Gardevoir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
 Gardevoir 
Gardevoir
Gardevoir

Nome nelle varie lingue
Italiano Gardevoir
Giapponese サーナイト Sānaito
Tedesco Guardevoir
Francese Gardevoir
 Pokédex 
Classico 282
Hoenn 31
Sinnoh 159
Caratteristiche
Specie Pokémon Abbraccio
Altezza 160 cm
Peso 48,4 kg
Generazione Terza
Evoluzione di Kirlia
Megaevolve in MegaGardevoir
Stato Secondo Stadio
Tipi Psico
Folletto
Abilità Sincronismo
Traccia
Telepatia
Legenda · progetto Pokémon

Gardevoir (in giapponese サーナイト Sānaito, in tedesco Guardevoir, in francese Gardevoir) è un Pokémon della Terza generazione di tipo Psico/Folletto. Il suo numero identificativo Pokédex è 282.

È uno dei Pokémon utilizzati dai Superquattro Pino e Diantha, oltre che dall'allenatore Lino.

Nei videogiochi Pokémon Mystery Dungeon: Esploratori del Tempo e Esploratori dell'Oscurità e Pokémon Mystery Dungeon: Esploratori del Cielo Gardevoir è uno dei membri del Team Malia (Team Charm).[1]

Nei videogiochi Pokémon X e Y Gardevoir ottiene una megaevoluzione denominata MegaGardevoir.[2] Ha inoltre acquisito il secondo tipo Folletto a partire dalla sesta generazione.[3][4]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dall'unione delle parole francesi garde (guardia) e devoir (dovere) o dall'unione della parola inglese guard (guardia) con la parola francese voir (vedere).

Il suo nome giapponese, サーナイト Sirknight, potrebbe derivare dall'unione delle parole inglesi sir e knight (cavaliere).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Ballerini

Gardevoir è basato su una ballerina o su una bambola di carta giapponese. Il Pokémon potrebbe essere ispirato ad un angelo custode o ad un fantasma.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Ralts e da Kirlia a livello 30. Si megaevolve in MegaGardevoir utilizzando lo strumento Gardevoirite.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • RossoFuoco/VerdeFoglia: Ha la capacità di prevedere il futuro. Le sue potenzialità sono esaltate dalla protezione di un allenatore.
  • Rubino: Gardevoir ha l'abilità di prevedere il futuro. Se percepisce un pericolo imminente per il proprio allenatore, pare che scateni tutta l'energia psicocinetica di cui è capace.
  • Zaffiro: Gardevoir ha il potere psicocinetico di distorcere le dimensioni creando un piccolo buco nero. Questo Pokémon cerca di proteggere il proprio allenatore anche a rischio della sua stessa vita.
  • Smeraldo: Pare che Gardevoir non sia soggetto alla forza di gravità, perché è in grado di sostenersi con i poteri psichici. Darebbe la vita per proteggere il suo allenatore.
  • Diamante/Perla: Difende il suo fidato allenatore a costo della vita. Ha l'abilità di predire il futuro.
  • Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2/X: Quando il suo Allenatore è in pericolo usa tutto il suo potere psichico per creare un piccolo buco nero.
  • HeartGold/SoulSilver: Affezionato al proprio Allenatore, sfodera tutta l'energia psicocinetica di cui è capace per difenderlo.
  • Y: Ha la capacità di prevedere il futuro. Le sue potenzialità sono esaltate quando protegge il suo Allenatore.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro, Pokémon Smeraldo, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver, Pokémon Versione Bianca, Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 e Pokémon X e Y Gardevoir è ottenibile in seguito all'evoluzione di Kirlia.

In Pokémon X e Y Gardevoir ha acquisito il secondo tipo Folletto.[4]

Nel videogioco Pokémon Ranger: Ombre su Almia Gardevoir è presente all'interno della Torre Altru.

MegaGardevoir[modifica | modifica wikitesto]

MegaGardevoir è la megaevoluzione di Gardevoir ottenibile tramite la Megapietra Gardevoirite. La sua abilità è Pellefolletto.[2]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Gardevoir apprende numerose mosse Psico come Curardore, Psichico e Divinazione. Può inoltre imparare naturalmente attacchi di tipo Normale tra cui Incanto.

Gardevoir è in grado di utilizzare la mossa MN Flash.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 68 (max 340)
  • Attacco: 65 (max 251)
  • Difesa: 65 (max 251)
  • Attacco Speciale: 125 (max 383)
  • Difesa Speciale: 115 (max 361)
  • Velocità: 80 (max 284)

MegaGardevoir[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 68 (max 340)
  • Attacco: 85 (max 295)
  • Difesa: 65 (max 251)
  • Attacco Speciale: 165 (max 471)
  • Difesa Speciale: 135 (max 405)
  • Velocità: 100 (max 328)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Gardevoir appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il piccolo eroe (Do I Hear a Ralts?).[5]

Altri esemplari del Pokémon sono presenti in Una rivale anche in amore (Spontaneous Combusken) ed in La cacciatrice di Pokémon (Mutiny in the Bounty).[6][7]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Gardevoir appare in 11 carte, prevalentemente di tipo Psiche, appartenenti a 10 set:[8][9]

  • EX Rubino e Zaffiro (Olografica)
  • EX Tempesta di Sabbia (come Gardevoir ex)
  • EX Smeraldo (Olografica)
  • EX Specie Delta (come Gardevoir δ, Olografica di tipo Psiche/Metallo)
  • EX L'Isola dei Draghi (come Gardevoir ex δ di tipo Fuoco)
  • EX Power Keepers (Olografica, ristampa della carta appartenente a EX Rubino e Zaffiro)
  • Prodigi Segreti (due carte, una Olografica, l'altra come Gardevoir LIV.X)
  • Platino (Olografica)
  • Destini Futuri (Olografica)
  • Esploratori delle Tenebre (ristampa della carta appartenente a Destini Futuri, Pokémon Shiny)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pokémon Mystery Dungeon: Explorers of Sky - Special Episodes da Serebii.net
  2. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Mega Evolutions da Serebii.net
  3. ^ Il nuovissimo tipo Folletto!
  4. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Fairy-type da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 386 - Do I Hear A Ralts? da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 439 - Spontaneous Combusken! da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 488 - Mutiny in the Bounty!! da Serebii.net
  8. ^ (EN) Gardevoir (TCG) da Bulbapedia
  9. ^ (EN) #282 Gardevoir - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 87, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 129, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 154, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 464, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 339, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon