Tokyo Revengers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tokyo Revengers
東京卍リベンジャーズ
(Tokyo ribenjazu)
Tokyo Revengers 1.jpg
Copertina del primo volume italiano, in cui è presente il protagonista Takemichi Hanagaki
Manga
AutoreKen Wakui
EditoreKōdansha
RivistaWeekly Shōnen Magazine
Targetshōnen
1ª edizione1º marzo 2017 – in corso
Tankōbon22 (in corso)
Editore it.Edizioni BD - J-Pop
1ª edizione it.3 febbraio 2021 – in corso
Volumi it.4 / 22 Completa al 18%
Testi it.Loris Usai (traduzione)
Serie TV anime
RegiaKoichi Hatsumi
Composizione serieYasuyuki Mutō
MusicheHiroaki Tsutsumi
StudioLiden Films
ReteMBS
1ª TV11 aprile 2021
Episodi11 (in corso)
Rapporto16:9
Durata ep.23 min
1º streaming it.Crunchyroll (sottotitolata)

Tokyo Revengers (東京卍リベンジャーズ Tokyo ribenjazu?) è un manga del 2017 scritto e disegnato da Ken Wakui, e serializzato dalla Kōdansha su Weekly Shōnen Magazine, a partire dal 1º marzo 2017. La versione italiana è pubblicata dalla Edizioni BD sotto l'etichetta J-Pop a partire dal 3 febbraio 2021.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Takemichi Hanagaki è un ventiseienne che vive un trauma per la morte di Hinata Tachibana, che oltre a essere una sua grande amica era anche stata il suo vero primo amore. Non intraprende nella sua vita nessun'altra relazione amorosa, finendo ad alloggiare in uno stabile estremamente malmesso e a svolgere un lavoro che non sopporta. Dopo essere stato spinto contro un treno in corsa, scopre che invece del suo decesso si è verificato un incredibile viaggio indietro nel tempo, capace di riportarlo a prima della morte di Hinata. Lo scopo dell'esistenza di Takemichi diventa così proteggere Hinata, pur sapendo che ciò risulterà particolarmente difficile: la ragazza era stata infatti uccisa in seguito a una rappresaglia da alcuni giovani criminali, e l'unico modo per impedire il fatto è diventare più "potente" di loro.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
11º maggio 2017[1]ISBN 978-4-06-395938-3 3 febbraio 2021[2]ISBN 978-8-83-491543-1
214 luglio 2017[3]ISBN 978-4-06-510033-2 3 febbraio 2021[2]ISBN 978-8-83-490495-4
315 settembre 2017[4]ISBN 978-4-06-510188-9 24 marzo 2021[5]ISBN 978-8-83-490552-4
417 novembre 2017[6]ISBN 978-4-06-510394-4 12 maggio 2021[7]ISBN 978-88-349-0630-9
516 febbraio 2018[8]ISBN 978-4-06-510969-4
617 aprile 2018[9]ISBN 978-4-06-511206-9
715 giugno 2018[10]ISBN 978-4-06-511620-3
814 settembre 2018[11]ISBN 978-4-06-512238-9
916 novembre 2018[12]ISBN 978-4-06-513248-7
1017 gennaio 2019[13]ISBN 978-4-06-513874-8
1115 marzo 2019[14]ISBN 978-4-06-514445-9
1217 giugno 2019[15]ISBN 978-4-06-515086-3
1316 agosto 2019[16]ISBN 978-4-06-515697-1
1417 ottobre 2019[17]ISBN 978-4-06-517159-2
1517 dicembre 2019[18]ISBN 978-4-06-517549-1
1617 marzo 2020[19]ISBN 978-4-06-518167-6
1715 maggio 2020[20]ISBN 978-4-06-518851-4
1815 luglio 2020[21]ISBN 978-4-06-520106-0
1917 settembre 2020[22]ISBN 978-4-06-520598-3
2017 dicembre 2020[23]ISBN 978-4-06-521482-4
2117 febbraio 2021[24]ISBN 978-4-06-522067-2
2216 aprile 2021[25]ISBN 978-4-06-522883-8

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano In onda
Giapponese
1Reborn11 aprile 2021
2Resist18 aprile 2021
3Resolve25 aprile 2021
4Return2 maggio 2021
5Releap9 maggio 2021
6Regret16 maggio 2021
7Revive23 maggio 2021
8Rechange30 maggio 2021
9Revolt6 giugno 2021
10Rerise13 giugno 2021
11Respect20 giugno 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(1), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  2. ^ a b Tokyo Revengers 1 e 2, Edizioni BD - J-Pop. URL consultato il 12 dicembre 2020.
  3. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(2), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  4. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(3), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  5. ^ Tokyo Revengers 3, su AnimeClick.it. URL consultato il 24 marzo 2021.
  6. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(4), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  7. ^ Tokyo Revengers 4, su AnimeClick.it. URL consultato il 12 maggio 2021.
  8. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(5), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  9. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(6), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  10. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(7), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  11. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(8), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  12. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(9), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  13. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(10), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  14. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(11), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  15. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(12), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  16. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(13), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  17. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(14), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  18. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(15), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  19. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(16), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  20. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(17), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  21. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(18), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  22. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(19), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  23. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(20), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  24. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(21), Kōdansha. URL consultato il 12 febbraio 2021.
  25. ^ (JA) 東京卍リベンジャーズ(22), Kōdansha. URL consultato il 12 maggio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Manga
Anime
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anime e manga