Misty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Misty (disambigua).
Misty
Misty nei videogiochi Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia
Misty nei videogiochi Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia
Universo Pokémon
Nome orig. カスミ (Kasumi)
Lingua orig. Giapponese
Autore Satoshi Tajiri
1ª app. 1996
1ª app. in Pokémon Rosso e Blu
Voci orig.
Voci italiane
Sesso Femmina
Professione Capopalestra
Parenti

Misty Williams (カスミ Kasumi?) o Misty Waterflower[1], nel mondo dei Pokémon, è la capopalestra di Celestopoli. È presente nei videogiochi, nell'anime Pokémon e nei manga.

Il nome "Misty" deriva dalla parola inglese mist (nebbia), così come quello giapponese deriva da 霞み kasumi (nebbia). Il nome francese di Misty, Ondine, si riferisce alle ondine.

Il nome coreano è 이슬 (Iseur) che vuol dire rugiada. In cinese è 小霞 (Xiǎo Xiá), probabilmente derivato dal giapponese 霞み kasumi.

In giapponese Misty è doppiata da Mayumi Iizuka, in inglese da Rachael Lillis (e successivamente da Michele Knotz) e in italiano da Alessandra Karpoff (in seguito ridoppiata da Benedetta Ponticelli).

Nell'anime[modifica | modifica sorgente]

Kanto[modifica | modifica sorgente]

Misty in Pokémon 2000

Nella serie animata Misty lascia la palestra di Celestopoli per accompagnare Ash Ketchum nei suoi viaggi, affidando il compito di prendersi cura della palestra alle tre sorelle Daisy, Lily e Violet. Nelle prime cinque stagioni dell'anime Misty indossa una canotta gialla e calzoncino corti dotati di bretelle. Nella sua ultima appartizione invece indossa una maglietta rossa a maniche corte con sopra uno scaldacuore giallo con un bottone e pantaloni corti gialli. Lo scopo di Misty è quello di diventare la più grande allenatrice di Pokémon d'Acqua. Per questo motivo il suo team è composto principalmente da Pokémon di questo tipo. Incontra Ash nel corso del primo episodio dell'anime in cui lui prende in prestito (rubandola) la bicicletta di Misty, in seguito distrutta da Pikachu. Il leitmotiv della bici verrà ripetuto più volte nel corso della serie.

Nel corso della serie Ash e Misty trovano spesso il motivo per litigare, ad esempio sulla cattura di Togepi e Totodile. Tuttavia i fan dell'anime ipotizzano la presenza di una relazione amorosa tra i due personaggi, conosciuta con il nome di "PokémonShipping".[2] Uno degli indizi a supporto di questa tesi è il fatto che, nonostante l'intensa rivalità tra i due allenatori, Misty ha varie volte gelosia nei confronti di altri personaggi femminili ogni qualvolta presentano un debole per Ash. Nell'episodio Una fidanzata per Brock (The Heartbreak of Brock), Misty dice apertamente ad Ash che un giorno loro due potrebbero sposarsi, ma il ragazzo apparentemente non capisce il desiderio della ragazza.[3] Nelle stagioni in cui Misty è insieme ad Ash quest'ultimo sembra non prestarle molta attenzione. Tuttavia quando è assente, Ash mostra una certa nostalgia nei confronti di Misty espressa, ad esempio, a Max nel corso di Pokémon: Jirachi Wish Maker.

Misty è un'ammiratrice della Superquattro Prima, allenatrice di Pokémon di Ghiaccio. Ha inoltre paura dei Pokémon di tipo Coleottero e odia le carote e i peperoni.

Nell'anime viene affermato che la Medaglia Cascata è stata ottenuta, oltre che da Ash, anche dagli allenatori Gary, Sakura, Otoshi e Reggie (fratello maggiore di Paul).

Johto[modifica | modifica sorgente]

Quando Ash porta il suo Pokédex a Biancavilla per ottenere quello della regione di Johto, Misty finisce per prendersi Togepi, il Pokémon ottenuto dal ragazzo. La ragazza svolge un ruolo materno nei confronti di Togepi e i due diventando inseparabili negli episodi ambientati nelle Isole Orange e a Johto. Molti fan si sono lamentati di Togepi, poiché da quando è apparsa nell'anime è venuto meno l'atteggiamento impetuoso di Misty.

Hoenn[modifica | modifica sorgente]

Altra immagine di Misty

Dopo aver recuperato la sua bici, alla fine della Conferenza Argento della lega di Johto, ritorna nella sua palestra e riprende le sue mansioni come capo-palestra quando le sue sorelle la lasciano per una crociera in giro per il mondo. Per questo motivo, non appare nel cast della serie Advanced eccetto in due episodi. È tuttavia presente nello spin-off Pokémon Chronicles. Nelle sue apparizioni della serie Advanced Challenge, Togepi si evolve in Togetic, e quindi lei lo libera, permettendo a Togetic di difendere il Regno Miraggio. Dopo che Ash partecipa alla lega di Hoenn, torna a Biancavilla e trova Misty che lo attende. Tuttavia, non è l'unica a unirsi ad Ash, insieme a Vera, Max, e Brock si recano alle sfide della Battle Frontier. Misty rimane nel gruppo per tre episodi e successivamente fa ritorno nella sua palestra.

Appare inoltre nell'episodio speciale The Mastermind of Mirage Pokémon, inedito in Italia, in occasione del decimo anniversario dei Pokémon.

Misty è stata rimossa dal cast centrale dalla fine della quinta stagione. Molti fan sono rimasti scioccati ed infuriati in seguito alla decisione degli sceneggiatori, poiché Misty era considerata uno dei personaggi più popolari. Nonostante questa popolarità sia diminuita a partire dalla quarta generazione, è rimasta molto amata da parte di alcuni fan. Quest'ultimi hanno tentato, senza successo, di farla ritornare nel gruppo dei personaggi principali.

Sinnoh[modifica | modifica sorgente]

Sebbene Misty non appaia negli episodi di Pokémon Diamante e Perla, in Il Ladro di Canne da Pesca (Buizel Your Way out of This!) Ash mostra a Lucinda l'esca raffigurante l'allenatrice, ricevuta nel corso di Addio amarezza (The Unbeatable Lightness of Seeing).

Il regista Masamitsu Hidaka ha dichiarato, nel corso di un'intervista, che non è certo che Misty tornerà come protagonista nel corso di stagioni future, ma non ha escluso la possibilità che il personaggio possa effettuare qualche cameo.[4]

Pokémon di Misty[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime[modifica | modifica sorgente]

Starmie, uno dei principali Pokémon di Misty

Fino all'episodio Fascino e mistero sul Monte Luna (A Real Cleffa-Hanger), in cui appare per l'ultima volta nella regione di Hoenn, Misty ha utilizzato i seguenti Pokémon:

  • Goldeen - Primo Pokémon di Misty apparso nell'anime. Ottenuto prima di Emergenza! (Pokémon Emergency!).[5]
  • Staryu - Secondo Pokémon di Misty apparso nell'anime, Ottenuto prima di Il segreto di Misty (The Water Flowers of Cerulean City).[6]
  • Starmie - Altro Pokémon ottenuto prima di Il segreto di Misty.[7]
  • Horsea - Primo Pokémon catturato nell'anime da Misty, durante l'attacco di un Tentacruel nell'episodio Le creature marine (Tentacool and Tentacruel nella versione originale).[8]
  • Psyduck - Pokémon che si è catturato da solo infilandosi in una Poké Ball di Misty in Un mistero da svelare (Hypno's Naptime).[9]
  • Corsola - Catturato nell'Isole Vorticose in I Pokémon dispersi (The Corsola Caper).[10]
  • Politoed - Evoluzione del suo Poliwhirl, a sua volta evoluto da Poliwag che ha catturato nelle Isole Orange nell'episodio L'alga curativa (The Stun Spore Detour).[11]
  • Gyarados - Catturato nell'episodio speciale Blu Ceruleo! (Cerulean Blue).[12]
  • Luvdisc (chiamato Caserin) - Apparso per la prima volta nell'episodio Misty e Luvdisc! Lotta d'Amore! (Luvdisc is a Many Splendored Thing), ignoto il momento della cattura.[13]
  • Azurill - Regalato da Tracey a Misty, figlio del Marill del ragazzo. Apparso per la prima volta nel corso dell'episodio Arrivederci, amici (The Scheme Team).[14]

Misty possedeva anche un Togepi nato nell'episodio L'Uovo della discordia (Who Gets To Keep Togepi) evoluto in Togetic e lasciato libero nell'episodio Due mondi in bilico (The Togepi Mirage!).[15] Oltre a Togepi, Misty possedeva un Seel (evoluto in Dewgong) e diversi Seaking che non sono più apparsi nell'anime.

In Pokémon: Le origini Misty utilizza un esemplare di Starmie.[16]

Nel videogioco[modifica | modifica sorgente]

Misty in Pokémon Giallo

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu e Pokémon Giallo Misty possiede uno Staryu ed uno Starmie. Una volta sconfitta consegnerà al protagonista, oltre la Medaglia Cascata, l'MT 11, contenente la mossa Bollaraggio. Nei remake Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia Misty schiera gli stessi Pokémon, tuttavia il suo Starmie è in grado di utilizzare l'attacco Idropulsar, contenuta nella MT 03 che sostituisce quella presente nei titoli della prima generazione.

Misty in Pokémon Verde Foglia

In Pokémon Oro e Argento e Pokémon Cristallo Misty utilizza Golduck, Quagsire, Lapras e Starmie. Nei remake Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver schiera durante il secondo incontro Starmie, Quagsire, Lapras, Lanturn, Floatzel e Milotic.

Misty in Pokémon Oro

Nei videogiochi Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 partecipa al Pokémon World Tournament utilizzando Starmie, Golduck, Seaking, Lapras, Slowbro, Blastoise, Lanturn, Jellicent, Quagsire, Swanna e Carracosta.

In Pokémon Stadium Misty possiede Starmie, Horsea, Psyduck, Blastoise, Staryu, Seel, Exeggutor, Seadra, Dugtrio e Dewgong. Nel sequel Pokémon Stadium 2 la capopalestra schiera Starmie, Poliwhirl, Golduck, Togetic, Sunflora, Quagsire, Wigglytuff, Nidoqueen, Dragonair, Ampharos e Politoed.

Misty appare come trofeo nel videogioco Super Smash Bros. Melee.

Nel manga[modifica | modifica sorgente]

Nel manga Pokémon Adventures Misty ha una cotta per Red e aiuta a combattere il Team Rocket, i Superquattro di Kanto e Maschera di Ghiaccio (in quest'occasione ottiene l'aiuto del Pokémon leggendario Suicune). Nel torneo dei Capipalestra ha sconfitto Chiara.

I Pokémon di Misty sono Staryu, Starmie, Krabby, Goldeen, Chinchou e Lanturn. Ha inoltre utilizzato un Omanyte ed un Gyarados.

Nel manga Pokémon: The Electric Tale of Pikachu il personaggio di Misty è basato sulla capopalestra presente nell'anime. Possiede un Gyarados, uno Shellder, un Lapras, un Poliwhirl, uno Psyduck ed uno Starmie.

In Pokémon Zensho ha utilizzato Starmie e Seel.

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco di carte collezionabili Misty possiede esemplari di Horsea, Seadra, Tentacool, Tentacruel, Shellder, Cloyster, Goldeen, Seaking, Poliwag, Poliwhirl, Poliwrath, Politoed, Psyduck, Golduck, Staryu, Starmie, Seel, Dewgong, Magikarp, Gyarados, Lapras, Quagsire e Corsola.[17] La capopalestra è inoltre presente nei set Gym Heroes e Gym Challenge nelle carte Trainer "Misty"[18][19], "Misty's Duel"[20][21], "Misty's Wrath"[22][23] e "Misty's Wish"[24][25]. Anche la sua palestra è presente sotto forma di carta Stadium.[26][27]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ nel manga Il magico viaggio dei Pokémon
  2. ^ (EN) Shipping:PokéShipping. URL consultato il 23 maggio 2008.
  3. ^ (EN) Memorable quotes for "Pokémon" - The Heartbreak of Brock (2002) da IMDB
  4. ^ (EN) Second Interview with Masamitsu Hidaka - Many Interesting Points! da PokéBeach
  5. ^ (EN) Misty's Goldeen da Bulbapedia
  6. ^ (EN) Misty's Staryu da Bulbapedia
  7. ^ (EN) Misty's Starmie da Bulbapedia
  8. ^ (EN) Misty's Horsea da Bulbapedia
  9. ^ (EN) Misty's Psyduck da Bulbapedia
  10. ^ (EN) Misty's Corsola da Bulbapedia
  11. ^ (EN) Misty's Politoed da Bulbapedia
  12. ^ (EN) Misty's Gyarados da Bulbapedia
  13. ^ (EN) Misty's Luvdisc da Bulbapedia
  14. ^ (EN) Misty's Azurill da Bulbapedia
  15. ^ (EN) Misty's Togetic da Bulbapedia
  16. ^ (EN) Special: Pokémon Origins da Serebii.net
  17. ^ (EN) Misty's Pokémon da Serebii.net
  18. ^ (EN) Misty (Gym Heroes 18) da Bulbapedia
  19. ^ (EN) #102 Misty - Gym Heroes da Serebii.net
  20. ^ (EN) Misty's Duel (Gym Heroes 123) da Bulbapedia
  21. ^ (EN) #123 Misty's Duel - Gym Heroes da Serebii.net
  22. ^ (EN) Misty's Wrath (Gym Heroes 114) da Bulbapedia
  23. ^ (EN) #114 Misty's Wrath - Gym Heroes da Serebii.net
  24. ^ (EN) Misty's Wish (Gym Challenge 108) da Bulbapedia
  25. ^ (EN) #108 Misty's Wish - Gym Challenge da Serebii.net
  26. ^ (EN) Cerulean City Gym (Gym Heroes 108) da Bulbapedia
  27. ^ (EN) #108 Cerulean City Gym - Gym Heroes da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Gym Leader: Misty in Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 26, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Cerulean City Gym Leader: Misty in Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 24, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Cerulean City Gym Leader: Misty in Official Nintendo Power Pokémon Gold Version and Silver Version Player's Guide, Nintendo Power, 2000, p. 68, ISBN 978-1-930206-04-5.
  • (EN) Scott Pellard, Cerulean City Gym Leader: Misty in Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 67, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Gym Leader Battle: Misty in Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 19, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Pokémon USA, Cerulean Gym Leader Misty in Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 37, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon