Dora Boothby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dora Boothby
Boothby.jpg
Dati biografici
Nome Penelope Dora Harvey Boothby
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon V (1909)
Stati Uniti US Open
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Argento (1908)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon V (1913)
Stati Uniti US Open
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon 3T (1913)
Stati Uniti US Open
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Dora Boothby (Finchley, 2 agosto 1881Hammersmith, 22 febbraio 1970) è stata una tennista britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vinse il singolare femminile al Torneo di Wimbledon 1909 sconfiggendo Agnes Morton con il punteggio di 6-4, 4-6, 8-6. Negli anni successivi giunse due volte in finale sempre al Wimbledon, nel 1910 e 1911 entrambe le volte sconfitta da Dorothea Douglass Chambers, la prima volta con un doppio 6-2, 6-2 e la seconda con un sonoro doppio 6-0.

Vinse la medaglia d'argento nella gara femminile individuale (outdoor) ai Giochi della IV Olimpiade[1] perdendo in finale contro Dorothea Chambers con 6-1 7-5.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia su sports-reference.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]