Bill Talbert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bill Talbert
Dati biografici
Nome William Franklin "Bill" Talbert
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1947)
Francia Roland Garros SF (1950)
Regno Unito Wimbledon QF (1950)
Stati Uniti US Open F (1944 1945)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros V (1950)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open V (1942 1945 1946 1948)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Bill Talbert (Cincinnati, 4 settembre 1918New York, 28 febbraio 1999) è stato un tennista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Vinse nove titoli del Grande Slam, cinque vittorie nel doppio maschile di cui quattro titoli agli U.S. National Championships insieme a Gardnar Mulloy e uno agli Internazionali di Francia insieme a Tony Trabert, nel doppio misto vinse per quattro volte consecutive lo slam americano in coppia con Margaret Osborne.
Raggiunse in totale nove volte la finale del doppio maschile agli U.S. Championship perdendo cinque volte e sei volte la finale del doppio misto perdendone due.
Mantiene tuttora diversi record al Torneo di Cincinnati, il suo torneo di casa, ha il record per il maggior numero di titoli nel doppio (6), per il maggior numero di finali raggiunte in totale (14) e per il maggior numero di finali nel singolare (7).
Raggiunse per quattro volte consecutive la finale al U.S. Men's Clay Court Championships dal 1943 al 1946 vincendo però un solo titolo nel 1945.
È stato inserito nella International Tennis Hall of Fame nel 1967.

Finali del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Perse (2)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1944 U.S. Championships Stati Uniti Frank Parker 4-6, 6-3, 3-6, 3-6
1945 U.S. Championships Stati Uniti Frank Parker 12-14, 1-6, 1-6

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]