Tiquinho Soares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tiquinho Soares
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 187 cm
Peso 89 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Porto
Carriera
Giovanili
2009Corinthians Alagoano
Squadre di club1
2009-2010América de Natal2 (0)
2010Botafogo-PB0 (0)
2011Sousa0 (0)
2012-2013600px trisection vertical HEX-008ED1 White.svg Paraibano17 (10)
2012Caicó7 (1)
2012Visao Celeste6 (0)
2013Cerâmica9 (2)
2013Treze9 (0)
2014Veranópolis0 (0)[1]
2014Pelotas3 (0)
2014Lucena7 (3)
2014-2016Nacional42 (12)
2016-2017Vitória Guimarães16 (7)
2017-Porto65 (35)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 maggio 2019

Francisco das Chagas Soares dos Santos, meglio noto come Tiquinho (Sousa, 17 gennaio 1991), è un calciatore brasiliano, attaccante del Porto.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come punta centrale, molto forte fisicamente, si dimostra abile soprattutto nel gioco aereo.[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in Brasile prestiti vari e il trasferimento in Europa al Nacional[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'América de Natal, il 14 agosto 2010, ha fatto il suo esordio da professionista, nel Campeonato Brasileiro Série B, nella partita giocata in casa e persa per 2-1 contro il Vila Nova.

Dopo aver militato nelle serie minori brasiliane in molte squadre. Passa nel gennaio 2015, ai portoghesi del Nacional dove il 20 aprile successivo, sigla la sua prima rete in campionato, nel derby pareggiato per 1-1 in trasferta contro il Marítimo. Il 18 ottobre successivo, realizza una tripletta in Taca de Portugal nella partita vinta per 6-0 fuori casa contro la Mosteirense.

Il 20 marzo 2016 realizza la sua prima doppietta in campionato, con la maglia del Nacional, nella partita vinta per 3-2 in casa contro il Vitória Guimarães, siglando due reti entrambe decisive per la rimonta della sua squadra.

Vitoria Guimaraes e Porto[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 maggio 2016 viene acquistato dal Vitória Guimarães, giocando solamente in sei mesi; 16 partite realizzando 7 reti in campionato. Il 23 gennaio 2017 viene ingaggiato dal Porto, firmando un contratto fino al giugno 2021 con clausola rescissoria fissata a 40 milioni.[3].

Il 4 febbraio successivo, fa il suo esordio, realizzando una doppietta decisiva nella partita vinta per 2-1 in casa contro lo Sporting Lisbona. Successivamente va a segno per altre cinque partite consecutive di campionato. Il 22 febbraio dello stesso anno fa il suo esordio anche in Champions League, giocando da titolare, nella partita d'andata valida per gli ottavi di finale contro la Juventus.

Nella stagione 2017-2018, segna la sua prima rete in Champions League nella partita del gruppo G, vinta per 5-2 in casa dai lusitani contro il Monaco. Il 18 gennaio 2019, sigla la sua prima tripletta in carriera in campionato, con la maglia dei Dragões nella vittoria per 4-1 in trasferta contro il Chaves.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010 Brasile América de Natal B 2 0 CB 0 0 - - - - - - 2 0
2014-2015 Portogallo Nacional PL 12 2 CP+CdL 2+0 0 - - - - - - 14 2
2015-2016 PL 30 10 CP+CdL 3+2 4+0 - - - - - - 35 14
Totale Nacional 42 12 7 4 - - - - 49 16
2016-gen. 2017 Portogallo Vitória Guimarães PL 16 7 CP+CdL 2+3 1+0 - - - - - - 21 8
gen.-giu. 2017 Portogallo Porto PL 15 12 CP+CdL 0+0 0 UCL 2 0 - - - 17 12
2017-2018 PL 24 8 CP+CdL 4+3 1+1 UCL 3 1 - - - 34 11
2018-2019 PL 26 15 CP+CdL 4+3 3+3 UCL 4 1 SP 1 0 38 22
Totale Porto 65 35 14 8 9 2 1 0 89 45
Totale Carriera 125 54 26 13 9 2 1 0 161 69

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2017-2018
Porto: 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 16 (4) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ alfredopedulla.com, https://www.alfredopedulla.com/tiquinho-soares-gigante-del-porto-gol-nel-sangue-la-juve-un-spauracchio/.
  3. ^ desporto.sapo.pt, https://desporto.sapo.pt/futebol/primeira-liga/artigos/e-oficial-soares-reforca-fc-porto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]