Commercial Resupply Services

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Commercial Resupply Services è il nome di contatti commerciali che la NASA stipula con aziende private per il trasporto di merci alla Stazione Spaziale Internazionale. Le azienda vincitrici dell'appalto per questi contratti sono la Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX) e la Orbital Sciences Corporation, che si sono aggiudicate rispettivamente 12 e 8 lanci, con opzioni per estendere il servizio. Per questi servizi, SpaceX utilizza le sue navicelle Dragon e i suoi Falcon 9 come vettore; Orbital, quando entrerà nella fase operativa, utilizzerà i suoi Cygnus con vettori Antares.

Questi contratti richiedono un servizio completo composto da lancio, rendezvous e attracco a un veicolo spaziale con equipaggio umano (ISS), consegna delle merci, sgancio, rientro. Il rientro può essere controllato, come nel caso della navicella Dragon, permettendo quindi di riportare a terra membri dell'equipaggio o esperimenti scientifici, oppure distruttivo, come nel caso di Cygnus.[1]


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.nasa.gov/home/hqnews/2008/dec/HQ_M08-267_ISS_resupply_call.html

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica