SpaceX CRS-9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SpaceX CRS-9
Immagine del veicolo
Falcon 9 carrying CRS-7 Dragon on SLC-40 pad (19045370790).jpg
Dati della missione
OperatoreSpaceX e NASA
NSSDC ID2016-046A
SCN41672
DestinazioneISS (pianificato)
Esitoriuscita
Nome veicoloDragon
VettoreFalcon 9
Lancio18 luglio 2016
Luogo lanciocomplesso di lancio 40 della Air Force Station di Cape Canaveral
Atterraggio26 agosto 2016
Sito atterraggioOceano Pacifico
Durata39 giorni, 11 ore e 3 minuti
Parametri orbitali
OrbitaLEO
Periodo92.62 min
Inclinazione51,6432°
Eccentricità0.000214
Semiasse maggiore678 061 km
Commercial Resupply Services
Missione precedenteMissione successiva
SpaceX CRS-8 SpaceX CRS-10

SpaceX CRS-9 è stata una missione spaziale privata di rifornimento per la Stazione Spaziale Internazionale, programmata da SpaceX per la NASA nell'ambito del programma Commercial Resupply Services.

Il vettore utilizzato è stato un Falcon 9 e, oltre ai rifornimenti per la ISS, ha trasportato l'International Docking Adapter - 2 (IDA - 2)

Il lancio è avvenuto il'18 luglio 2016 ore 04:44 UTC, dal SLC-40 (Space Lauch Complex 40) dalla Cape Canaveral Air Force Station.[1]

Dopo il lancio, il razzo vettore Falcon 9 ha effettuato con successo l'atterraggio sulla Landing Zone 1 (si tratta del secondo atterraggio sulla LZ-1).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Flight Readiness Review Gives “Go” to Proceed Toward Jan. 17 Launch, NASA.gov, 28 giugno 2015. URL consultato il 10 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica