Althea Gibson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Carriera tennista}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Althea Gibson
Althea Gibson NYWTS.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Best ranking
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Althea Gibson (Silver, 25 agosto 1927East Orange, 28 settembre 2003) è stata una tennista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nella Contea di Clarendon nella Carolina del Sud da Daniel e Annie Bell Gibson, Althea aveva un fratello, Daniel Junior e una sorella, Mildred.

Per quanto riguarda il ranking fu fra le prime dieci dal 1956 al 1958, ottenendo la prima posizione nel 1957 e nel 1958,[1]

Nel 1956 vinse gli Open di Francia battendo in finale Angela Mortimer con 6-0, 12-10. Nello stesso anno perse in finale agli U.S. Open contro Shirley Fry ma vinse il torneo nei due anni consecutivi, nel 1957 contro Louise Brough per 6-3, 6-2 e nel 1958 battendo Darlene Hard con il punteggio di 3-6, 6-1, 6-2

Nel 1957 perse la finale degli Australian Open nuovamente contro Shirley Fry. Successivamente vinse due edizioni consecutive del Torneo di Wimbledon: nel 1957 battendo Darlene Hard per 6-3, 6-2 e nel 1958 sconfiggendo Angela Mortimer per 8-6, 6-2.

Alla sua morte il corpo venne sepolto nel Rosedale Cemetery.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Collins, Bud (2008). The Bud Collins History of Tennis: An Authoritative Encyclopedia and Record Book. New York, N.Y.: New Chapter Press. pp. 695, 703. ISBN 0-942257-41-3.
  2. ^ Biografia su International Tennis Hall of Fame

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 57714535 LCCN: n79114046