Great Teacher Onizuka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Great Teacher Onizuka (disambigua).
« Voglio rimanere un semplice insegnante per tutta la vita! »
(Motto di Eikichi Onizuka)
Great Teacher Onizuka
manga
Copertina del primo volume dell'edizione BIG italiana.
Copertina del primo volume dell'edizione BIG italiana.
Titolo orig. グレート・ティーチャー・オニヅカ
(Gurēto Tīchā Onizuka)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Tōru Fujisawa
Editore Kodansha
1ª edizione 19962002
Collanaed. Shonen Magazine
Tankōbon 25 (completa)
Censura no
Editore it. Dynit
1ª edizione it. 6 agosto 2003
Volumi it. 25 (completa)
Target shōnen
Cronologia
  1. Shonan Junai Gumi
  2. Great Teacher Onizuka
  3. GTO - Shonan 14 Days
Great Teacher Onizuka
serie TV anime
Onizuka all'interno del suo stanzino nella 2ª sigla d'apertura
Onizuka all'interno del suo stanzino nella 2ª sigla d'apertura
Titolo orig. グレート・ティーチャー・オニヅカ
(Gurēto Tīchā Onizuka)
Autore Tōru Fujisawa
Regia
Sceneggiatura
Character design Koichi Usami
Studio Studio Pierrot
Musiche Yusuke Honma
Reti Animax, Fuji Television
1ª TV 30 giugno 1999 – 24 settembre 2000
Episodi 43 (completa)
Durata ep. 23 minuti (il primo episodio 46 minuti)
Distributore it. Dynamic Italia
Reti it. MTV Italia, GXT, Cooltoon, Popcorn TV, Ka-Boom
1ª TV it. 20022004
Episodi it. 43 (completa)
Durata ep. it. 23 minuti
Dialoghi it.
Studio dopp. it. Sefit - CDC
Direzione dopp. it.

Great Teacher Onizuka (グレート・ティーチャー・オニヅカ Gurēto Tīchā Onizuka?), abbreviato in GTO (ジーティーオー Jītīō?), è una serie manga ideata da Tōru Fujisawa che racconta le avventure di Eikichi Onizuka, professore ventiduenne ed ex-teppista di Shonan, membro del duo Oni-Baku. GTO è la continuazione dei manga Bad Company e Shonan Junai Gumi (La banda dell'amore puro di Shonan). A giugno 2009, la Kodansha ne ha pubblicato una seconda serie, che s'intitola GTO - Shonan 14 Days, sempre di Fujisawa.[1]

Esiste anche una serie anime di 43 episodi, sul successo della quale sono state girate due serie live action e uno special e un film, entrambi legati al primo adattamento live.

Trama[modifica | modifica sorgente]

"Eikichi Onizuka 22 anni, insegnante, celibe, molto piacere!", con questa frase è solito presentarsi il protagonista di questo manga; infatti Onizuka decide di intraprendere questa professione pensando che sarebbe stato "divertente" fare questo mestiere, sperando di avere anche rapporti "amorosi" con le alunne. Eikichi è un ex mototeppista secondo dan di karate, laureato all'università di Eurasia (università di 5ª categoria) a cui viene affidata la cattedra della famosa 4ª sezione del 3º anno (delle medie) dell'istituto privato Kisshō (Seirin nell'anime), piena di ragazzi "difficili" che faranno di tutto per rendergli la vita impossibile, come hanno già fatto con molti altri insegnanti prima di lui.

Ma Eikichi, diverso dagli altri professori, riuscirà con la sua simpatia, e con maniere a volte poco ortodosse, aiutato dalla preside che crede in lui e ostacolato dal vicepreside che invece lo odia (per avergli distrutto più volte la sua amata automobile, una Toyota Cresta), a conquistare la fiducia e il rispetto degli studenti della classe diventando in breve tempo GTO, letteralmente "Great Teacher Onizuka". Da notare che il saluto di Onizuka (molto piacere) non è da lui scelto a caso: in giapponese, infatti, gli ideogrammi della parola "piacere" (夜露死苦?), presi singolarmente, possono significare anche "morte dolorosa nella rugiada notturna".

GTO si colloca nella famiglia dei manga "di denuncia", in cui viene criticata, esasperandone alcuni aspetti, la società giapponese, fortemente competitiva e frenetica, similmente a quello che fa Tatsuya Egawa con i suoi Be Free! e Golden Boy. Nel manga, Fujisawa alterna quindi risate, azione, amore ad ampie riflessioni sul vivere moderno e sui problemi degli studenti: emarginazione, violenza, incomprensioni con la famiglia, professori egoisti che pensano solo al proprio posto di lavoro e allo stipendio.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Great Teacher Onizuka.
  • Eikichi Onizuka, Ora è diventato professore del famoso istituto privato Kisshō (Seirin nell'anime), che è anche la sua residenza. Appassionato di videogiochi, Eikichi è un professore alquanto stravagante, sia nell'abbigliamento che nei metodi d'insegnamento. Egli infatti è appassionato di travestimenti (e lo si vedrà spesso esercitare la sua professione vestito nei modi più disparati). È il responsabile della classe 3-4 (quarta sezione del terzo anno), famosa per aver indotto al licenziamento molti altri professori, ma della quale Eikichi riuscirà a conquistare la fiducia e la simpatia degli studenti; eternamente single.
  • Azusa Fuyutsuki, 22 anni, è nata a Tokyo il 19 marzo 1978 collega di Onizuka e segretamente innamorata di lui. Al contrario del nostro eroe, Azusa è una professoressa modello, laureata in una delle migliori università di Tokyo (la Waseda), ligia alle regole e timorosa di ogni azione fuori dalle righe, ma anche lei spesso è coinvolta contro la sua volontà nelle scorribande del professor Onizuka.
  • Urumi Kanzaki, Alunna della classe 3-4, un genio con un Q.I. pari a 200, una delle più temute per i suoi scherzi subdoli ai limiti dell'impensabile (lezioni terrorismo) e per i quali non viene mai punita perché non lascia mai prove, dopo un iniziale scontro con Onizuka, Urumi capisce che lui non è uguale a tutti gli altri professori che lei odia. Quando quest'ultimo la aiuta a superare il suo cinismo, supererà il suo distacco dagli altri studenti e proverà per Eikichi un affetto che sfocerà in amore (molto più evidente nel manga). Sua madre non voleva sposarsi, ma voleva comunque un figlio intelligente, così si fece fare l'inseminazione artificiale dopo aver pagato parecchi soldi il liquido seminale di una persona molto dotata.
  • Hiroshi Uchiyamada, Iwate, 29 aprile 1946,vicepreside dell'istituto Kisshō (Seirin nell'anime), è il classico stereotipo dell'uomo giapponese medio. Frustrato, dedito solo al lavoro e con una situazione familiare non molto serena, Uchiyamada è affezionatissimo alla sua auto, una Cresta bianca, comprata dopo anni di lavoro e sacrificio e che verrà distrutta involontariamente per ben 4 volte da Onizuka, e questo porterà il vicepreside ad odiare Eikichi, che vede come causa di tutti i suoi problemi, tanto da cercare in tutti i modi pretesti per licenziarlo.
  • Ryuji Danma, Nato a Tokyo il 13 settembre di 22 anni fa, grande amico di Eikichi dai tempi delle medie, ora Ryuji ha intrapreso la carriera di meccanico e ha aperto una sua officina, ogni tanto però, viene coinvolto da Eikichi nelle sue scorribande e essendo affezionato ad Eikichi lo segue quindi ovunque. Quando erano gli oni-baku di Shonan e cioè oni=demone (Onizuka) e baku=bomba (dal cognome di Ryuji "Danma" che significa "esplosione") avevano 16 anni e combattevano contro bande molto più numerose, ma grazie alla loro straordinaria forza e al loro carisma fuori dal comune diventarono pian piano una leggenda. È fidanzato con Nagisa, personaggio molto presente in Shonan Junai Gumi e che in GTO fa invece una sola apparizione.
  • Miyabi Aizawa, Alunna della classe 3-4, l'unica ad odiare Onizuka fino alla fine, ossessionata dallo stesso cercherà in tutti i modi e maniere di farlo licenziare, ma alla fine anche lei cambierà idea su di lui. L'odio verso i professori nasce da una passata esperienza con uno di loro, amato da studenti e studentesse, del quale era innamorata, ed essendo l'unica che andava a trovarlo a casa sua, ogni tanto i due mangiavano insieme, ma un giorno questi le presenta la sua fidanzata e futura moglie. È l'antagonista principale della prima parte del manga.

Manga[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Capitoli di Great Teacher Onizuka.

Il manga è stato pubblicato per la prima volta in Giappone da Kōdansha sulla rivista Weekly Shōnen Magazine. Successivamente i capitoli sono stati raccolti in 25 tankōbon pubblicati tra il 16 maggio 1997 al 17 aprile 2002. L'edizione italiana è stata distribuita da Dynit dal 6 agosto 2003 al 26 ottobre 2005 in 25 volumi. A partire dal 2006, è stata messa in commercio "Big GTO": un'edizione che raggruppa in un unico volume due albi della versione originale giapponese. Questa è cominciata nell'ottobre 2006 e si è conclusa nel dicembre 2007 in 13 volumi[2].

Il manga è stato distribuito in tutto il mondo. In Nord America da Tokyopop, in Francia da Pika Édition, in Germania da Egmont, a Taiwan da Tong Li Publishing.

Anime[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Great Teacher Onizuka.

In Giappone, l'anime è andato in onda su Fuji Television dal 30 giugno 1999 al 17 settembre 2000 ed in seguito su Animax[3].

In Italia, la serie è stata trasmessa su MTV (con doppiaggio leggermente censurato) dal 2002 al 2004, GXT (da maggio 2005) e Cooltoon (in versione integrale, da febbraio 2008)[3]. L'anime è stato pubblicato anche per la visione in streaming su internet sulla web tv on demand Popcorn TV a partire dal 20 dicembre 2010 ed è disponibile senza limiti di tempo[4]

In Russia è stato trasmesso su 2X2, dove è stato accusato di pedofilia[5], e su MTV. In Francia è stato trasmesso su Canal +, Europe 2 TV, MCM Belgique, Virgin 17[3]. Negli Stati Uniti è andato in onda su Showtime[3], in Malesia su 8TV, nelle Filippine (in tagalog) su GMA Network[3], in Indonesia su Trans TV e Indosiar, in Spagna su Canal 13 UC TV[3], in Polonia su Hyper[3] ed in Canada su Anime Selects[3].

Home video[modifica | modifica sorgente]

In Italia, la serie è uscita in VHS e successivamente in DVD, in entrambi i casi in versione integrale, per conto di Dynit nel 2003 e dal 2006 al 2007 (ristampe dei dvd per le edicole). I DVD sono nove in tutto[6][7].

Negli Stati Uniti, la serie è uscita per conto di Tokyopop in dieci DVD[8].

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Opening
  1. "Driver's High", dei L'Arc~en~Ciel (ep. 1-17)
  2. "Hitori no yoru" (ヒトリノ夜 Hitori no yoru?), dei Porno Graffitti (ep. 18-43)
Ending
  1. "Last Piece", di Kirari Toyomoto (ep. 1-17)
  2. "Shizuku" (しずく Shizuku?), di Miwako Okuda (ep. 18-33)
  3. "Cherished Memories", degli Hong Kong Knife (ep. 34-42)
  4. "Driver's High", dei L'Arc~en~Ciel (ep. 43)

Doppiatori[3][modifica | modifica sorgente]

Eikichi nella 2ª copertina italiana del dvd dell'anime
Personaggio Seiyū Doppiatore italiano Doppiatore francese Doppiatore statunitense Doppiatore tagalog
Eikichi Onizuka Wataru Takagi Massimo De Ambrosis Benoît Dupac David Lucas Louie Paraboles
Azusa Fuyutsuki Fumiko Orikasa Rossella Acerbo Sybille Tureau Wendee Lee Candice Arellano
Direttrice Sakurai Yoshiko Okamoto Rita Savagnone Catherine Rétoré Wendee Lee
Hiroshi Uchiyamada Chō Dario Penne Pierre-François Pistorio John Smallberries
Kunio Murai Tomokazu Seki Corrado Conforti Olivier Korol Dick Smallberries
Rafael Antonio Oliver
Koji Fujiyoshi Junichi Suwabe Marco Baroni Philippe Roullier David Lucas
Tadaaki Kusano Tomoki Yanagi Stefano Crescentini Brad Rowen
Noboru Yoshikawa Kōsuke Okano Marco Vivio Benjamin Pascal Doug La Rosa
Ron Allen
Tomoko Nomura Ayako Kawasumi Perla Liberatori Helene Bizot Debra Cunningham Klariz Magboo
Miyabi Aizawa Junko Noda Eleonora De Angelis Dominique Vallée Michelle Ruff
Midge Mayes
Wendee Lee
Rodelia Legaspi
Ryuji Danma Isshin Chiba Vittorio De Angelis Thierry Kazazian Dave Lelyveld
Ron Allen
Yoshito Kikuchi Hikaru Midorikawa David Chevalier Taric Mehani Dave Lelyveld
Ron Allen
Urumi Kanzaki Kotono Mitsuishi Domitilla D'Amico Christelle Reboul Michelle Ruff Ahlee Reyes
Anko Uehara Akemi Okamura Emanuela D'Amico Nathalie Homs Wendee Lee
Midge Mayes
Cindy Robinson

Live action[modifica | modifica sorgente]

In formato live action vi sono una serie tv di 12 episodi, uno special e un film.

Serie 1998[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Great Teacher Onizuka (serie televisiva 1998).

Nella serie tv, Takashi Sorimachi è Eikichi Onizuka e Nanako Matsushima è Azusa Fuyutsuki. Sono diretti dal regista Masayuki Suzuki, e la sigla di apertura "Poison", è cantata dallo stesso Takashi Sorimachi. Vi sono dei cambiamenti notevoli rispetto al manga e all'anime per rientrare nel formato di 12 ore (come Nanako che studia al Holy Forest Academy; eliminando Anko e rendendo Miyabi la figlia del presidente PTA; eliminando Ryuji e dando alcune caratteristiche del suo personaggio a Saejima, l'amico poliziotto; la madre di Kunio che è vedova dell'idolo della gang di motociclisti di Onizuka, così come altre piccole modifiche) ma, comunque, alla fine cattura il vero spirito di GTO. L'episodio finale della serie live action ricevette uno share del 35.7%, e, in seguito, durante la pubblicità Tokyopop, lo reputò "il più seguito programma TV in Giappone di sempre".[9]

Al momento non è ancora prevista la distribuzione del telefilm in Europa o nel resto del mondo, anche se in rete sono facilmente reperibili versioni sottotitolate, anche in italiano.

Grazie a questa serie, Matsushima si è sposata con Sorimachi.

Special e film[modifica | modifica sorgente]

Esiste uno special live action di due ore prodotto nel 1999 ed un film. Il cast è lo stesso di quello della serie.

Serie 2012[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Great Teacher Onizuka (serie televisiva 2012).

Il 3 luglio 2012 è cominciata la trasmissione di una nuova serie live action, dove Akira interpreta Onizuka e Miori Takimoto Fuyutsuki.

Località[modifica | modifica sorgente]

  • L'istituto Seirin (il nome della scuola di Onizuka nell'anime) esiste veramente e ha sede nel quartiere di Kichijōji.
  • Dopo la "fuga finale", Eikichi insegnerà in una scuola negli Stati Uniti, la California Junior High School, a Los Angeles (solo nel manga rimane all'istituto Kisshō).

Riferimenti e citazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Nel manhwa The Breaker il personaggio del professor Chun-Woo è un chiaro riferimento ad Eikichi Onizuka e anch'egli, in uno dei primi capitoli dell'opera, arriva a salvare un suo studente suicida atterrando sulla macchina del vice-direttore della scuola in cui è stato assunto.

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga