Sere nere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sere nere
Sere nere.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaTiziano Ferro
Tipo albumSingolo
Pubblicazione7 novembre 2003
Durata4:24
Album di provenienza111
GenerePop soul
EtichettaEMI
ProduttoreTiziano Ferro, Alberto Salerno, Mara Maionchi, Michele Canova
Registrazione2003
Kaneepa Studio, Padova (Italia)
New Profile Studio, Milano (Italia)
Studio Condulmer, Mogliano Veneto (Italia)
33.3 Studio, Genova (Italia)
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Spagna Spagna[2]
(vendite: 60 000+)
Tiziano Ferro - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2004)

Sere nere è un singolo del cantautore italiano Tiziano Ferro, il secondo estratto dal secondo album in studio 111 e pubblicato il 7 novembre 2003.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

La canzone viene tradotta in lingua spagnola con il titolo Tardes negras.

Il brano Sere nere viene utilizzato come colonna sonora del film Tre metri sopra il cielo.

Il singolo del brano esce nel formato CD soltanto in Spagna e Germania. Sere nere rimane in vetta alla classifica degli airplay radiofonici in Italia per 9 settimane. Inoltre è il singolo più programmato di sempre dalle radio italiane in una settimana.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel videoclip, diretto da Paolo Monico e girato in bianco e nero, mostra il cantante passeggiare per le strade di Trieste nel rione di Roiano. Sui muri dello stabilimento Stock S.p.a. e sull'asfalto di Via dei Giacinti sono scritti alcuni versi delle sue canzoni. Gran parte del video è inoltre stato girato nel Caffè San Marco, famoso caffè letterario triestino situato in Via Cesare Battisti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo - Sere nere (Italia)
  1. Sere nere
CD singolo - Tardes negras (Spagna)
  1. Tardes negras (Album Version)
  2. Perverso (Melodica Remix Spanish Vocal)
  3. Perverso (Original Extended Version)
CD singolo - Sere nere (Germania)
  1. Sere nere (Radio Edit)
  2. Sere nere (Album Version)
  3. Perverso (Melodica Remix)
  4. Perverso (Original Extended Version)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2004) Posizione
massima
Belgio (Vallonia)[3] 4
Germania[3] 77
Italia[3] 1
Paesi Bassi[3] 99
Spagna[4] 8
Stati Uniti (latin)[5] 14
Svizzera[3] 32

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Sere nere-Tarde negra
ArtistaLiah
FeaturingTiziano Ferro
Tipo albumSingolo
Pubblicazione25 luglio 2005
Durata3:59
Album di provenienzaPerdas e Ganhos
GenerePop
EtichettaEMI
ProduttoreTiziano Ferro
Registrazione2005
FormatiCD, download digitale
Liah - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2005)
Tiziano Ferro - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2006)

Nel 2005 la cantautrice brasiliana Liah ha reinterpretato il brano in versione italo-portoghese in collaborazione con lo stesso Ferro, pubblicandolo come primo singolo estratto dal suo album Perdas e Ganhos.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo (Brasile)
  1. Sere nere/Tarde negra - Radio Edit
  2. Sere nere/Tarde negra - DJ Malboro Remix
  3. Sere nere/Tarde negra - Extended Version

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2005) Posizione
massima
Brasile 1
Brasile (hit parade) 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 25 luglio 2017.
  2. ^ (ES) Productores de Música de España, http://www.promusicae.es/listas/semanales. URL consultato il 18 novembre 2017.
  3. ^ a b c d e Tiziano Ferro - Sere Nere, Ultratop. URL consultato il 16 luglio 2011.
  4. ^ (ES) Spanish Top 20 Singles and Maxisingles – 06/2004 (PDF), Productores de Música de España. URL consultato l'8 marzo 2015.
  5. ^ (EN) Nielsen Business Media, Inc, Tiziano Ferro Album & Song Chart History – Latin Songs, Billboard. URL consultato l'8 marzo 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica