Jesper Skibby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jesper Skibby
Jesper Skibby.jpg
Dati biografici
Nazionalità Danimarca Danimarca
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2000
Carriera
Squadre di club
1986-1988 Roland
1989-1997 TVM TVM
1998-1999 Home Home
2000 Memory Card Memory Card
Nazionale
1986-1998 Danimarca Danimarca
 

Jesper Skibby (Silkeborg, 21 marzo 1964) è un ex ciclista su strada danese. Professionista dal 1986 al 2000, conta vittorie di tappa in tutti e tre i grandi giri.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato professionista nel 1986 con il team belga Roland-Van De Ven, si impone ben presto all'attenzione del grande pubblico riuscendo a conquistare una frazione sia al Giro d'Italia che al Tour de France che alla Vuelta a España.

Nel suo palmarès figurano numerose gare in linea, ma anche una classifica generale del Giro dei Paesi Bassi, conquistato grazie ad un'epica fuga nell'ultima tappa.

Nel marzo 1993 fu protagonista di una tremenda caduta nel corso della quinta tappa della Tirreno-Adriatico, in cui si procurò una doppia frattura al cranio[1]: il suo recupero fu molto veloce, tanto che riuscì a ritornare in sella prima del termine della stagione.

Dopo il suo ritiro dal ciclismo, avvenuto nel 2000 dopo 15 anni di professionismo, pubblicò un'autobiografia nella quale confessò di aver fatto uso di sostanze dopanti, tra cui EPO, ormone della crescita, testosterone e steroidi anabolizzanti, per più di dieci anni a partire dal 1991[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa, 2ª semitappa Post Danmark Rundt
5ª tappa, 1ª semitappa Post Danmark Rundt
19ª tappa Giro d'Italia (Meda > Tortona)
3ª tappa Tour of the European Community
10ª tappa Tour of the European Community
3ª tappa Vuelta a España (Badajoz > Siviglia)
7ª tappa Vuelta a España (Palma di Maiorca > Palma di Maiorca)
7ª tappa Tirreno-Adriatico (Grottamare > Ancanaro)
6ª tappa Giro dei Paesi Bassi
5ª tappa Tour de France (Avranches > Évreux)
6ª tappa Giro dei Paesi Bassi
Classifica generale Giro dei Paesi Bassi
1ª tappa Vuelta a Asturias (Colombres > Colombres)
6ª tappa Vuelta a Asturias (Narcea > Oviedo)
4ª tappa Tirreno-Adriatico (Marina di Cecina > Cecina)
2ª tappa Post Danmark Rundt
5ª tappa Post Danmark Rundt
9ª tappa Vuelta a España (Ávila > Destilerias DYC/Segovia)
4ª tappa Post Danmark Rundt
Circuit des Ardennes Flamandes
Circuito de Getxo
3ª tappa Giro di Svezia
5ª tappa Tour de Luxembourg

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Prix de la Libération (Cronosquadre)
Campionati danesi, Cronometro a squadre

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1987: non partito (11ª tappa)
1989: 14º
1990: ritirato (6ª tappa)
1995: ritirato (5ª tappa)
1996: ritirato (11ª tappa)
1987: 29º
1989: 41º
1990: non partito (11ª tappa)
1991: ritirato (12ª tappa)
1992: 56º
1993: 53º
1994: 45º
1995: 49º
1996: 29º
1997: 82º
2000: ritirato (7ª tappa)
1991: 28º
1992: ritirato (17ª tappa)
1994: ritirato (14ª tappa)
1995: 48º
1996: ritirato (6ª tappa)
1997: ritirato (5ª tappa)

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1988: 60º
1990: 7º
1992: 161º
1994: 47º
1995: 9º
1996: 125º
1997: 13º
2000: 178º
1991: 7º
1992: 8º
1994: 11º
1995: 6º
1998: 39º
2000: 94º
1988: 66º
1990: 98º
1995: 50º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maxi caduta in volata, frattura cranica per Skibby in Il Corriere della Sera, 15 marzo 1993. URL consultato il 9 aprile 2011.
  2. ^ (EN) Danish Road Racing Cyclist Admits Doping in Ohmynews.com, 21 novembre 2006. URL consultato il 9 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]