Fondmetal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fondmetal
Sede Italia Italia, Bergamo
Categorie
Formula 1
Dati generali
Anni di attività dal 1985 al 1993
Fondatore Gabriele Rumi
Formula 1
Anni partecipazione Dal 1991 al 1992
Miglior risultato -
Gare disputate 29
Vittorie 0

Fondmetal è stata una scuderia italiana, fondata da Gabriele Rumi, che corse in Formula 1 nelle stagioni 1991 e 1992, e che fornì nel 2000 i motori alla Minardi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'entrata come sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Già negli anni ottanta Fondmetal entrò come sponsor nel mondo della F1, facendo comparire, nel 1985 sulle vetture Osella le proprie scritte. Nel 1989, però la scuderia italiana si trovava in difficoltà e l'anno successivo corse con il nome Fondmetal.

Il passaggio a scuderia[modifica | modifica wikitesto]

Rilevate le strutture Osella nel 1991 apparve la Fondmetal, come team ufficiale, che ingaggiò come pilota Olivier Grouillard, che però, nelle prime cinque gare, non riuscì mai a qualificarsi, risultando la vettura più lenta. Solo al sesto appuntamento mondiale e con una nuova vettura, la FOMET 1 riuscì a schierarsi in griglia, ma senza ottenere punti. La stagione continuò così e solo al Gran Premio del Belgio riuscì a concludere la gara, con un decimo posto. Dopo il Gran Premio del Portogallo Grouillard venne sostituito dall'italiano Gabriele Tarquini, che nelle ultime tre gare non andò mai oltre un undicesimo posto.

La stagione 1992 fu simile alla precedente. Venne confermato Tarquini e fece il suo debutto Andrea Chiesa, sostituito poi da Eric van de Poele a partire dal Gran Premio d'Ungheria. Nonostante una maggiore velocità della vettura, questa fu eccessivamente fragile e spesso entrambi i piloti furono costretti al ritiro. A fine anno, quindi la Fondmetal uscì dalla Formula 1, tornandovi solo in modesta misura come sponsor nel '95 e nel '96. Gabriele Rumi nel 1993 decide di rilevare la maggioranza del team Minardi, garantendone la sopravvivenza sino al 2001 quando i suoi eredi la cederanno a Paul Stoddart.

Anni successivi[modifica | modifica wikitesto]

La Fondmetal è attualmente un gruppo industriale che comprende:

  • l'originaria azienda con più di 30 anni di esperienza su progettazione e produzione di ruote (in lega di alluminio) per autovetture, apprezzate e conosciute in tutto il mondo;
  • la FondTech, fondata nel 1993 che effettua ricerche aerodinamiche per l'industria automobilistica;
  • la Aerolab, nata nel 2003 come joint venture tra FondTech e Dallara Automobili (dal 2009 di proprietà di FondTech) che effettua ricerche aerodinamiche principalmente per aziende impegnate nelle competizioni automobilistiche.

Risultati in Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of the United States.svg Flag of Brazil (1968-1992).svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Mexico.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1991 FA1M-E
F1
Ford DFR G Olivier Grouillard NPQ NPQ NPQ NPQ NPQ Rit Rit NPQ NPQ NQ 10 Rit NPQ 0
Gabriele Tarquini 12 11 NPQ
Anno Vettura Motore Gomme Piloti Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Mexico.svg Flag of Brazil (1968-1992).svg Flag of Spain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1992 GR01
GR02
Ford HB G Andrea Chiesa NQ Rit NQ Rit NQ NQ NQ Rit NQ NQ 0
Eric van de Poele Rit 10 Rit
Gabriele Tarquini Rit Rit Rit Rit Rit Rit Rit Rit 14 Rit Rit Rit Rit

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1