Gran Premio d'Italia 1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Gran Premio d'Italia 1970
194º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 10 di 13 del Campionato 1970
Monza 1957.jpg
Data 6 settembre 1970
Nome ufficiale XLI Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Percorso 5.750 km
Distanza 68 giri, 391.000 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Belgio Jacky Ickx Svizzera Clay Regazzoni
Ferrari in 1:24.14 Ferrari in 1:25.2
(nel giro 65)
Podio
1. Svizzera Clay Regazzoni
Ferrari
2. Regno Unito Jackie Stewart
March-Ford
3. Francia Jean-Pierre Beltoise
Matra

Il Gran Premio d'Italia 1970, XLI Gran Premio d'Italia e decima gara del campionato di Formula 1 del 1970, si è svolto il 6 settembre sul Circuito di Monza ed è stato vinto da Clay Regazzoni su Ferrari. Durante le prove ufficiali del sabato perì in un incidente il pilota austriaco Jochen Rindt, che in quell'anno si sarebbe laureato campione del mondo postumo, l'unico della storia della Formula 1.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos No Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Pos. Griglia Punti
1 4 Svizzera Clay Regazzoni Ferrari 68 1:39:07.1 3 9
2 18 Regno Unito Jackie Stewart March-Ford 68 + 5.73 4 6
3 40 Francia Jean-Pierre Beltoise Matra 68 + 5.8 14 4
4 30 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford 68 + 6.15 9 3
5 46 Germania Rolf Stommelen Brabham-Ford 68 + 6.41 17 2
6 20 Francia François Cevert March-Ford 68 + 1:03.46 11 1
7 48 Nuova Zelanda Chris Amon March-Ford 67 + 1 Giro 18  
8 34 Italia Andrea de Adamich McLaren-Alfa Romeo 61 + 7 Giri 12  
NC 32 Regno Unito Peter Gethin McLaren-Ford 60 Non Classificato 16  
Ret 8 Regno Unito Jackie Oliver BRM 36 Motore 6  
Ret 52 Svezia Ronnie Peterson March-Ford 35 Motore 13  
Ret 44 Australia Jack Brabham Brabham-Ford 31 Incidente 8  
Ret 2 Belgio Jacky Ickx Ferrari 25 Frizione 1  
Ret 12 Canada George Eaton BRM 21 Surriscaldamento 20  
Ret 54 Australia Tim Schenken De Tomaso-Ford 17 Motore 19  
Ret 6 Italia Ignazio Giunti Ferrari 14 Alimentazione 15  
Ret 42 Francia Henri Pescarolo Matra 14 Motore 5  
Ret 10 Messico Pedro Rodríguez BRM 12 Motore 2  
Ret 50 Svizzera Jo Siffert March-Ford 3 Motore 7  
Ret 14 Regno Unito John Surtees Surtees-Ford 0 Probl. Elettrici 10  
WD 28 Regno Unito Graham Hill Lotus-Ford   Ritiro volontario    
WD 24 Regno Unito John Miles Lotus-Ford   Ritiro volontario    
DNS 22 Austria Jochen Rindt Lotus-Ford   Incidente mortale    
DNQ 38 Svezia Jo Bonnier McLaren-Ford        
WD 26 Brasile Emerson Fittipaldi Lotus-Ford   Ritiro volontario    
DNQ 36 Italia Nanni Galli McLaren-Alfa Romeo        
DNQ 56 Svizzera Silvio Moser Bellasi-Ford        

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Team Punti
1 Regno Unito Lotus-Ford 50
2 Regno Unito March-Ford 39
3 Regno Unito Brabham-Ford 35
4 Italia Ferrari 34
5 Regno Unito McLaren-Ford 30
6 Francia Matra 21
7 Regno Unito BRM 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1970
Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1969
Gran Premio d'Italia
Edizione successiva:
1971
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1