiva, Lindley e Cardinals furono battuti dai New York Jets, col rookie che completò solamente 10 passaggi su 31 tentativi per 72 yard e un intercetto subito[5].

Nella partita successiva contro i Seattle Seahawks, Skelton fu nuovamente nominato titolare ma dopo che questi lanciò ben 4 intercetti, Lindley vi subentrò a risultato ampiamente compromesso. Ryan terminò con 8 passaggi completati su 17 tentativi e 59 yard[6].

Battendo i Detroit Lions nella settimana 15, i Cardinals interruppero una striscia di nove sconfitte consecutive. Lindley passò 104 yard e subì un intercetto[7]. La sua stagione da rookie si concluse con 752 yard passate, nessun touchdown e 7 intercetti subiti. Nel 2013, Lindley fu il terzo quarterback nelle gerarchie della squadra dietro Carson Palmer e Drew Stanton, non scendendo mai in campo.

San Diego Chargers[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 agosto 2014, Lindley firmò per fare parte della squadra di allenamento dei San Diego Chargers.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare

Anno Squadra G GT Passaggi
Comp Tent  % Yard Media TD Int Rat
2012 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals 6 4 89 171 52,0 752 4,4 0 7 46,7
2013 Stemma Arizona Cardinals Arizona Cardinals 0 0 - - - - - - - -

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) " Arizona Cardinals 2012 Draft Grades".
  2. ^ (EN) Game Center: Arizona 19 Atlanta 23, NFL.com, 19 novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Ryan Lindley to start for Arizona Cardinals; Skelton out, NFL.com, 21 novembre 2012. URL consultato il 22 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: St. Louis 31 Arizona 17, NFL.com, 25 novembre 2012. URL consultato il 27 novembre 2012.
  5. ^ (EN) Game Center: Arizona 6 New York 7, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: Arizona 0 Seattle 58, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 dicembre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: Detroit 10 Arizona 38, NFL.com, 16 dicembre 2012. URL consultato il 17 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]