Hitman (serie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hitman è una serie di videogiochi d'azione in terza persona disponibile per Microsoft Windows, Playstation 2, Playstation 3, Xbox, Xbox 360 e Gamecube, sviluppati dalla casa sviluppatrice danese IO Interactive, poi diventata una divisione della Eidos Interactive per poi confluire nella Square Enix. Protagonista di questa serie è l'agente 47, un letale assassino clonato ingaggiato dall'International Contract Agency.

I giochi, considerati molto violenti, sono valutati come M (Mature) secondo il metodo di valutazione ESRB. Sono caratterizzati dalle musiche composte da Jesper Kyd.

È stato realizzato un film ispirato alla serie, con protagonista Timothy Olyphant. È uscito nelle sale italiane nel dicembre 2007.

La serie[modifica | modifica wikitesto]

La saga è costituita da 5 titoli. L'ultimo intitolato Hitman: Absolution è uscito il 20 novembre 2012.[1]

Titolo Anno Piattaforma
Hitman: Codename 47 2000 Windows
Hitman 2: Silent Assassin 2002 Windows, PS2, PS3, Gamecube, Xbox
Hitman: Contracts 2004 Windows, PS2, Xbox
Hitman: Blood Money 2006 Windows, PS2, Xbox, Xbox 360
Hitman: Absolution 2012 Windows, PS3, Xbox 360, Mac OSX
Hitman Sniper Challenge 2012 Windows, PS3, Xbox 360

Meccaniche comuni[modifica | modifica wikitesto]

I luoghi nei quali sono ambientate le diverse missioni nei primi quattro videogiochi della serie Hitman.

Tutti i giochi della serie Hitman permettono di completare i livelli in diversi modi. Si può scegliere un approccio furtivo utilizzando armi silenziate, corde per strangolare, coltelli, veleni, cercando così di fare il minor rumore possibile o un approccio brutale, uccidendo ogni nemico che si presenti con qualsiasi arma a disposizione. Per ottenere punteggi migliori (o, come nel caso di Hitman: Blood Money, una maggior ricompensa), è preferibile completare i livelli con meno rumore possibile. In ogni livello inoltre si presentano varie strade per arrivare all'obiettivo, sta al giocatore scegliere la strada che ritiene più opportuna. Importante è la possibilità di travestirsi. In questo modo si potrà accedere ad aree riservate destando pochi sospetti.

Il personaggio è abbastanza manovrabile, i salti li compie solo avvicinandosi ai muri o a qualunque cosa su cui possa arrampicarsi, per il resto compie movimenti che permettono ottimamente il gioco di "assassino".

Nel penultimo episodio della serie, Hitman: Blood Money, sono stati implementati nuovi movimenti, riguardanti soprattutto l'interazione con il paesaggio. Ad esempio si possono scavalcare balconi, si possono scalare impalcature, ci si può arrampicare su di un ascensore e strangolare chi lo sta usando, e altro ancora.

Da Hitman 2: Silent Assassin in poi è stata aggiunta una nuova funzionalità: l’Alarm Meter. Esso serve a indicare il livello di sospetto che hanno guardie o persone sul protagonista. Nel quarto capitolo della serie, Hitman: Blood Money, è stato inserito un sistema di pagamento in denaro con la possibilità di comprare armi e informazioni, oltre ad un sistema di notorietà che varia secondo il modo in cui sono portate a termine le missioni, più si mantiene bassa, meglio è. I giochi appartengono al genere stealth. A differenza di tanti giochi di questa categoria, Agente 47 non muore subito quando è colpito, ma è solamente ferito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Annuncio di Hitman: Absolution.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi