Angar l'urlatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angar l'urlatore
Universo Universo Marvel
Nome orig. Angar The Screamer
Lingua orig. Lingua inglese
Alter ego David Alan Angar
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. giugno 1973
1ª app. in Daredevil Vol. 1[1] n. 100
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 21 marzo 1974
app. it. in L'incredibile Devil n. 101
Interpretato da Jeff Daniel Phillips
Voce italiana nessuno [2]
Specie umano mutato
Sesso Maschio
Etnia statunitense
Luogo di nascita San Francisco, California
Abilità Angar l'urlatore

Scream

  • corpo di puro suono
  • immune ai danni fisici
  • auto-ricostituzione
  • volo
  • manipolazione del suono

Angar l'urlatore (Angar The Screamer) il cui vero nome è David Alan Angar, conosciuto anche come Scream, è un personaggio dei fumetti, creato da Steve Gerber (testi), Gene Colan (disegni) e John Tartaglione (schizzi) pubblicata dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Daredevil (Vol. 1[1]) n. 100 (giugno 1973).

Biografia del Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nato a San Francisco, California, David A. Angar divenne un hippie e un attivista sociale radicale, che si sottopone volontariamente a un esperimento dell'avvocato Kerwin J. Broderick che, tramite un macchinario costruito su Titano e fornitogli da Dragoluna, bombarda le corde vocali dell'uomo con l'"ipersuono" fornendogli superpoteri come l'urlo sonico, la capacità di provocare allucinazioni e perfino di provocare perdite di memoria col solo ausilio della propria voce[3].

Sebbene Dragoluna intendesse usare Angar come alleato contro Thanos il titano folle, Broderick decide invece di assoldarlo come assassino incaricandolo di uccidere Devil e la Vedova Nera; tuttavia, oltre a manifestare la tendenza ad attaccare dei civili senza motivo, Angar viene facilmente sconfitto dai due[3] e, in seguito, intraprende la carriera di supercriminale combattendo vari altri eroi.

Successivamente ha una relazione con Mimi Spaventia, dotata di poteri simili ai suoi[4] ma, poco dopo, nel corso di una rapina, viene ferito mortalmente da un colpo d'arma da fuoco e muore tra le braccia della compagna che, disperata, urla per oltre un'ora fino a distruggersi la laringe[5].

Dopo che la donna entra nei Thunderbolts del Barone Zemo, che le fa ricostruire la laringe da Fixer, quest'ultimo prende in consegna anche il corpo di Angar per compiere degli esperimenti su di lui[6] resuscitandolo sottoforma dell'essere di puro suono noto come Scream[7], che diviene parte dei Redeemers[8].

Scream non mostra né emozioni né intelligenza limitandosi a obbedire agli ordini e, dopo aver affrontato Graviton assieme ai Redeemers, mentre molti dei suoi compagni rimangono uccisi, egli viene disperso[9] riuscendo a ricostruirsi solo diverso tempo dopo grazie all'energia dell'ex-compagna, ora nota come Songbird[6]; sebbene tale processo lo renda folle e pericoloso fino al punto che Songbird, riconosciutolo all'ultimo momento, è costretta a eliminarlo una volta per tutte ponendo fine alle sue sofferenze[6].

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Angar l'urlatore, è in grado di urlare a un livello superumano, raggiungendo frequenze tanto elevate da assordando e causare danni permanenti all'udito di chi lo circonda[3]. Inoltre è in grado di servirsi della sua voce per agire sul sistema nervoso dei suoi nemici, ad esempio tramite l'induzione di allucinazioni[3] (generalmente basate su violenza o tragedia) o provocando momentanee amnesie[10] mostrando inoltre di essere immune ai suoi stessi poteri.

Dopo essere stato resuscitato come Scream, Angar diviene un essere di suono solido, cosa che gli permette di vivere senza bisogno di mangiare, dormire o respirare, ma necessitando comunque dell'aria come mezzo di trasmissione[7]. Tale costituzione lo rende inoltre completamente immune ai danni fisici, capace di ricostruirsi qualora disperso, di volare e manipolare il suono intorno a lui per disorientare gli avversari o servirsene come arma concussiva ma, a dispetto di tutto ciò, è incapace di parlare e apparentemente privo di mente.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • David A. Angar, interpretato da Jeff Daniel Phillips, compare nella serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D.[11]. In tale versione è un uomo che, dopo essersi sottoposto a un trattamento sperimentale per debellare un cancro alla gola, ha sviluppato capacità vocali tali da indurre catatonia al minimo sussurro, cosa che lo porta ad essere prima imprigionato dallo S.H.I.E.L.D. e poi liberato da Cal per aiutarlo a vendicarsi finenedo, per essere tuttavia ricatturato poco dopo.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ ruolo muto
  3. ^ a b c d Daredevil (Vol. 1) n. 100 (giugno 1973)
  4. ^ Avengers Spotlight (Vol. 1) n. 28 (gennaio 1990)
  5. ^ Thunderbolts Annual 1997
  6. ^ a b c Thunderbolts (Vol. 1) n. 59 (febbraio 2002)
  7. ^ a b Thunderbolts (Vol. 1) n. 54 (settembre 2001)
  8. ^ Thunderbolts (Vol. 1) n. 49 (aprile 2001)
  9. ^ Thunderbolts (Vol. 1) n. 56 (novembre 2001)
  10. ^ Spider-Woman (Volo. 1) n. 35 (febbraio 1981)
  11. ^ Mark Cassidy, A Team Of Supervillains Come For The AGENTS OF S.H.I.E.L.D. In An Upcoming Episode, comicbookmovie.com. URL consultato il 19 marzo 2015.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics