Mary Carter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Carter
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1956, 1959)
Francia Roland Garros QF (1959)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1961)
Francia Roland Garros SF (1959)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Mary Carter (Sydney, 29 novembre 1934) è una tennista australiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua carriera vinse il singolare all'Australian Open nel 1956 vincendo contro Thelma Long in tre set (3-6, 6-2, 9-7).

Alcuni anni dopo, nel 1959, vinse nuovamente la competizione avendo la meglio su Renee Schuurman per 6-2, 6-3.[1] Nello stesso anno giunse ai quarti di finale nell Open di Francia perdendo contro Rosie Darmon.

Nel doppio vinse l'edizione australiana del 1961 esibendosi con Margaret Smith Court, le due vinsero Mary Bevis Hawton e Jan Lehane O'Neill per 6-4, 3-6, 7-5.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Australian Open: donne singolare
  2. ^ Australian Open: Donne Doppio su sports123.com