Sesa Amici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sesa Amici
Maria Teresa Amici daticamera.jpg

Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri
Durata mandato 29 dicembre 2016 –
1º giugno 2018
Presidente Paolo Gentiloni
Predecessore Luca Lotti
Successore Vito Crimi

Sottosegretario di Stato del Ministero delle Riforme Costituzionali e dei Rapporti con il Parlamento
Durata mandato 3 maggio 2013 –
12 dicembre 2016
Presidente Enrico Letta
Matteo Renzi
Predecessore Giampaolo D'Andrea

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XII, XIV, XV, XVI, XVII
Gruppo
parlamentare
XII:
Alleanza dei Progressisti

XIV:
L'Ulivo

XV:
L'Unione

XVI:
PD-IdV

XVII:
Italia. Bene Comune

Coalizione XII:
- Progressisti-Federativo

XIV:
- Democratici di Sinistra-L'Ulivo

XV:
- Partito Democratico-L'Ulivo

XVI - XVII:
- Partito Democratico

Circoscrizione XII:
Lazio 1

XIV - XV - XVI - XVII:
Lazio 2

Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (Dal 2007)
In precedenza:
PCI (Fino al 1991)
PDS (1991-1998)
DS (1998-2007)
Titolo di studio Laurea in Lettere e Filosofia
Professione Funzionario di Partito

Maria Teresa Amici, detta Sesa (Sezze, 11 maggio 1958), è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Sezze, ove risiede tutt'ora; è laureata in Lettere e Filosofia.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Elezione a deputato[modifica | modifica wikitesto]

Alle elezioni politiche del 1994 viene eletta alla Camera dei Deputati, nella circoscrizione Lazio 1, nelle quote proporzionali del Partito Democratico della Sinistra. Ricandidata alle successive elezioni politiche del 1996 nelle quote proporzionali del PDS, non viene rieletta.

Alle elezioni politiche del 2001 viene rieletta alla Camera dei Deputati sempre nelle quote proporzionali dei Democratici di Sinistra, seppur nella circoscrizione Lazio 2, per via della rinuncia di Walter Veltroni (che era stato eletto Sindaco di Roma).

Alle elezioni politiche del 2006 è riconfermata nel ruolo di deputato, nella circoscrizione Lazio 2, nelle liste de L'Ulivo (in quota DS).

Alle elezioni amministrative del 2009 è stata la candidata del centro-sinistra alle elezioni provinciali di Latina.

Alle elezioni politiche del 2008 viene rieletta alla Camera dei Deputati nelle liste del Partito Democratico. Viene riconfermata nel ruolo di deputato anche alle elezioni politiche del 2013.

Il 3 maggio 2013 acquisisce ufficialmente un ruolo governativo nel governo Letta, dove diventa sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e Coordinamento dell'Attività di Governo sotto il ministro Dario Franceschini. Viene confermata nell'incarico nel governo Renzi.

Dal 29 dicembre 2016 diviene sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel nuovo governo Gentiloni.

Non è più ricandidata alle elezioni politiche del 2018, in quanto esclusa dalle liste del Partito Democratico.[1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gentiloni, Orfini, Boschi: a Roma il Pd schiera i big e cancella le minoranze, in Repubblica.it, 28 gennaio 2018. URL consultato il 28 gennaio 2018.