Costantino della Gherardesca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costantino della Gherardesca

Costantino della Gherardesca (Roma, 29 gennaio 1977) è un attore, giornalista, conduttore radiofonico, personaggio televisivo italiano.

Laureato in filosofia al King's College London, è entrato nel mondo dello spettacolo ad inizio degli anni 2000. Fa parte della scuderia P-NUTS di Giorgio Bozzo ed è conosciuto in particolare per la sua partecipazione come opinionista a spettacoli televisivi condotti da Piero Chiambretti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discende dalla nota famiglia aristocratica toscana,[1] ha iniziato a lavorare in televisione nel 2001, appunto con Chiambretti, nel programma Chiambretti c'è trasmesso da Rai 2. Nell'anno successivo ha iniziato a collaborare con il quotidiano l'Indipendente sotto la direzione di Giordano Bruno Guerri, curando una rubrica intitolata Bile Blu. Contestualmente, ha iniziato anche una collaborazione con il sito web Dagospia. Ha poi preso parte alla trasmissione di La 7 Prontochiambretti con una rubrica sul pensiero dei giovani.

Dal 2002 ha partecipato da Milano alla trasmissione Markette - Tutto fa brodo in TV per la quale ha dato vita, oltre a quella del lettore di tarocchi, ad una galleria di personaggi tra cui - nella seconda e nella terza stagione - quelli di Maga Maghella, per il quale si è ispirato al film Quinto potere di Sidney Lumet, dell'omosessuologo Kinsey e quello di Cervellopoli. Come Maga Maghella, della Gherardesca cura una rubrica giornalista sul settimanale Vanity Fair. Fra le altre partecipazioni televisive si ricorda quella dell'aprile del 2006 al programma di Italia 1 Colorado Cafè con Diego Abatantuono.

Nel contempo ha continuato a collaborare in qualità di giornalista a varie testate, tra cui il mensile Rolling Stone, per il quale ha intervistato, tra gli altri Bobby Beausoleil, collaboratore di Kenneth Anger. Nel 2005 è stato inviato per il settimanale di costume e cultura Galatea su Rai 2 tenendo anche una rubrica settimanale di critica televisiva per l'emittente Radio Città Futura intitolata "Videodrome" (con riferimento all'omonimo film del 1983 di David Cronenberg). Nel 2007 della Gherardesca ha fatto parte del cast del programma di Fabio Canino TG Show trasmesso sull'emittente satellitare SKY Show, per il quale ha interpretato, scrivendone i testi con Michele De Pirro, gli sketch del personaggio di una cinica guardia svizzera.

Costantino della Gherardesca

Nell'estate dello stesso anno ha presentato a Torre del Lago la nona edizione del Friendly Versilia - Festival Citroen Mardi Gras organizzato dal portale web Gay.it. Durante questa manifestazione ha creato un nuovo personaggio satirico modellato sulla figura di Camilla Parker-Bowles. Con il patron ed autore Giorgio Bozzo ha poi scritto uno speciale televisivo per SKY Vivo sul Mardi Gras andato in onda il 14 settembre 2007 e, sempre nella stagione televisiva 2007-2008 ha partecipato, oltre che alla trasmissione Ciao Darwin di Canale 5, a puntate de L'Italia sul 2 come opinionista sulle vicende dei naufraghi de L'isola dei famosi.

Dall'inizio del 2008 cura una rubrica intitolata Alternative TV che tratta di televisione e musica trasmessa in video sulla rivista Rolling Stone. Un'analoga rubrica settimanale di critica televisiva è sviluppata poi dall'artista sul quotidiano DNews. Sempre dal 2008 è co-conduttore, assieme a Federico Bernocchi, di Dispenser, programma radiofonico quotidiano di Rai Radio 2. Collabora anche con Vogue.it e con la rivista Vice, per cui ha anche intervistato lo stilista Stefano Pilati e ed il musicista sperimentale James Ferraro.

Dal 2009 partecipa alla trasmissione Chiambretti Night in onda su Italia 1. Il 23 aprile 2010 ha partecipato anche alla trasmissione "Ciao Darwin 6", come capitano della squadra della nobiltà, contrapposto alla squadra della miseria. Nel 2011 partecipa a ExtraFactor su Sky1 in veste di opinionista. Nel 2012 affianca la top model Eva Riccobono nella trasmissione a divulgazione scientifica Eva, su Rai 2. Sempre nel 2012 ha preso parte, in veste di giudice insieme a Tommy Vee e a Cristina Poi, al talent - show "Born to mix" condotto da Diego Passoni, andato in onda il sabato sera in prima serata su Deejay Tv.

Dall'autunno 2011 ha aperto un sito di satira sul fitness intitolato "In Gran Forma", i cui brevi video di comedy di rottura continuano ad essere un piccolo fenomeno di culto. Nell'autunno 2012 partecipa in coppia con il nipote Gherardo Fedrigo Gaetani Dell’Aquila D’Aragona detto Barù al nuovo reality show di Rai 2 Pechino Express, condotto da Emanuele Filiberto di Savoia. Zio e nipote si classificano al terzo posto, arrivando ad un passo dalla finale a due coppie.

L'anno dopo, diventa conduttore della seconda edizione del reality. Da gennaio 2014 conduce il nuovo programma di Rai 2 Boss in incognito. Nella successiva stagione televisiva, Rai 2 lo conferma come conduttore di entrambi i programmi.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La discendenza dalla famiglia Della Gherardesca è riportata dall'Annuario della nobiltà italiana

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]