Bo Hamburger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bo Hamburger
Bo HAMBURGER.jpg
Dati biografici
Nome Bohee Hamburger
Nazionalità Danimarca Danimarca
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2006
Carriera
Squadre di club
1991-1997 TVM TVM
1998 Casino Casino
1999 Cantina Tollo Cantina Tollo
2000 Memory Card Memory Card
2001 Team CSC Team CSC
2002 Alexia Alluminio Alexia Alluminio
2003 Formaggi Pinzolo F. Formaggi Pinzolo F.
2004-2005 Acqua & Sapone Acqua & Sapone
2006 Miche Miche
Carriera da allenatore
2009 Team Stenca Trading
2014- Christina Watches Christina Watches
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento San Sebastián 1997 In linea
Statistiche aggiornate al settembre 2014

Bohee "Bo" Hamburger (Frederiksberg, 24 maggio 1970) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada danese, professionista dal 1991 al 2006 e medaglia d'argento in linea ai campionati del mondo 1997 di San Sebastián. Dal 2014 è manager del team Christina Watches-Kuma.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ottenne diverse affermazioni soprattutto in circuiti e kermesse, ma si tolse anche alcune soddisfazioni vincendo tappe in alcune importanti brevi corse spagnole e francesi. Ottenne anche una vittoria di tappa al Tour de France del 1994, quella che fu la sua prima importante affermazione, e l'importante classica belga della Freccia Vallone.

Già in precedenza si era messo in evidenza con alcuni piazzamenti sempre in brevi corse a tappe; al Tour de France riuscì anche a fare classifica giungendo più di una volta nei primi venti della generale. Numerosi i suoi piazzamenti nelle brevi corse a tappe: ottenne podi nel Critérium International, nel Giro del Mediterraneo, nel Giro di Svezia e nel Giro di Danimarca, ma anche risultati nella Volta Ciclista a Catalunya.

Conseguì buoni piazzamenti ai campionati del mondo su strada: fu quindicesimo nel 1991, suo anno di esordio da professionista, sesto nel 2003 e secondo a San Sebastián, alle spalle di Laurent Brochard, nel 1997.

In un libro ha ammesso di essersi dopato dal 1995 al 1997[1]. Inoltre nel 2001 fu trovato positivo all'EPO[2]. Si è ritirato dall'attività al termine della stagione 2006.

Dal 2014 è rappresentante e manager della formazione Continental danese Christina Watches-Kuma.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

8ª tappa Tour de France
Omloop der Vlaamse Ardennen - Ichtegem
3ª tappa, 1ª semitappa Giro di Danimarca
7ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
Freccia Vallone
2ª tappa Volta a la Comunitat Valenciana
2ª tappa Vuelta al País Vasco
Campionato danese, Prova in linea
4ª tappa Parigi-Nizza
4ª tappa Rheinland-Pfalz-Rundfahrt

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Kermesse di Heule
Omloop van de Vlasstreek
Profronde van Wateringen
Classifica scalatori Hofbrau Cup
Criterium di Handsten
Criterium di Charlottenlund
Criterium di Hadsten
Circuito di Andora

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2002: 77º
2003: 54º
2004: 38º
1993: 31º
1994: 20º
1995: 17º
1996: 13º
1998: 15º
1999: ritirato
2000: 36º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1992: 17º
1993: 80º
1994: 45º
1995: 63º
1996: 44º
1997: 23º
1998: 18º
1999: 17º
2000: 10º
2001: 26º
2002: 112º
2005: 81º
1992: 33º
1993: 72º
1994: 31º
1995: 62º
1997: 38º
1998: 12º
1999: non partito
2000: ritirato
2001: 50º
1992: 8º
1993: 18º
1994: 31º
1997: 18º
2004: 56º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) Cyclisme - Dopage - Hamburger avoue à son tour in http://www2.lequipe.fr, 7 novembre 2007. URL consultato il 5 agosto 2012.
  2. ^ Ciclismo: doping, confermata positività Hamburger per EPO in http://www.adnkronos.com, 11 giugno 2001. URL consultato il 5 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]