Cesare Rickler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cesare Rickler
Dati biografici
Nome Cesare Gianfranco Rickler Del Mare
Nazionalità Italia Italia
Altezza 196 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Prato Prato
Carriera
Giovanili
 ????-2001
2001-2002
2002-2004
2004-2005
Flag of None.svg Lido di Camaiore
Pistoiese Pistoiese
Pisa Pisa
Chievo Chievo
Squadre di club1
2005-2008 Chievo Chievo 21 (0)
2008-2009 Piacenza Piacenza 20 (2)
2009-2010 Modena Modena 34 (0)
2010-2011 Piacenza Piacenza 23 (1)[1]
2011-2013 Bologna Bologna 0 (0)
2013-2014 Mantova Mantova 14 (2)
2014- Prato Prato 8 (0)
Nazionale
2007 Italia Italia U-20 2 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 ottobre 2014

Cesare Gianfranco Rickler Del Mare (Viareggio, 18 marzo 1987) è un calciatore italiano, difensore del Prato in prestito dal Bologna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nipote d'arte (il nonno materno Gianfranco Dell'Innocenti è stato calciatore di Serie A negli anni cinquanta con le maglie di Roma, SPAL, Udinese, Bologna e Lanerossi Vicenza[2]), inizia a giocare nella Scuola Calcio del Lido di Camaiore, seguito direttamente dal nonno.

Fatta tutta la trafila fino ai Giovanissimi, passa alla Pistoiese ma dopo appena una stagione di militanza in maglia arancione si trasferisce nelle giovanili del Pisa. Nell'estate del 2004, il Chievo Verona lo rileva in prestito dalla formazione toscana e, dopo una stagione nel campionato Primavera, ne riscatta il cartellino.

Colleziona alcune panchine in Serie A nella stagione 2005/06 (la prima il 5 marzo 2006 in Chievo Verona-Lazio 2-2) alle dipendenze dell'allenatore Giuseppe Pillon. Nella stagione successiva colleziona quattro presenze in Coppa Italia nelle partite di andata e ritorno contro Reggina e Sampdoria. Dopo altre panchine nella massima serie, l'allenatore Luigi Delneri lo fa esordire in Serie A mercoledì 18 aprile 2007 nell'incontro Lazio-Chievo terminato 0-0, facendolo entrare a 6 minuti dalla fine al posto di Marchese. Il 28 aprile contro la Fiorentina arriva il debutto dal primo minuto. Disputa 4 partite nella massima serie e rimane la stagione successiva, dopo la retrocessione in Serie B, durante la quale scende in campo 17 volte.

Il 1º settembre 2008 la squadra clivense lo cede in prestito con diritto di opzione al Piacenza. Fa il suo debutto in biancorosso il 13 settembre nel pareggio per 1-1 in casa del Livorno e segna la sua prima rete il 1 novembre su calcio di rigore nel pareggio per 1-1 contro il Parma. Nel corso della stagione realizza ancora un'altra rete.

Il 7 agosto 2009 passa in prestito al Modena. Dopo una buona stagione con i canarini, fa ritorno al Chievo.

Il 17 agosto 2010 la società gialloblu decide di mandarlo ancora in prestito in serie B, e quindi ritorna al Piacenza.[3] Comincia la stagione da titolare, tuttavia durante la partita contro l'Empoli si infortuna, rimanendo così indisponibile per un lungo periodo.

Il primo gol stagionale con la maglia dei piacentini arriva il 12 febbraio 2011 nella vittoria per 4-0 sul Grosseto[4]. A fine stagione totalizza 23 presenze in campionato e due nei play-out con un gol segnato.

Il 28 giugno 2011 si trasferisce in comproprietà al Bologna[5].

Fa il suo debutto con la maglia del Bologna il 23 novembre nel quarto turno di Coppa Italia contro il Crotone, venendo espulso al minuto 33 del secondo tempo[6].

Al termine della stagione né il Bologna né il Chievo depositano una busta per il suo riscatto[7], così facendo il suo cartellino diventa interamente di proprietà della società emiliana[8], tuttavia poco dopo la società emiliana chiede la rescissione del contratto e 2 milioni di euro di risarcimento a causa del calcioscommesse[9].

Dopo la riduzione della squalifica, nell'estate 2013 passa in prestito al Mantova, militante in Lega Pro Seconda Divisione[10][11]. Fa il suo debutto con i lombardi il 28 agosto 2013 nella partita di Coppa Italia Lega Pro vinta per 5-1 in casa del Castiglione. Segna la sua prima rete con i virgiliani il 29 settembre successivo nella vittoria per 4-1 in casa del Bra.

Rientrato al Bologna, viene ceduto nuovamente in prestito, questa volta al Prato[11]. Debutta con i toscani il 9 agosto 2014 nella partita persa per 1-0 contro la Juve Stabia valida per il primo turno di Coppa Italia.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Rickler vanta due presenze con la Nazionale Under-20 e una convocazione con l'Under-21, entrambe nel 2007.

Calcioscommesse[modifica | modifica wikitesto]

Nell'interrogatorio del giocatore del Piacenza Carlo Gervasoni, arrestato nell'ambito dell'inchiesta calcioscommesse viene fatto il nome anche di Cesare Rickler secondo cui farebbe parte di un'organizzazione insieme a Federico e Michele Cossato.[12] Viene iscritto nel registro degli indagati dal pubblico ministero.[13] L'8 maggio 2012 viene deferito dalla Procura federale della Figc.[14]

Il 1º giugno il procuratore federale Stefano Palazzi richiede per lui tre anni e sei mesi di squalifica.[15] Il 18 giugno in primo grado la Commissione Disciplinare della FIGC lo squalifica per 4 anni.[16] La squalifica viene poi confermata anche in secondo grado.

Il 24 aprile 2013, il TNAS gli riduce la squalifica a 1 anno e 2 mesi.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 ottobre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Italia Chievo A 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
2006-2007 A 4 0 CI 4 0 UCL+CU 0 0 8 0
2007-2008 B 17 0 CI 0 0 - - - 17 0
Totale Chievo 21 0 4 0 0 0 25 0
2008-2009 Italia Piacenza B 20 2 CI 0 0 - - - 20 2
2009-2010 Italia Modena B 34 0 CI 0 0 - - - 34 0
2010-2011 Italia Piacenza B 23+2[18] 1 CI 0 0 - - - 23+2 1
Totale Piacenza 43+2 3 0 0 - - 43+2 3
2011-2012 Italia Bologna A 0 0 CI 1 0 - - - 1 0
2012-2013 A 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
Totale Bologna 0 0 1 0 - - 1 0
2013-2014 Italia Mantova 2D 14 2 CILP 1 0 - - - 15 2
2014-2015 Italia Prato LP 8 0 CI+CILP 1+0 0 - - - 9 0
Totale 120+2 5 7 0 - - 129 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 25 (1) se si comprendono i playout
  2. ^ GIANFRANCO CESARE RICKLER DEL MARE Puntorossoblu.blogspot.com
  3. ^ Presentato Rickler, Piacenzacalcio.it, 17-08-2010. URL consultato il 17-08-2010.
  4. ^ Piacenza-Grosseto 4-0 Sito ufficiale del Piacenza Football Club
  5. ^ Rickler ceduto in comproprietà al Bologna chievoveronatv.it
  6. ^ Coppa Italia Bologna-Crotone 4-2 ilrestodelcarlino.it
  7. ^ (PDF) Esito Apertura buste comproprietà legaseriea.it
  8. ^ UFFICIALE: Bologna, gli esiti delle comproprietà Tuttomercatoweb.com
  9. ^ Rossoblù in ansia per le sentenze e Guaraldi fa causa a Rickler La Repubblica Bologna.it
  10. ^ Rickler: "Il Mantova per me è la ripartenza" Tuttomantova.it
  11. ^ a b Ufficiale: Rickler al Prato Tuttobolognaweb.it
  12. ^ Calcioscommesse, Atalanta-Piacenza: la partita fu venduta due volte ilpiacenza.it
  13. ^ Si continua a scommettere" Adesso la serie A trema lastampa.it
  14. ^ Atto di deferimento della Procura federale figc.it
  15. ^ Palazzi chiede -6 per il Novara sportmediaset.mediaset.it
  16. ^ SCOMMESSE: IL PESCARA PARTE DA -2 sportmediaset.mediaset.it
  17. ^ Calcioscommesse, ridotta squalifica a Rickler Calciomercato.it
  18. ^ Playout

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chievo Verona: 2007-2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]